Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Voli low-cost Roma-America ? Presto sarà possibile!



Voli low-cost Roma-America ? Presto sarà possibile!

Nel settore delle compagnie aeree c’è una notizia di grande clamore: la Norwegian, terza compagnia europea low cost, ha intenzione di avviare, nel 2017, voli low-cost Roma-America con i nuovi aerei Boeing 787 Dreamliner.

Dall’anno prossimo sarà, quindi, possibile trovare voli diretti low cost da Roma Fiumicino agli Stati Uniti a tariffe davvero basse.

Norwegian fa, già voli a lungo raggio anche da Oslo, Copenaghen, Stoccolma e Berlino. A giugno 2016 comincerà a volare da Parigi agli Stati Uniti  e l’obiettivo “è lavorare per aprire anche da Roma collegamenti diretti low cost con gli Stati Uniti e realizzare a Fiumicino il nostro hub del Sud Europa” è quanto dichiara il direttore commerciale della compagnia aerea, Thomas Ramdahl.

“Roma rappresenta una delle maggiori destinazioni in Europa per il turismo, insieme a Londra, Parigi, Barcellona. Nel lungo periodo pensiamo che il traffico per turismo crescerà più di quello per affari”, a spiegato il direttore che specifica anche “l’operazione sarà conclusa quando saranno consegnati i nuovi Boeing 787, ne abbiamo già 9 che stiamo usando per voli a lungo raggio da Londra Gatwick, dove abbiamo cominciato questo servizio”.

Le destinazioni future negli Stati Uniti per i voli low-cost Roma-America, non sono ancora state definite. Ma dovrebbero essere all’interno della rete attuale della compagnia negli Usa, cioè New York Jfk, San Francisco, Orlando, Los Angeles, Fort Lauderdale, San Juan, ma potrebbero esserci anche nuove destinazioni come Las Vegas e alcune nei Caraibi.

“Pensiamo di avere a Roma tra 4 e 6 aerei per il lungo raggio nel giro di tre anni”, dice Ramdahl.

Per edesso la  Norwegian ha costituito una base operativa a Fiumicino per voli europei e dal 27 marzo ci saranno due aerei Boeing 737 nello scalo romano, che è comunque già collegato con sette città in Europa, tra cui Oslo, Copenaghen, Gatwick.

“L’insieme di queste attività creerà già nel primo anno più di 60 posti di lavoro tra piloti, assistenti di volo e personale di supporto”, dice la Norwegian.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa