516 metri, a piedi, sospesi nel vuoto

Ponte

In Portogallo, più precisamente ad Arouca, si trova il ponte pedonale più grande al mondo. L’inaugurazione è prevista per il prossimo anno, quando, i più coraggiosi potranno camminare sospesi nel vuoto e di fronte alle sensazionali cascate Aguieiras. Insomma, un’esperienza non da tutti i giorni. 

Non distante dall’iconico Dom Luis I

Il nuovo ponte, intitolato “516 Arouca” (per i suoi 516 metri di lunghezza), si troverà nel piccolo comune metropolitano di Arouca, non distante dal Dom Luis I, risalente al 1886 e realizzato dall’ingegnere belga Théophile Seyrig. Il “vecchio ponte” fino ad ora ha rappresentato un punto di riferimento per il luogo ma, dal prossimo anno, con l’avvento del nuovo arrivato, le visite, soprattutto degli appassionati delle grandi infrastrutture, si stima che cresceranno esponenzialmente.

PonteUn ponte da record

Il 516 Arouca sarà lungo 516 metri, appunto, e largo 1.20 metri, tuttavia, ciò che lo rende davvero speciale, sono i 175 metri che lo elevano sopra il fiume Paiva, affluente del Douro. Non certo una passeggiata adatta a tutti.

Il progetto è in cantiere da 4 anni e prevede di poter essere finalmente aperto al pubblico l’anno prossimo. Con la sua inaugurazione nel 2021 il ponte infrangerà il record del segmento, finora attribuito all’adrenalinico “Charles Kuonen” nel canton Vallese, in Svizzera.

Sorretto dalle due torri a V, e con una leggera depressione al centro, si impiegherà circa cinque o dieci minuti per attraversarlo, sempre che si abbia il coraggio di procedere per 516 metri sospesi nel vuoto. 

Lascia una risposta