Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo online: nasce Google Flight Explorer



Turismo online: nasce Google Flight Explorer

Per chi, da tempo, segue il blog Turismo Uninform sarà certamente a conoscenza dell’interesse che la Redazione ha dimostrato, fin dalle sue origini, nei confronti della distribuzione online, del Travel 2.0, delladisintermediazione, del Web Marketing, dei motori di ricerca, del mondo delle vacanze e viaggi online e, infine, del Turismo digitale, nella sua accezione più ampia.

 

Ebbene, sulla scorta di questa brevissima considerazione preliminare, quest’oggi il blog Turismo Uninform torna ad occuparsi dell’argomento e lo fa condividendo con tutti gli appassionati e sempre più numerosi lettori l’ultima novità in casa Google, il celebre motore di ricerca che oramai appare sempre più impegnato in una evidente strategia di posizionamentoall’interno del florido mercato del Travel 2.0.

 

Nello specifico, infatti, a circa un anno di distanza dal lancio di Google Flight Search, il noto servizio di ricerca voli ideato dall’azienda di Mountain View, Big G sbarca ufficialmente nel mondo della biglietteria aerea grazie a Google Flight Explorer, sostanzialmente un’evoluzione della precedente piattaforma voli che migliora nettamente non solo l’esperienza utente, ma anche i risultati disponibili e, quindi, le offerte prenotabili.

 

Stranamente introdotto sul mercato del Travel 2.0 senza alcun tipo di annuncio e/o comunicato stampa, Google Flight Explorer è stato concepito per capitalizzare la ricerca di un determinato volo eliminando, di fatto, la fastidiosa necessità da parte dell’utenza di dover visitare una moltitudine di siti web per scovare l’offerta migliore.

 

Sostanzialmente, quindi, un vero e proprio sistema online in grado non solo di raccogliere organicamente i voli messi a disposizione dalle compagnie aeree, ma anche di incrociarli con le necessità dei viaggiatori (date edestinazioni turistiche) ed accedere, così, alla migliore tariffa disponibile al momento della ricerca.

 

Da un punto di vista di usabilità l’interfaccia di Google Flight Explorerpropone un’interazione con gli strumenti a disposizione dell’utenza molto più immediata ed efficace come, ad esempio, la possibilità d’utilizzo di unoslider, che consente di definire con precisione la durata di una determinata trasferta, la geolocalizzazione, la scelta del percorso migliore per raggiungere una determinata località turistica, confrontare più giorni e piùdestinazioni turistiche contemporaneamente visualizzando addirittura lefasce di prezzo in tempo reale, i voli che offrono il servizio di wi-fi a bordo e visualizzare il costo totale del viaggio comprensivo di tasse per i bagagli.

 

I risultati della ricerca effettuata vengono visualizzati nella parte destra della piattaforma ed accompagnati da un grafico che indica l’andamento dei prezzi per il periodo selezionato, un valido aiuto per la scelta dell’offerta più conveniente.

 

Come se non bastasse, è sufficiente posizionare il cursore del mouse sulle colonne del grafico per visualizzare immediatamente tutti i dettagli di una specifica offerta come il nome della compagnia aerea, gli orari di partenza e arrivo e persino il numero di scali. Insomma, un validissimo supporto informativo immediatamente disponibile all’utenza senza alcun click aggiuntivo.

 

L’interfaccia di Google Flight Explorer, poi, si impreziosisce di ulteriori elementi grafici particolarmente utili nel processo di acquisto onlinecome, ad esempio, le immagini dei luoghi presenti nella destinazione turistica selezionata.

 

Al di là della grande innovazione introdotta da Big G con questa nuova funzionalità nell’ambito del trasporto aereo, il blog Turismo Uninformdesidera sottolineare che attorno alla ricerca dei voli tramite i servizi messi a disposizione da Google non si è mai sviluppato un grande entusiasmo e probabilmente l’ingresso di Google Flight Explorer nel mercato del Travel 2.0 va interpretato come un ulteriore sforzo di consolidamento della società di Mountain View nel mondo delle vacanze e dei viaggi online.

 

E tu, cosa ne pensi del nuovissimo servizio Google Flight Explorer? Ritieni che Google possa davvero diventare un temibile concorrente per tutte lerealtà web e le OTA (Online Travel Agency) che offrono servizi di disintermediazione di biglietteria aerea? Quali scenari intravedi sul fronte della distribuzione online nel breve e medio periodo alla luce di questa importante novità? Quali strategie distributive e promozionaliadotteranno i grandi distributori di voli, compagnie aeree, in primis, per fronteggiare concretamente l’avanzata di Google Flight Explorer?

 

Che tu sia un intermediario turistico professionista, un operatore turistico professionista o un fervido appassionato di voli, compagnie aeree, distribuzione online, Travel 2.0, Turismo digitale, motori di ricerca, disintermediazione, e Turismo in generale, raccontaci la tuatestimonianza in presa diretta e condividila con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

 

Non perdere altro tempo e pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai fin da subito voce a tutte le tue opinionisegnalandoci di volta in volta quelle che ritieni essere le più efficaci best practice del settore, i tuoi consigli, le tue raccomandazioni ed i tuoisuggerimenti. Saremo più che lieti di poterne parlare diffusamente ed approfondire ulteriormente il dibattito dedicato al futuro della distribuzione online e del ruolo di Google nel comparto del Travel 2.0.

 

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa