MSC: 4 navi da crociera di lusso entro il 2026

Nuove navi da crociera di lusso MSC crociere

La celebre compagnia crocieristica MSC crociere, partner del Master TQM della Uninform Group, annuncia delle novità, che la porteranno, nei prossimi anni, ad adattarsi ad una specifica fetta di mercato, un po’ più ridotta in termini di clientela ma con dei profitti senza dubbio interessanti. Si tratta del settore delle crociere di lusso.

MSC non stravolgerà la sua offerta: continueranno ad esistere i suoi “colossi del mare”, anzi, ce ne saranno di nuovi entro il 2026 (ben 10), ma accanto a loro, verranno introdotte anche 4 navi, o meglio mini navi, con delle caratteristiche esclusive e in grado di accogliere un numero decisamente minore di passeggeri ai quali, però, non mancherà proprio nulla durante il soggiorno.

Già oggi sulle navi MSC esistono aree e servizi esclusivi, accessibili a pochi clienti che desiderano un trattamento diverso, vip, come generalmente si tende a definirlo. I servizi spaziano da suite di varie dimensioni, anche a due piani, dotate di ogni genere di comfort, ristoranti aperti solo agli ospiti che scelgono queste speciali sistemazioni, una spa privata, fino ad arrivare a trattamenti privilegiati come il check-in senza fila o un maggiordomo personale a disposizione 24 ore su 24.

I servizi della tipologia lusso sono sempre più richiesti dagli ospiti e, per questo, la compagnia ha preso la decisione di ampliare la sua fetta di mercato verso questa direzione e di introdurre nella flotta le sue mini navi da crociera di lusso.

Le nuove protagoniste del mare (la prima arriverà nel 2023 e poi una ogni anno fino al 2026) rispecchieranno tutti i criteri delle crociere di lusso. Saranno navi piccole, di sole 64.000 tonnellate, (le MSC Seaside e Seaview ne pesano più del doppio e la Meraviglia, la nave che accoglie gli allievi del Master TQM per la settimana didattica in crociera, quasi il triplo) e al loro interno ospiteranno al massimo 500 cabine, per un totale di mille passeggeri. A bordo ci saranno pochi ristoranti, tutti rigorosamente gourmet. Il design sarà innovativo, per garantire il massimo del comfort; per questo non mancheranno, tra i servizi offerti, i più recenti dispositivi tecnologici, oltre alle ultime trovate in campo di eco-sostenibilità e sicurezza, il tutto, poi all’insegna della personalizzazione del servizio.

Infine, grazie alle loro dimensioni ridotte, le navi di lusso potranno percorrere itinerari che saranno anche loro esclusivi e insoliti. Sarà possibile navigare in acque più basse e addentrarsi in luoghi come fiordi e canali, raggiungendo località alle quali le classiche navi da crociera non hanno accesso.

Lascia una risposta