Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo online: quando il Social Media inganna



Turismo online: quando il Social Media inganna

La pervasività dei Social Media nel comparto del Turismo online

Ormai ne siamo consapevoli un pó tutti, i Social Media sono entrati prepotentemente a far parte della vita di tutti i giorni. Social Network del calibro di FacebookTwitterFoursquareLinkedinFlickrGowalla, ecc. sono in grado di condizionare – in alcuni casi anche pesantemente – sia le strategie distributive e promozionali degli operatori turistici più tradizionali che i processi decisionali degli utenti e, quindi, di influenzarne le relative propensioni all´acquisto.

A mero titolo esemplificativo, infatti, basti pensare all´efficacia del ruolo rivestito dalle recensioni e dai commenti che l´utenza finale scambia e condivide su siti UGC (User Generated Content) come, tanto per citare i piu´noti, TripAdvisor e Zoover o, ancora, sui blog, i forum ed i portali delle piú importanti Online Travel Agencies (OTA).

Del resto, come risulta da un recente studio, se a livello mondiale il 58% dei viaggiatori risulta essere influenzato dalle recensioni degli utenti ed il 99% si dichiara disponibile a pagare una tariffa superiore dopo aver letto una recensione positiva, é abbastanza facile intuire l´enorme potenziale comunicativo che si cela dietro i Social Media.

Per chi fosse poi appassionato di statistiche, un´ulteriore dimostrazione di quanto appena esposto ci é offerta da Facebook, il Social Network senza ombra di dubbio piú utilizzato e famoso al mondo. In effetti le dimensioni assunte dal colosso americano sono impressionanti tanto da far registrare 400 milioni di utenti attivi, di cui ben il 50% effettua almeno un login giornaliero. Soltanto nell´ultimo anno, poi, Facebook ha acquisito oltre 100 milioni di utenti e l´Italia risulta essere il mercato con la piú alta penetrazione europea.

Ora, sebbene da un lato i Social Media rappresentino un canale distributivo promozionale di particolare rilevanza strategica per qualsiasi realtá turistica, é anche vero che, dall´altro, essi possono essere utilizzati in modalitá non propriamente ortodosse e sul blog Turismo Uninform parleremo proprio di una delle maggiori “malpractice” che negli ultimi mesi si sta ampiamente diffondendo.

Ebbene, negli ultimi mesi si sta assistendo ad un vero e proprio proliferare di societá di marketing che, con l´intento di creare un apparente consenso intorno ai servizi e/o prodotti promossi per i propri clienti, ingaggiano soggetti incaricati di pubblicare contenuti online su piattaforme di blog come, per esempio, Blogspot o WordPress, o di microblogging comeTwitter. In buona sostanza ci troviamo di fronte a pratiche di Astroturfing, un tema che abbiamo giá dettagliatamente affrontato tempo fa sul blog Turismo Uninform.

Questa volta, peró, la novitá risiede nel fatto che l´Authority inglese per la concorrenza, l´OFT (Office of Fair Trading), ha richiamato il gestore di una rete commerciale di blogging per aver omesso, o perlomeno aver reso ambigua, l´informazione relativa alla retribuzione in essere per la promozione di quei prodotti e/o servizi.

Di fatto, con quest´azione l´Authority per la concorrenza ha ribadito il proprio orientamento nei confronti dell´Advertising online e di quelle pratiche di marketing che non rivelano i pagamenti che si celano dietro attivitá promozionali ingannevoli. Tra le diverse tipologie, i blog ed imicroblog non costituiscono certo alcuna eccezione.

Alla luce di questi avvenimenti, va da sé, quindi, che la gestione di questo canale promozionale distributivo rivesta un ruolo strategico particolarmente delicato, sia in termini di Brand Awareness che di User Engagement.

Sei un professionista del Turismo online o un appassionato di Social Media? Raccontaci la tua opinione e condividi la tua testimonianza con tutti i lettori del blog Turismo Uninform. Ogni tuo commento ci aiuterá ad affrontare nuovi spunti e a discuterne insieme. Il blog Turismo Uninform dá valore alle tue opinioni!

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa