Spiagge e lidi isolati, dove trovarli?

Spiagge

Loveholidays.com, operatore britannico, basandosi sui dati offerti da TripAdvisor, ha scovato i lidi e le spiagge più isolati e tranquilli che, in periodo di Covid, diventano una meta molto ricercata.

In Italia a dominare la classifica è la Campania, ai Bagni della Regina Giovanna, in Europa invece si classifica al primo posto la Grecia.

La bellezza delle spiagge remote

Difficile crederlo ma anche in Italia, in piena stagione estiva, di spiagge remote, isolate, ma comunque mozzafiato, ce ne sono. Per utilizzare lo stesso termine dell’operatore inglese che ha stilato la classifica, la spiaggia più secluded, letteralmente “secluso”, isolato, appartato, è a Sorrento, prima in Italia, sesta in Europa, dove il primato lo detiene la Grecia. 

Subito dopo ai Bagni della Regina Giovanna, in Campania, seguono la Marina di Praia Beach, a Praiano, in piena Costiera Amalfitana, e la Baia di Ieranto, a Massa Lubrense. Tuttavia, merita una nota di merito anche il fiordo di Furore, celebre per il suo scorcio suggestivo ma notoriamente difficile da raggiungere, il che spiega anche perché isolato.

Spiagge

Fiordo di Furore

Nell’estate del Covid si sogna la riservatezza

Per quanto si possa apprezzare il mare, soprattutto in periodi caldi come questo, non tutti sono disposti a sopportare l’afa, le interminabili code di automobili per raggiungere la località prescelta o la grande confusione di una spiaggia affollata. Chi più, chi meno, tutti abbiamo sognato di poter godere di un atollo negli eden tropicali da poter godere da soli o con chi ci è caro, ma, sfortunatamente, per vari motivi, non sempre è possibile.

A questo problema ha dato una risposta Loveholidays.com che, con la sua classifica, ha svelato le spiagge più remote, isolate e, conseguentemente, tranquille, grazie ai dati forniti da TripAdvisor.

A livello Europeo trionfa Andros (Grecia), dove 30 turisti su 100 la elogiano per la rilassante atmosfera che offre, segue la maltese Mgarr-ix-Xini, a quota 13 su 100, precedendo Kimilia Beach, a Cefalonia.

Insomma, soprattutto oggi, dove la distanza sociale è buona cosa, optare per una spiaggia più isolata, si dimostra la scelta migliore. 

Lascia una risposta