Turismo in Toscana? Si parte da Firenze!

Toscana

Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana e Anci, tutti insieme riuniti al Palacongressi di Firenze per mettere a punto metodi e strumenti per collaborare sotto lo slogan MyTuscany e promuovere territori e destinazioni insieme a tutti gli attori della filiera.

All’incontro, anche l’assessore al turismo Stefano Ciuoffo. “Non è sicuramente questo il clima che immaginavo di trovare in un’occasione come questa” spiega Ciuoffo “organizzata e studiata per fare una fotografia del sistema creato in questi anni e riflettere su ciò che ancora resta da fare. Quello raggiunto finora è importantissimo, ma ora occorre dare continuità a queste scelte. Abbiamo costruito le fondamenta, ma il palazzo ancora non è terminato. Oggi è una sorta di passaggio di testimone, a chi verrà dopo. Ripeto, dare continuità a questo percorso, con politiche regionali e locali coerenti, e con risorse strutturali diventa un passaggio decisivo. Il turismo rappresenta per la Toscana il vero modo per redistribuire la ricchezza, per ridare fiato a tante realtà. Il passaggio in cui ci troviamo ora forse è quello più complicato”

L’iniziativa di Toscana Promozione Turistica

L’agenzia di promozione turistica ha già da tempo avviato una articolata azione di accompagnamento orientata sia allo start-up dei 28 ambiti territoriali, sia alla programmazione operativa del 2020. A febbraio parte una importante campagna di 7 milioni di euro che comprende, tra le altre cose, il rebranding internazionale per i mercati consolidati della Toscana, oltre a diverse operazioni innovative per l’ingaggio di mercati specifici.

Toscana

Mille volti della Toscana mostrati alla BIT di Milano

Le mille sfaccettature della Toscana, che consentono al turista di costruire il proprio viaggio in modo coerente a sogni e desideri formulati precedentemente sul web, questo uno dei punti forti della Regione che fa della presenza in rete un aspetto fondamentale. Ed è questa la narrazione che Toscana Promozione Turistica intende incorniciare nel nuovo hashtag di destinazione che lancia in BIT.

Francesco Palumbo, direttore dell’agenzia, rende noto: “Presentiamo alla Bit un modello di turismo sulla base della nuova governance recentemente annunciata, #TuscanyTogether: una nuova organizzazione delle destinazioni toscane per declinare e promuovere un’offerta il più possibile personalizzata, in base alle specifiche motivazioni di viaggio del turista. Questo è il senso del nuovo progetto di promozione che stiamo portando avanti, mostrando nuove potenzialità per vivere in modo innovativo e sostenibile le ricchezze del territorio, andando incontro all’evoluzione del settore orientato sempre di più ad un approccio tecnologico all’avanguardia, un’accoglienza dedicata ed un soggiorno di tipo esperienziale”.

Lascia una risposta