Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Plane party e il viaggio in aereo che si fa sempre più “social”



Plane party e il viaggio in aereo che si fa sempre più “social”

Non più un semplice momento di spostamento da una destinazione ad un’altra, non più ansia, noia e conto alla rovescia dei minuti: il viaggio in aereo assumerà un nuovo carattere.

Diverse compagnie stanno infatti elaborando e proponendo dei rinnovamenti volti a trasformare ogni viaggio in un’esperienza speciale e, soprattutto, condivisa. Spazi di co-workingzone di conversazione e cocktail bar sono solo alcune delle proposte su cui si sta lavorando e che potrebbero diventare realtà nel giro di poco tempo.

L’obiettivo è quello di permettere ai viaggiatori di trascorrere meglio il tempo che intercorre tra il decollo e l’atterraggio e quale modo migliore c’è se non quello di viaggiare in compagnia?

Spingere la gente a socializzare e a divertirsi, quindi, è alla base dell’idea di organizzare dei veri e propri “plane party“. Ma non solo. Parlare con altri passeggeri può essere un modo per distrarsi e allontanare la paura di volare.

Ovviamente la tecnologia fa la sua parte da protagonista in tutto questo. La compagnia aerea dei Paesi Bassi KLM, ad esempio, fornisce un servizio, dal nome Meet & Seat, attraverso il quale i viaggiatori possono sapere in anticipo, tramite l’accesso ai loro profili social, chi viaggerà sul loro stesso aereo. In questo modo è possibile scegliere i passeggeri con cui condividere il viaggio e passare dei bei momenti insieme.

Poi ci sono i bar. Già presenti da qualche anno in alcune compagnie di lusso, verranno migliorati ulteriormente. Emirates, ad esempio, è già provvista di un piccolo angolo ristoro a forma di ferro di cavallo ma a partire dal prossimo luglio introdurrà delle aree più ampie, delle cabine simili a quelle di uno yacht, capaci di ospitare fino a ventisei passeggeri e in cui l’atmosfera risulterà molto rilassante.

Insomma, sta per affermarsi una nuova idea di viaggio in aereo, in cui non ci sarà più spazio per l’ansia e la paura ma solo per la condivisione e le relazioni sociali, in un’atmosfera rilassata e rilassante, che renderà il volo un’esperienza sicuramente più piacevole.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa