Turismo sostenibile e responsabile illustrato dal Dr. Mancini

Abbiamo incontrato il Dr. Gianluca Mancini, docente del Master TQM – Tourism Quality Management, nonché Direttore di WWF Travel e specializzato in turismo sostenibile e responsabile, per analizzare più da vicino questo affascinante settore e comprendere quali sono le opportunità che ha da offrire.

Lasciamo la parola all’esperto.

Buongiorno Dr. Mancini, ci potrebbe indicare cosa si intende per turismo sostenibile e responsabile?

“Certamente. Il turismo responsabile è quel tipo di turismo che, grazie all’azione di tre attori che ne permettono la realizzazione (ovvero l’organizzatore del viaggio, il turista e la comunità locale che accoglie i turisti) opera nel pieno rispetto della dimensione economica, culturale e ambientale delle destinazioni visitate”.

Quali sono gli effetti di una filosofia del turismo sostenibile e responsabile?

 “Se una destinazione turistica scegliesse di intraprendere la strada di sostenibilità, magari attraverso un processo di certificazione, otterrebbe una serie di innumerevoli vantaggi.

Tra i vantaggi illustrati dal Dr. Mancini nel corso della nostra intervista troviamo:

  1. La salvaguardia del patrimonio culturale e ambientale della propria area territoriale, in quanto la destinazione turistica sostenibile andrebbe a garantire la protezione e l’immutabilità dei motivi d’interesse e di attrazione turistica di quella determinata realtà
  2. La consapevolezza di poter offrire un prodotto migliore ai propri clienti visitatori
  3. L’acquisizione di un notevole vantaggio commerciale e di marketing (visto il numero di viaggiatori in cerca di servizi sostenibili in forte crescita).

Perché è importante aver integrato il programma del Master TQM con un modulo didattico sul turismo sostenibile e responsabile?

“Sono convinto del fatto che aver integrato il programma del Master TQM di Uninform Group con tale modulo didattico sia molto importante, in quanto significa permettere di seminare oggi i principi della sostenibilità turistica in un terreno estremamente fertile, per fare in modo che tali valori possano diffondersi un domani (anche e soprattutto nel turismo tradizionale) grazie ai nostri allievi.

Se infatti, come ci auspichiamo, i nostri ragazzi diverranno i futuri manager delle aziende turistiche e dei principali hotel (non solo in Italia ma anche all’estero), allora risulterà fondamentale spiegare e raccontare loro sia quali sono i criteri e le buone pratiche per fare del turismo responsabile, che quanto sia decisivo il turismo sostenibile e responsabile per il futuro dell’intero comparto economico”.

Ringraziamo Dr. Gianluca Mancini per il tempo a noi dedicato e invitiamo i nostri lettori più curiosi a scoprire l’intera video intervista al docente e ad approfondire sul nostro blog la tematica del turismo sostenibile.

 

 

Lascia una risposta