Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo online: Social Media Marketing e SEO



Sarà per l’enorme successo mediatico dei Social Network più popolari al mondo come FacebookTwitterLinkedinFlickr, ecc. o sarà per l’enorme potenziale ad essi attribuito – specialmente nell’ambito del Travel 2.0 – ma sta di fatto che sempre più frequentemente in Rete ci si può imbattere molto facilmente in discussioni relative all’efficacia del Social Media Marketing(SMM) rispetto alle attività di SEO (Search Engine Optimization). Tali argomentazioni si basano su una mera analisi quantitativa – e non qualitativa – delle visite e, quindi, del traffico generato verso un sito web specifico.

 

Sebbene la questione possa sembrare in un certo senso fondata, e di fatto riscontrabile presso numerose aziende che hanno già provveduto ad incrementare i budget per il 2011 da destinare a questo innovativo canale promozionale, va precisato che il Social Media Marketing (SMM) ed il Search Engine Optimization (SEO) rappresentano due attività completamente diverse tra loro e per questa ragione il blog Turismo Uninform desidera fare maggiore chiarezza in merito a quest’argomento cominciando dalla delimitazione delle proprie aree di competenza.

 

Il Social Media Marketing (SEM), tramite la gestione della comunicazione integrata su tutte le piattaforme Web 2.0, persegue l’obiettivo di generare la maggiore visibilità possibile per uno specifico Brand ed allo stesso tempo di instaurare una relazione diretta con l’utente (user engagement). Il Search Engine Optimization (SEO), invece, si occupa di incrementare il volume di traffico generato dai motori di ricerca. Come è facile intuire, quindi, il know-how specifico per entrambe le attività differisce in maniera sostanziale l’una dall’altra.

 

Senza ombra di dubbio, il Search Engine Optimization (SEO) richiede competenze tecniche particolarmente complesse ed ingenuamente esso viene considerato un’attività estremamente costosa rispetto alla percezione che si ha nei confronti degli apparentemente semplici ed economici Social Media come Twitter e Facebook. In realtà, a ben guardare, lo sviluppo di una strategia SMM (Social Media Marketing) professionale ed efficace richiede l’impiego di risorse umane dedicate interamente alle attività di gestione delle piattaforme e rispetto al Search Engine Optimization (SEO) il Social Media Marketing (SMM) risulta essere decisamente più oneroso per i costi fissi ad esso associati.

 

Sebbene entrambe le attività siano declinabili per qualsiasi settore produttivo, sul blog Turismo Uninform si affrontano tematiche di natura squisitamente turistica e risulta particolarmente utile capire il valore aggiunto che entrambe le strategie sono in grado di apportare nei confronti del posizionamento e della visibilità di un Brand turistico.

 

Da una prospettiva SMM (Social Media Marketing), un approccio di questo tipo – se attentamente pianificato e gestito – è in grado di generare risultati eccellenti. Prendiamo il caso di un hotel. La sola presenza della struttura alberghiera su Facebook o Twitter non è in grado di suscitare attivamente l’attenzione dell’utente ma, al contrario, se all’interno della Fun Page, sul profilo Twitter o sul blog aziendale vengono veicolati contenuti estremamente interessanti ed aggiornati come le pagine dedicate agli utenti, le guide sulla location desiderata, i consigli sulle attività e la night life, ecc., allora l’utenza è stimolata positivamente e la partecipazione attiva si trasforma in un vero e proprio buzz virale.

 

Del resto, la pubblicazione costante di contenuti aggiornati influenza positivamente anche il posizionamento dell’hotel sui motori di ricerca e in questo caso le due attività, Social Media Marketing e SEO, diventano complementari.

 

Quanto appena detto non deve, però, indurre i lettori del blog Turismo Uninform a pensare che le attività di Social Media Marketing (SMM) siano in grado di sostituire, parzialmente o totalmente, il SEO (Search Engine Optimization). Al contrario, ogni seria ed efficiente strategia di posizionamento non può prescindere assolutamente dall’implementazione di un’attenta e scrupolosa attività di SEO (Search Engine Optimization).

 

E tu cosa ne pensi? Condividi la tua opinione con tutti i lettori del blog Turismo Uninform e lascia un tuo commento. La tua testimonianza in qualità di professionista del Travel 2.0 sarà utile ad approfondire l’argomento.

 

Continua a seguire il blog Turismo Uninform

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa