Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo online: nasce eUrbanLink



Turismo online: nasce eUrbanLink

Nuove opportunità di business con eUrbanLink

I Social Media, è stato sottolineato e ribadito oramai innumerevoli volte sul blog Turismo Uninform, rappresentano il fenomeno contemporaneo che più di tutti ha influenzato, modificandoli profondamente,  gli scenari distributivipromozionali dell’intero mercato del Travel 2.0 e del comparto turistico in generale.

Allo stesso modo, piattaforme Social del calibro di Facebook, TwitterLinkedin, Foursquare e tante altre ancora, sono state altresì in grado di condizionare fortemente non solo i processi di ricerca, prenotazione ed acquisto di qualsivoglia prodotto e servizio turistico da parte dell’utenza finale, ma hanno anche contribuito attivamente a sovvertire, ridisegnandolo, il tradizionale modello unidirezionale della comunicazione aziendale.

Grazie ai Social Media, infatti, l’utenza non si limita più a ricoprire una funzione sostanzialmente passiva nei confronti dell’offerta turistica ma, al contrario, è in grado di modificarne profondamente la percezione e l’autorevolezza grazie alla fruizione e condivisione dei contenuti UGC (User Generated Content) dell’intera comunità Social.

Del resto, basti pensare all’importanza delle recensioni e dei commenti pubblicati dall’utenza finale su blog, forum, OTA (Online Travel Agency) e portali come TripAdvisor e Zoover per comprendere appieno quanto il settore dell’hotellerie sia oggigiorno costretto a monitorare costantemente questa tipologia di canali e ad intraprendere azioni correttive laddove l’utenza abbia ravvisato lacune in termini di prodotto e di servizio per evitare, o limitare, la diffusione virale di tali opinioni negative.

Ed è proprio alla luce di queste considerazioni preliminari che il blog Turismo Uninform è lieta di annunciare ai numerosi ed affezionatissimi lettori il lancio di un nuovo Social Network che cavalca l’onda dei servizi geolocalizzati e che, ne siamo certi, farà molto discutere tutti gli operatori turistici.

Presentata allo Smau di Milano, celebre evento fieristico dedicato alle nuove tecnologie, eUrbanLink è la nuovissima piattaforma tecnologica Social sviluppata interamente in Italia che garantisce all’utenza Mobile la fruizione  di un’ampia gamma di informazioni turistiche relative alla destinazione in cui ci si trova.

Ideata da Fabio Romani e sviluppata con il supporto di Bic Lazio, un incubatore regionale particolarmente attento all’individuazione e valorizzazione di imprese giovani ed innovative, eUrbanLink si presenta al mercato dei Social Media nono solo come una guida turistica interattiva, ma anche come strumento di condivisione dei proprio viaggi.

In effetti eUrbanLink, da vero Travel Social Network geolocalizzato, permette agli utilizzatori di vivere in maniera del tutto interattiva ogni fase del viaggio, dalla pianificazione alla condivisione, grazie ad una serie di strumenti utilissimi che strizzano continuamente l’occhio ai Social Media più popolari.

E’ possibile infatti aggiungere le destinazioni turistiche preferite, pubblicare una descrizione specifica relativa al luogo visitato o dei commenti, scrivere delle recensioni mirate, caricare delle immagini e prendere visione di una miriade di informazioni turistiche.

Inoltre, ricalcando le orme di Foursquare, eUrbanLink garantisce un elevato livello di User Engagemente grazie al meccanismo dell’assegnazione di punteggi e badges sulla base dei volumi di “visit-in” (i noti check.in) effettuati stimolando, così, la competizione tra i membri del proprio network.

Al momento disponibile esclusivamente in lingua inglese (sebbene a breve verranno rilasciate le versioni italiane e spagnole, i principali mercati di riferimento), eUrbanLink è scaricabile gratuitamente per i device Mobile iPhone e Android ed è ovviamente sincronizzabile con FacebookTwitter.

Al di là dell’origine tutta italiana di questo nuovissimo Travel Social Network, il blog Turismo Uninform ritiene eUrbanLink uno strumento particolarmente innovativo che senza dubbio desterà l’attenzione degli operatori turistici su un mercato, quello dei servizi geolocalizzati, tuttora poco diffuso in Italia ma che si caratterizza per un elevato potenziale distributivo e promozionale.

Cosa ne pensi del nuovissimo Travel Social Network eUrbanLink? Hai già avuto modo di provarlo e confrontarlo con altri Social Network simili? Ritieni che esso possa essere in grado di competere realmente con Social Network del calibro di Foursquare e Gowalla? In generale, quali sviluppi futuri immagini per eUrbanLink? Quali scenari intravedi, invece, nel breve e medio periodo per i servizi geolocalizzati a supporto del Turismo?

Se hai già provato eUrbanLink, indipendentemente dall’essere un operatore turistico professionista o un appassionato di Turismo e Travel 2.0, scrivi un tuo commento sul blog Turismo Uninform e raccontaci le tue opinioni condividendole con tutti i lettori. .

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa