Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Uber prende il volo: in Brasile nasce Uber Copter!



Uber prende il volo: in Brasile nasce Uber Copter!

Nonostante in Italia e in Europa imperversa la polemica con i tassisti, Uber, in Brasile prende letteralmente il volo con Uber Copter, una collaborazione con Airbus Group che propone un servizio in elicottero per integrare il già discusso ma comodissimo “passaggio” in automobile.

L’ azienda californiana Uber,  utilizzando la stessa formula delle auto da attivare tramite una app si sposta in cielo con Uber Copter e promette di rivoluzionare i  trasporti, grazie sopratutto al rapporto qualità-prezzo.
Per ora il servizio permette spostamenti da San Paolo ai quattro aeroporti della metropoli brasiliana. Prevederne il successo è fin troppo facile, considerando i vantaggiosissimi tempi di trasferimento. Dall’eliporto del Blue Tree Hotel all’aeroporto di Guarulhos (35 km) occorrono 12 minuti, anziché l’ora abbondante da spendere in treno, per non parlare dell’auto, con l’incognita traffico. Ma non è soltanto una questione di tempi, anche i prezzi sono competitivi: si parte da 17 dollari (20 euro) a persona e si sale in base alla distanza da coprire. La tratta di cui sopra, per esempio, costa circa 70 euro: il doppio di quanto si spenderebbe con un taxi, ma non certo un ticket proibitivo e in ogni caso compensato dal taglio dei tempi.
Partito con il primo mese di rodaggio, il servizio riunisce in consorzio tre compagnie di elitaxi, tutte autorizzate dall’Anac. In questa fase non è ancora disponibile la app per smartphone: gli utenti contattano il servizio da un’apposita piattaforma digitale e vengono prelevati da uno dei cinque eliporti cittadini o da quattro hotel, per poi essere trasferiti nel giro di pochi minuti all’aeroporto di destinazione. E viceversa. Dalla centrale vogliono sapere quanti sono i passeggeri, quanto pesano e se hanno o no bagagli al seguito. Uber Copter, ovviamente, è integrato al «normale» Uber automobilistico, per collegare in clienti all’aeroporto o ai diversi punti di partenza cittadini del servizio: il costo è a parte. Il periodo di avviamento sta andando molto bene e l’azienda americana conta di farlo diventare stabile.
In Italia, la app di Uber è ancora poco utilizzata a causa degli ostacoli che deve affrontare. UberPop (il servizio taxi fornito da privati cittadini, anziché da autisti professionali) è stato dichiarato illegale dal Tribunale di Milano, mentre Uber Black (auto con autista autorizzato) costa in genere più dei normali taxi. La tariffa fissa dei taxi «bianchi» fra Linate e Milano-Rho è di 55 euro, mentre con Uber (il calcolo si può fare sul sito della società) ne occorrono circa 84 euro. Ma in compenso la spesa viene determinata prima di partire per la corsa e non ci sono sorprese, quale che sia il percorso.

Continua a seguire il BlogTurismo della Uninform Group per essere sempre aggiornato sulle news nel settore del turismo e sulle offerte di lavoro presenti nell’intero settore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa