Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo online: i trend per il 2012 secondo PhocusWright



Turismo online: i trend per il 2012 secondo PhocusWright

Le previsoni per il 2012 di PhocusWright 

Durante le prime 6/8 settimane di ogni anno, ne siamo oramai tutti consapevoli, sui blog e sui forum di mezzo mondo, così come sui media specializzati e sulle riviste di settore, si assiste puntualmente ad un vero e proprio proliferare di profezie che in modi non sempre molto ortodossi tentano di tracciare gli scenari futuri del Turismo internazionale e le tendenze più rilevanti per il comparto turistico, sia esso online che tradizionale.

In quest’ottica il blog Turismo Uninform, da sempre particolarmente attento proprio alle reali tendenze emergenti nel comparto turistico ed ai più aggiornati e rilevanti trend della distribuzione online, dei Social Media e del Travel 2,0 in generale, quest’oggi desidera condividere con tutti gli appassionati e sempre più numerosi lettori gli interessantissimi risultati di un recente studio condotto da un eminente e prestigioso ente di ricerca americano specializzato in Turismo, l’autorevolissimo PhocusWright, che nel corso di un attesissimo webinar ha divulgato una serie di lungimiranti indicazioni per gli operatori turistici contenute in un documento dal titolo “PhocusWright’s Hot Topics 2012”.

Ebbene, stando a quanto si apprende dallo studio di PhocusWright, la prima tendenza registrata per il settore turistico nel corso del 2012 riguarda un lieve miglioramento dei viaggi leisure dovuto sostanzialmente ad una rinnovata voglia di vacanze, sebbene il contesto economico internazionale induca tuttora i viaggiatori ad adottare un approccio piuttosto prudenziale.

Una piacevolissima conferma, invece, per quanto riguarda il ruolo dei Social Media. Questi ultimi, infatti, secondo PhocusWright continueranno ad influenzare pesantemente anche per il 2012 i processi di prenotazione ed acquisto di prodotti e/o servizi turistici, pur non essendo necessariamente un canale di vendita vero e proprio. Del resto, la convergenza dell’utenza online sui forum di discussione, sui blog e sui siti web che mettono a disposizione la possibilità di pubblicare recensioni, commenti ed opinioni, così come la crescente popolarità di tutte quelle realtà orientate alla condivisione di contenuti multimediali, non fanno che confermare ulteriormente la centralità dei Social Media nei complessi processi di engagement da parte delle aziende turistiche.

Il 2012, seppur fortemente condizionato dalle instabilità economiche e finanziare dei mercati internazionali, rappresenterà un momento particolarmente propizio per le realtà turistiche emergenti come Groupon, Bloomspot e Inspirato di incrementare il proprio capitale grazie al successo delle vendite flash. Ne è convinta Lorraine Sileo, in forza presso PhocusWright, che in questo modo individua un importante trend di crescita per l’anno in corso.

Nel “PhocusWright’s Hot Topics 2012”, poi, non poteva certamente mancare un riferimento alle realtà dei mercati emergenti come il Brasile,la Russia, la Cina e l’India, per le quali gli analisti di PhocusWright prevedono sì una rapida espansione per quanto riguarda il settore del Turismo online, ma richiamano allo stesso fortemente l’attenzione degli operatori turistici sulle barriere e sulle differenze culturali da affrontare per intercettare efficacemente questa utenza.

Il 2012 sarà anche l’anno in cui il settore del Travel online assisterà ad una rapida escalation della competitività, elemento, questo, dovuto essenzialmente all’ingresso di nuovi player all’interno della filiera distributiva. Ciò comporterà, quindi, una maggiore dispersione e volatilità del traffico web nei confronti di chi detiene l’offerta turistica e conferirà un vantaggio competitivo piuttosto significativo per gli intermediari online. Non a caso Expedia ed Orbitz hanno recentemente realizzato un intenso restyling delle loro piattaforme di prenotazione per ottimizzare proprio il loro livello di competitività.

In quest’ottica, il “PhocusWright’s Hot Topics 2012” evidenzia come glihotel non siano ancora stati in grado di emanciparsi dalle OTA (Online Travel Agency), un’attività, questa,  che invece è riuscita particolarmente bene alle compagnie aeree dato che sono state in grado di portare le loro vendite dirette oramai al 70%. Grazie al web la distribuzione, così come l’intermediazione, sono cambiate radicalmente negli ultimi anni; le stesse modalità con cui i viaggiatori pianificano online le proprie vacanze è mutato profondamente ed il 2012 non farà altro che confermare come il modello di business di un’agenzia di viaggi tradizionale sia oramai definitivamente surclassato

La ricerca di PhocusWright sulle tendenze del Turismo online del 2012, infine, si chiude con tre raccomandazioni. La prima riguarda più che altro l’usabilità dei siti web, per i quali si raccomanda la massima semplicità di navigazione e di prenotazione.

La seconda, invece, strizza l’occhio alle vendite flash. Non c’è dubbio che questa tipologia di vendita sia particolarmente apprezzata dagli utenti e proprio per questa ragione ogni struttura organizzativa potrebbe dotarsene agevolmente. In questo caso, però, PhocusWright ne raccomanda un utilizzo strategico che favorisca sì un lento e progressivo processo di disintermediazione, ma che allo stesso tempo non mini il pricing del proprio Inventory.

Infine l’ultima tendenza per il 2012, il Mobile. Anche in questo caso PhocusWright non può esimersi dall’individuare nelle tecnologie Mobile le nuove frontiere del Turismo affermando di aspettarsi grandi sperimentazioni nel corso di quest’anno. I consumatori prediligono tuttora gli acquisti da pc ma i device Mobile rappresentano senza alcuna ombra di dubbio la soluzione più efficiente per le prenotazioni last minute e le scelte on-the-go.

Cosa ne pensi dei trend individuati da PhocusWright? Ritieni che le tendenze appena analizzate possano davvero rappresentare per il Turismo online fonti di crescita e consolidamento? Quali di questi trend si sposano meglio con le tue strategie promozionali e distributive?

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso o un fervido appassionato di Turismo online, distribuzione online, Social Media, disintermediazione e Travel 2.0, raccontaci la tua testimonianza con questo tipo di tendenze e condividi la tua opinione con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica un tuo commento sul blog e dai voce ai tuoi consigli, alle tue opinioni ed alle tue raccomandazioni. Saremo lieti di discuterne a fondo.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa