Testimonianza di Isabel Rizzo, Master TQM Roma 37^ edizione

Isabel Rizzo

Ci avviciniamo al periodo in cui gli allievi dell’edizione in corso del  Master Uninform TQM si avviano alla fase di formazione on the job: per indirizzare al meglio loro, così come i nostri possibili futuri studenti e mostrare le opportunità di placement offerte dalla nostra scuola, oggi lasciamo la parola ai nostri ex allievi ed è Isabel Rizzo a raccontarci la sua esperienza.

Isabel Rizzo, 20 anni, ha conseguito il diploma in Tecnico Turistico e ha partecipato con entusiasmo e dedizione alla 37^edizione del nostro Master TQM, svolgendo il suo tirocinio nel reparto Wellness e Spa di un prestigioso Resort.

-Isabel, cosa ti ha spinto a frequentare il Master TQM e come descriveresti l’esperienza effettuata?

Ho intrapreso questa strada in modo tale da poter inserirmi più facilmente nel mondo del lavoro, soprattutto nell’hotellerie. E’ stata un’esperienza molto significativa per me, in quanto mi è servita come crescita sia professionale che personale.

-Puoi raccontarci brevemente la tua esperienza di tirocinio?

La mia esperienza da tirocinante si è svolta al Rocco Forte Verdura Resort a Sciacca ed è stata molto faticosa, in quanto ho dovuto apprendere velocemente il lavoro, essendoci alta occupazione, e rendermi utile aiutando colleghe e manager con le attività.

La prima esperienza lavorativa, specialmente in Hotel di alta fama, è sempre la più difficile, in quanto vi è molta pretesa e molta professionalità. Fortunatamente, sono riuscita a farmi valere agli occhi dei Manager e riuscire a farmi fare un mini contratto.

Purtroppo ancora non so quali opportunità lavorative potrò avere, ma restando fiduciosa, sono sicura che avrò varie proposte che possano soddisfare le mie esigenze e mettere a risalto ciò che ho imparato durante lo stage.

Intanto Isabel, nonostante sia molto giovane e stia ancora concludendo il suo tirocinio, ha già ricevuto un primo contratto dalla struttura in cui si trova.

-Quali sono i tuoi prossimi obiettivi professionali?

I miei prossimi obiettivi professionali saranno quelli di mettermi sempre in gioco e cercare di fare una grande carriera lavorativa basata soprattutto su piccole esperienze all’estero, in modo tale da approfondire le lingue da me già conosciute e poter dare il meglio di me stessa in un grande albergo.

Non ci resta che ringraziare Isabel Rizzo per la sua testimonianza e farle un grande in bocca al lupo per il suo futuro! Siamo fiduciosi che questo primo contratto del quale parla sia soltanto l’inizio di una brillante carriera nel mondo del turismo.

Lascia una risposta