Disneyland Paris apre virtualmente le sue porte!

Disneyland

È stata ideata una piattaforma per consentire di accedere online al parco tematico, con una proposta per ogni età. I bambini avranno modo di visitare da casa il Castello della Bella Addormentata, assistere alle sfide alla velocità della luce delle lontane galassie o agli spericolati inseguimenti nel Far West. Tante alternative anche per i più grandi, a partire dai corsi di grafica per imparare a disegnare Topolino, oppure il buffo personaggio di Pascal di Rapunzel, altro grande classico dell’animazione. 

In giro per il parco di Disneyland!

Non mancano poi i viaggi virtuali e le attività interattive per volare (per davvero) in tutto il parco a tema. Tra le varie anche la possibilità di “appropriarsi” degli sfondi virtuali da utilizzare poi su Zoom, magari anche durante i momenti di pausa nelle videolezioni scolastiche o durante le chiamate tra amici. 

l’imagineer Laurent Cayeula ci porta in un virtuale viaggio tra aneddoti, segreti e curiosità sul mondo Disney, tra i più apprezzati quello di Main Street, che brilla grazia ai fuochi d’artificio, luci, video, laser e musica.

Disneyland

Tornare, per un istante alla normalità 

Ovviamente c’è anche da cucinare. In queste settimane in casa non c’è persona che non ha quantomeno provato a dilettarsi sui fornelli e Disneyland propone  una serie di ricette a tema ispirate ai personaggi ed al loro mondo. Per esempio la Pavlova dedicata alla Regina delle Nevi, con meringa, composta di frutti di bosco e decorazioni di cioccolato. Capitan Jack invece propone una ricetta light e salutista con un antipasto vegano a base di platano e verdure.

Presto o tardi torneremo con i più piccoli (e non) a visitare uno dei più celebri parchi a tema, ma sino a quale momento, per dare colore a queste lunghe settimane di lockdown, concediamoci qualche istante di svago per dimenticare il difficile momento che stiamo vivendo e tornare, anche solo per poco, a sognare la normalità.

Non è, d’altronde, questo lo scopo di Dinseyland Paris? 

Lascia una risposta