A Dubai il turismo vola fino a 360 metri!

Ciel Tower

A Dubai il turismo vola fino a 360 metri!Nonostante la crisi del turismo globale la metropoli soppianta l’hotel Gevora, aperto appena due anni fa, per lasciar spazio al nuovo gioiello di 360 metri pronto nel 2023: la Ciel Tower.

L’albergo più alto del mondo

La città del Golfo Persico mira a rinnovare il suo nuovo skyline, già ricco di strutture che puntano a toccare il cielo, come il celebre Burj Khalifa (828 metri), seguito dal Marina 1 (425 metri) e dalla Princess Tower (413 metri) .

Per soli 4 metri la Ciel Tower supererà l’Hotel Gevora, innamorato nel 2018, che attualmente è iscritto al Guinness World Records con i suoi 75 piani su 356 metri. Va però sottolineato che questo titolo spetta solo agli hotel che occupano l’intero grattacielo, altrimenti l’hotel più alto sarebbe il Rosewood di Guangzhou, che occupa gli ultimi 39 piani del CTF Finance Center, raggiungendo l’altezza stellare di un’altezza di 530 metri.

Ciel Tower

Tra le vette più alte al mondo nel quartiere di lusso di Dubai

La Ciel Tower sorgerà a pochi chilometri di distanza dal Gevora nello splendido quartiere di Dubai Marina, zona alla moda della capitale e maggiormente frequentata dai turisti per via dei lussuosi e moderni edifici, delle numerosissime boutique e del lungomare pedonale ricco di palme.

Il nuovo grattacielo, sviluppato da The First Group, che ha già innamorato in città diversi edifici, è firmato dagli architetti londinesi NORR, gli stessi che, tra le tante cose, hanno realizzato il famoso hotel Atlantis The Palm.

Il grattacielo sarà provino di ben 1209 camere e suite, divisi in 82 piani, con tutta una serie di servizi collegati. A renderlo ancora più unico sarà sicuramente la terrazza con vista che, grazie al ponte panoramico, offrirà un vero e proprio osservatorio realizzato in vetro che permetterà una vista a 360 gradi sulla capitale.

Un progetto importante che già vanta diversi premi come il Best Hotel Architecture Arabia od il Best High-rise Architecture Arabia, tuttavia per poter dormire tra le stelle bisognerà ancora aspettare sino al 2023.

Lascia una risposta