Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Valtur e il Turismo italiano: nuovi aggiornamenti



Valtur e il Turismo italiano: nuovi aggiornamenti

A quasi due mesi di distanza, il blog Turismo Uninform torna ad occuparsi della vicenda Valtur, il celebre Tour Operator italiano che tanto lustro ha conferito al Turismo italiano e che, purtroppo, si ritrova ancora oggi a dover fare i conti con una complessa e preoccupante esposizione debitoria.

I lettori più attenti ricorderanno bene come in quell’occasione il blog Turismo Uninform evidenziò sostanzialmente due possibili scenari che avrebbero potuto concorrere alla ristrutturazione del debito di Valtur: da un lato il ricorso alla procedura fallimentare (in particolar modo il ricorso all’amministrazione straordinaria prevista dalla Legge Marzano) e, dall’altro, l’apertura del capitale ad uno o più nuovi soci.

Ebbene, come previsto dal nostro blog, lo scorso 18 Ottobre il Ministero dello Sviluppo Economico ha poi ammesso Valtur alla procedura di amministrazione straordinaria ai sensi della Legge Marzano individuando in Stefano Coen, Daniele Discepolo e Andrea Gemma le figure dei tre Commissari straordinari in modo che il Tour Operator italiano possa così avere la necessaria continuità aziendale e salvaguardare i livelli occupazionali.

Ebbene, a poco più di un mese dalla nomina dei Commissari incaricati non solo per il rilancio del Brand e delle vendite di Valtur, ma anche per la ricerca di un possibile acquirente industriale, la sede milanese dello storico Tour Operator è oggetto nelle ultime settimane di un frenetico via vai di noti e meno noti personaggi legati al mondo del Turismo.

Del resto, siglare il piano di rilancio di Valtur è un’operazione che fa gola a molti non solo per il prestigio del celebre Brand del Turismo nazionale, ma anche per l’enorme visibilità che ne consegue, tanto più in caso di evidente successo.

Come anticipato da autorevoli fonti della stampa trade, personalità del calibro di Pierluigi Taliento, ex Direttore Club Med per l’Italia, Beppe Pellegrino, al vertice del glorioso Gruppo Ventaglio, e Carlo Schiavon, Direttore Generale Valtur dimissionario a fine estate, sarebbero state avvistate nei locali della sede milanese del Tour Operator.

Inoltre, tra i possibili contatti avviati dai Commissari incaricati del piano di rilancio di Valtur , figurerebbero anche Pino Costanzo, attuale Direttore Generale di Blu Holding ed ex Direttore Commerciale per la stessa Valtur, e alcuni ex manager di Going.

Insomma, dopo un’attenta disamina delle documentazione contabile e finanziaria del Tour Operator in amministrazione straordinaria, sembra proprio che il lavoro dei Commissari si stia ulteriormente intensificando e che si stia orientando su figure manageriali di altissimo livello in grado di rilanciare davvero l’immagine e le vendite di Valtur.

Nel frattempo, però, la domanda turistica langue ed i volumi di prenotazioni registrati dagli operatori turistici, Valtur compreso, sono ancora lontani da quelli delle scorse stagioni, in particolar modo per le settimane di Capodanno, per le quali il pricing dell’offerta immessa sul mercato sembra evidentemente sbilanciata verso l’alto.

Ripresa turistica piuttosto lenta anche per quanto riguarda la destinazione Mar Rosso, dovuta essenzialmente a ragioni squisitamente politiche poiché legate alle elezioni in Egitto.

Ed è esattamente in questo controverso contesto economico che Valtur deve comunque tentare il suo rilancio non solo riconfermando sul mercato la propria presenza, ma dando soprattutto battaglia sui prezzi alla stregua della pressoché totalità degli operatori turistici.

Riuscirà Valtur a rilanciare il proprio Brand e ad uscire dalla difficile esposizione debitoria in cui tuttora versa? Quali strategie distributive e promozionali individueranno i tre Commissari per riportare nuovamente alla ribalta il celebre Tour Operator italiano? Saranno in grado le più autorevoli personalità del Turismo nazionale a rilanciare davvero lo storico Tour Operator?

Che tu sia un operatore turistico o un fervido appassionato di Turismodistribuzione online e tradizionale, raccontaci la tua testimonianza professionale e condividila con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Lascia un tuo commento sul blog e dai voce alle tue opinioni illustrandoci i tuoi consigli, le tue raccomandazioni ed i tuoi suggerimenti. Saremo lieti di approfondire il dibattito sul rilancio di Valtur.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa