Lingue e turismo: la strada vincente

Chi ha scelto di specializzarsi nel settore linguistico, conseguendo una laurea in Mediazione linguistica e interculturale, in Scienze della traduzione o generalmente in Lingue, spesso decide di continuare il suo percorso formativo acquisendo competenze relative al Management del settore turistico-alberghiero.

Come mai? In primo luogo, sicuramente perché il mondo dei viaggi affascina enormemente quei profili che desiderano lavorare a contatto con persone provenienti da diverse culture; in secondo luogo bisogna notare che la passione che questi candidati hanno per lingue, in molti casi li spinge a ricercare un lavoro che preveda l’utilizzo quotidiano delle lingue in cui si sono specializzati per anni.

La strada vincente

Ecco allora che il binomio lingue/turismo diventa spesso una combinazione vincente per tali profili professionali, che decidono di mettersi in gioco per acquisire le competenze chiave del management del turismo, per poi avviare la loro carriera in questo affascinante settore.

Due nostri esempi concreti? Certamente le ex allieve delle ultime edizioni del Master TQM – Tourism Quality Management: Martina Brighenti e Marta Fiorentino.

Entrambe laureate in discipline linguistiche, Martina e Marta sono riuscite ad ottenere dei brillanti risultati lavorativi a seguito dei loro stage, svolti rispettivamente presso strutture del gruppo Meliá e NH.

Con molto piacere condividiamo con i nostri lettori dei brevi estratti delle loro storie.

Martina e Marta: opportunità lavorative in Meliá e in NH

Da una parte vi presentiamo la storia di Martina Brighenti, che dopo la sua laurea triennale in “Lingue e culture” e dopo aver vissuto in Spagna e in Irlanda, ci racconta di aver scelto il Master TQM perché nella vita aveva due certezze “la prima, che desideravo iniziare a costruire il mio percorso lavorativo all’estero; la seconda che, allo stesso tempo, volevo un titolo di studi che fosse riconosciuto e spendibile anche in Italia. Per questo il Master TQM, con le lezioni presenziali a Roma o Milano e i sei mesi di stage in Italia e/o all’estero, mi sembrò fin da subito la migliore opzione”.

Dall’altra Marta Fiorentino, giovanissima e laureata in lingue, che afferma di aver avuto grazie al Master TQM la possibilità di affacciarsi al mondo del lavoro “in maniera più diretta e velocee che consiglia a chi crede di voler lavorare nel settore turistico di “scegliere il Master TQM: perché a livello di preparazione dei docenti, di serietà e di affidabilità è il migliore”.

Curiosi di scoprire le loro testimonianze complete e l’evoluzione della loro carriera lavorativa in Meliá e in NH?

Scoprite le storie di Marta e Martina sul nostro blog…buona lettura!

Lascia una risposta