Turismo online: la vendita privata secondo SniqueAway

Da 15 settembre 2010EVENTI & NOVITA'
SniqueAway turismo

Al via SniqueAway, il nuovo player delle vendite private

A soli pochi giorni di distanza dall’ultimo intervento pubblicato, il blog Turismo Uninform torna a parlare di Tripadvisor, sebbene solo indirettamente in quanto, in questo caso, il tema non riguarda assolutamente la polemica relativa al fenomeno dell’Astroturfing (recensioni fittizie) ma piuttosto la novità appena introdotta sul mercato del Turismo online da Smarter Travel Media, una delle numerose società controllate appunto da TripAdvisor, SniqueAway. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

SniqueAway, ricalcando il modello del noto operatore francese vente-privee.com, è un sito web interamente dedicato alla vendita privata di offerte di viaggio – limitatamente al settore hotel di lusso – ed accessibile esclusivamente dagli iscritti. Ovviamente l’accesso al servizio non prevede alcun costo ma è necessario ricevere un invito da parte di un socio per poter entrare a far parte dell’esclusivo e vantaggioso club.

Sebbene per il momento le offerte si riferiscano esclusivamente a Bermuda, West Virgina, Vermont, Boston Barbados e Virgina, SniqueAway renderà disponibili le prenotazioni a partire dal prossimo 20 Settembre. Ora, al di là delle destinazioni attualmente disponibili, è interessante capire le modalità di fruizione delle offerte che verranno aggiornate, almeno all’inizio, su base settimanale.

Ebbene, il sito web ospiterà offerte a tempo limitato messe a disposizione esclusivamente da quegli hotel che su TripAdvisor hanno ricevuto un punteggio totale compreso tra le 4 e le 5 stelle, congiuntamente, è superfluo sottolinearlo, alle relative recensioni degli utenti.

Stando a quanto comunicato, ogni settimana verranno pubblicate sul sito web in questione tre nuove offerte, ognuna con durata settimanale, salvo esaurimento della disponibilità. Sarà inoltre attivo un servizio di notifica via mail, ribattezzato Escapes, che consentirà agli iscritti di essere informati preventivamente sulla pubblicazione delle nuove offerte.

Secondo quanto riportato poi da un portavoce della Smarter Travel Media, gli sconti dovrebbero garantire un abbattimento pari al 50/70% rispetto alle tariffe ufficiali dell’hotel.

Inoltre, grazie alla consolidata esperienza dell’azienda statunitense nel mercato del Travel 2.0, SniqueAway non solo sarà in grado di offrire agli utenti una potente ed innovativa tecnologia con la quale impreziosire le offerte pubblicate mediante l’utilizzo di una serie di contenuti dinamici e “sociali” inseriti di volta in volta dai suoi membri, ma favorirà altresì una procedura di prenotazione estremamente semplificata, più snella e con un più elevato tasso di rapidità.

Il comparto del Turismo online evolve continuamente e la gamma di servizi offerti agli utenti si moltiplicano esponenzialmente. Tu cosa ne pensi? Ritieni che SniqueAway possa davvero imporsi come modello delle vendite private nel settore del Travel 2.0? Raccontaci la tua opinione e lascia un tuo commento sul blog Turismo Uninform. Saremo lieti di aprire una discussione e condividere con tutti i lettori del blog il tuo punto di vista.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform

Lascia una risposta