Upgradus: l'app che ti permette di effettuare l'upgrade in una suite

Un desiderio di molti viaggiatori?

Trascorrere anche solo una notte nella suite dell’hotel dove si è scelto di soggiornare. Eppure, nella maggior parte dei casi, questo desiderio è destinato a rimanere nel cassetto, dato che le tariffe a più zeri delle suite di lusso scoraggiano il turista a effettuare il cosiddetto upgrade, passando da una standard a una camera di livello superiore.

Un desiderio di un Revenue Manager di hotel di lusso?

Fare in modo che le suite della struttura non restino vuote, in modo da aumentare i profitti della stessa. Ciò nonostante, stando alle stime più recenti, tanto le stanze premium quanto le suite presentano tassi di riempimento molto bassi, che si aggirano attorno al 25 %.

Generalmente sogni come questi sopracitati, lasciati nei cassetti, restano lì del tutto sprecati, a meno che non arrivi l’idea geniale per realizzarli: in questo caso l’illuminazione è arrivata a un imprenditore britannico, Guy Ratcliffe, ceo e fondatore della startup Upgradus: la piattaforma online ha come mission quella di accontentare sia i viaggiatori che gli hotel, proponendo agli ospiti un upgrade in suite a un prezzo del tutto contenuto.

Come funziona questa app innovativa?

Scopriamolo proprio dalle parole dello stesso Ratcliffe: «Dopo aver realizzato quanti hotel in giro per il mondo lavorano con le loro camere premium vuote per la maggior parte dell’anno, ho pensato di realizzare uno strumento in grado di aiutare le strutture nel gestire al meglio tali stanze. Si tratta di un sistema win-win per i consumatori e per gli hotel. L’ app infatti risparmia del lavoro agli alberghi, che in questo modo possono contattare solo le persone veramente interessate a un’eventuale offerta. E nel momento in cui un ospite dovesse accettare una proposta, questi godrebbe di un’esperienza superiore alle proprie aspettative, mentre l’hotel riceverebbe un ricavo addizionale che altrimenti sarebbe andato perduto».

Una soluzione brillante e redditizia, dunque, quella di Upgradus che ci spinge a interrogarci su come possano nascere idee del genere e su quali siano gli elementi e le competenze necessarie, per avviare un business nuovo nel settore turistico.

Sicuramente non c’è una ricetta magica per dare l’avvio a startup come questa ma, di certo, acquisire delle competenze del management turistico risulta necessario per conoscere più da vicino questo mondo e per coltivare un’aspirazione così ambiziosa.

A questo scopo, noi di Uninform Group con il Master TQM – Tourism Quality Management, vi offriamo una didattica sempre aggiornata, contenente anche un modulo dedicato allo Sviluppo dell’impresa alberghiera e alle Startup di successo.

Per maggiori informazioni scarica il nostro bando.

Lascia una risposta