Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Valtur, nuovi aggiornamenti



Valtur, nuovi aggiornamenti

Per chi, come il blog Turismo Uninform, segue con passione ed entusiasmo le dinamiche turistiche del nostro Paese – e non solo – avrà certamente notato come la Redazione del nostro blog dedicato al Turismo si è più volte occupata della vicenda Valtur, una delle firme più prestigiose e storiche del Tour Operating  italiano.

E in effetti è dallo scorso autunno che tutti gli operatori del comparto turistico italiano ed internazionale sono in attesa di conoscere i progetti che Franjo Ljuljdjuraj, Presidente di Orogroup, ha in serbo per la rinascita di Valtur ora che la proprietà è diventata a tutti gli effetti di Orovacanze.

Ebbene, quell’attesa è appena terminata poiché il Presidente di Orogroup, Franjo Ljuljdjuraj appunto, esce allo scoperto annunciando che sia Valtur cheOrovacanze rimarranno brand turistici assolutamente separati. I due Tour Operator, quindi, “continueranno ad avere vite parallele” – ha dichiarato Ljuljdjuraj – “non abbiamo intenzione di unificarli”.

Ora, sebbene le strategie distributive e promozionali dei due marchi turistici per il 2014 non siano ancora del tutto chiare, una cosa è certa: laripresa di Valtur è in atto. Secondo Ljuljdjuraj, infatti, il giro d’affari del celebre Tour Operator italiano fa registrare un incremento pari al +20% ed un “Natale di riempimento completo”. Più modesta, invece, la crescita diOrovacanze che nello stesso periodo si assesta ad un +7%.

Nelle intenzioni di Ljuljdjuraj Valtur non dovrebbe incarnare soltanto il simbolo dell’italianità, ma strizzare anche l’occhio ai mercati stranieri. Un’operazione, questa, che oggi sembra essere riconfermata da alcuni dettagli rivelati dallo stesso manager proprietario di Orogroup: “ci sarà una nuova linea di prodotto particolare: stiamo collaborando con tre chef italiani famosi e punteremo su un servizio di animazione multilingue”.

Tradotto in altre parole, i mercati ai quali Ljuljdjuraj punta sono prima di tutto quelli europei, in particolar modo i nuovi mercati emergenti. Come se non bastasse, poi, grazie alla fitta rete di relazioni e partnership realizzata negli anni passati da Orovacanze, Ljuljdjuraj tenta di capitalizzare quanto finora costruito innescando nuovi rapporti commerciali con altri player del comparto turistico tanto da fargli affermare che “Valtur è un marchio conosciuto anche all’estero e molti operatori si sono già rivolti a noi”. Strategiche per lo sviluppo di Valtur nel mondo anche aree come la Cina, il Sud Africa ed il Sud America.

Se, quindi, il futuro di Valtur lascia ben sperare, il villaggio turistico di Pollina, invece, resta una spina nel fianco di Ljuljdjuraj tanto da fargli ammettere quanto segue:“non siamo riusciti a risolvere il problema. Per il 2014 non verrà riaperto ma è un obiettivo sul quale non molliamo”.

Insomma, le vicende dello storico Tour Operator italiano non sono certamente giunte al capolinea e sarà premura della Redazione del nostroblog dedicato al Turismo aggiornare puntualmente tutti gli assidui ed appassionati lettori con tutti gli aggiornamenti del caso.

E tu, cosa ne pensi delle recenti dichiarazioni di Ljuljdjuraj e del futuro di Valtur? Quali scenari intravedi sul fronte della filiera distributiva turisticaitaliana? Su queste premesse, ritieni che Valtur possa agevolmente tornare ai fasti del passato e configurarsi come una delle eccellenze del Tour Operating nazionale?

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso o un fervido appassionato didinamiche turistiche, Tour Operating, distribuzione tradizionale,villaggi turistici e Turismo in generale, raccontaci pure la tuatestimonianza in presa diretta e condividila immediatamente con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai immediatamente voce alle tue opinioni preoccupandoti di segnalarci puntualmente tutti i tuoi consigli, i tuoi suggerimenti, le tue raccomandazioni e tutte le più efficaci best practice di riferimento. Sarà per noi del blog Turismo Uninformfuturo del Tour Operating italiano. un autentico piacere poterne occuparcene e discuterne insieme a te ed approfondire, così, il dibattito dedicato al

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa