Vigo si prepara al Natale!

Vigo

Mancano poco più di 3 mesi alle festività natalizie e Vigo, in vista di un anno non certo facile per il turismo, si candida a “più bella città natalizia del mondo

In competizione con le grandi metropoli

Tra le big mondiali, da New York a Londra, sgomita per trovare un suo spazio anche la piccola Vigo, città galiziana, in Spagna, che conta circa 330mila abitanti. 

Fate sapere ai sindaci di New York, Londra, Tokyo, Parigi e Berlino che siamo i migliori” disse in una videointervista di qualche anno fa Abel Caballero, sindaco 73enne che guida la città dal 2007.

I numeri sono importanti, 10 milioni di led verranno distribuiti su 334 strade e 450 alberi. Verranno, in totale, impiegati 2700 dispositivi, per un prezzo di circa 800mila euro, per lo spettacolo che entrerà in scena da novembre.

VigoUn Natale all’ombra del Covid

Tra le disposizioni anti-contagio vanno messi in conto tempi e risorse maggiorati, rispetto all’anno scorso, per questo i lavori per addobbare la città sono iniziati tanto presto, così da evitare che, come di consueto accade per queste evenienze, ci si riduca all’ultimo rischiando di non poter fare nulla a causa del mancato rispetto delle normative.

Difatti, al primo cittadino vengono contestate diverse criticità del progetto, dall’imponente investimento, che per Vigo, non esattamente una magalopoli, non è proprio “leggero”, fino al massiccio consumo energetico, tanto da considerare questa gara per il primato mondiale come un paranoia dello stesso Caballero.

Tuttavia, l’anno passato la sfida l’ha nettamente vinta il sindaco, che fino all’ultimo ci ha creduto, durante la stagione turistica la città venne invasa dai turisti, segnando per hotel e ristoranti il tutto esaurito.

L’unico rammarico per il primo cittadino è non essere, almeno per ora, riuscito a portare in città una ruota panoramica tanto grande da fare concorrenza al London Eye. I tecnici hanno dei dubbi ma Caballero ne vorrebbe una permanente, da lasciare anche per il resto dell’anno.

Il nostro Natale sarà eccezionale, bello e sicuro al 100%”. Vogliamo crederci e facciamo un grande in bocca al lupo alla città di Vigo. 

Lascia una risposta