A Parigi arriva il cinema sull’acqua

Parigi

38 barche elettriche destinate a 150 fortunati estratti per assistere alla proiezione “Le Grand Bain” di Gilles Lellouche il 18 luglio dal bacino della Villette.

“Paris Plage” non si ferma nemmeno quest’anno!

Fino al 30 agosto la città avrà modo di “esprimere tutti il suo charme balneare, rispettando le misure sanitarie”, come pubblicato in rassegna dagli organizzatori. Ovviamente non mancheranno le misure di prevenzione per il virus, i visitatori dovranno indossare la mascherina e mantenere, tra loro, la giusta distanza, oltre ai vari dispenser di gel disinfettante a base d’alcol distribuiti un po’ ovunque. Sarà inoltre possibile sottoporsi al test sierologico, senza appuntamento, al punto di pronto soccorso. Insomma, i requisiti per potersi godere lo spettacolo in sicurezza ci sono tutti.

ParigiUno spettacolo decisamente imperdibile

Ospitato sullo specchio d’acqua più grande di Parigi, lungo 800 metri e largo 70, lo spettacolo sarà visibile da barchini elettrici, da due a sei persone, ovviamente scelte senza mescolare estranei ma rispettando la composizione di coppie e gruppi familiari o affettivi. I posti verranno assegnati per estrazione dopo la registrazione al sito eteparticulier.paris e si sommeranno a tutti gli altri spettatori posti a riva, sulle sdraio.

La scelta dei barchini elettrici non è stata inaspettata, anzi, si può ormai dire che si tratti di una tendenza europea. Ad Amsterdam, ad esempio, le imbarcazioni, vecchie oltre un secolo, nascondono sotto la chiglia in ottone e ferro una cintura fatta di decine di batteria al litio che alimentano un motore elettrico. Nella capitale olandese il 75% dei 550 battelli turistico-commerciali sono ormai a emissioni zero.

Le iniziative ecosostenibili e responsabili, in un periodo delicato come quello attuale, sono solo da premiare.

La stagione di “Paris Plage” si inaugura appunto il 18 luglio, non solo con la proiezione sull’acqua, ma anche con due concerti gratuiti dell’Orchestre de chambre di Parigi alle 11:00 sulla promenade de  Berges della Senna e alle 17:30, sempre alla Villette prima della proiezione.

Adesso non resta che godersi lo spettacolo!

Lascia una risposta