Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo Online: Facebook Deals sbarca in Italia



Turismo Online: Facebook Deals sbarca in Italia

Anche in Italia arrivano i Facebook Deals

Gli attenti ed appassionati lettori del blog Turismo Uninform sapranno giá che Facebook, il Social Network piú popolare al mondo, ha lanciato lo scorso Novembre la sua nuova applicazione per smarthphone, subito ribattezzata con il nome di Facebook Deals, grazie alla quale il gigante del Social Networking mira ad estendere e potenziare il giá celebre servizio di geolocalizzazione Facebook Places.

Del resto, come é noto, Facebook é da sempre alla ricerca di nuove modalitá con le quali consentire alle aziende la condivisione, il contatto diretto e l’interazione con la propria clientela. In altre parole, grazie alla creazione di esperienze sempre piú innovative, strutturate e complete, grazie a Facebook le aziende – soprattutto quelle operanti nel comparto turistico – sono in grado di sfruttare a proprio vantaggio non solo l´interesse suscitato da azioni promozionali e commerciali veicolate da questo particolare canale social, ma anche, e soprattutto, di assicurarsi nel tempo un elevato livello di engagement della propria clientela.

Ebbene, tra i numerosi mezzi messi a disposizione da Facebook, dallo scorso inizio mese in Italia se ne aggiunge uno nuovo, Facebook Deals appunto, la funzione che permette alle aziende del comparto turistico, e non solo, di ricompensare la propria clientela grazie al semplice meccanismo della registrazione su Facebook Places e del relativo check-in.

Prima di passare all’analisi della nuova funzionalitá introdotta da Facebook, il blog Turismo Uninform desidera sottolineare l´incredibile valore aggiunto e l´elevatissimo potenziale di business che si cela dietro Facebook Deals sia in termini di brand awareness e visibilitá del proprio prodotto e/o servizio che di fidelizzazione della clientela. Ma vediamo ora insieme nel dettaglio di cosa si tratta.

Per accedere al servizio bisogna effettuare il login su Facebook da un dispositivo mobile e lanciare la funzione Facebook Places. Al primo accesso il sistema richiederá la registrazione previa accettazione del disclaimer sulla privacy e su questo specifico aspetto – considerate le fin troppo ovvie implicazioni che un servizio di geolocalizzazione potrebbe comportare –  il Blog Turismo Uninform desidera richiamare l´attenzione di tutti i lettori affinché si evitino sottoscrizioni eccessivamente superficiali e poco attente.

A questo punto, una volta abilitata la funzionalitá geolocalizzata, all´utente apparirá una lista dei luoghi presenti nelle vicinanze congiuntamente ad un’icona di colore giallo accanto a quei luoghi che propongono delle offerte. Sará, quindi, sufficiente cliccare sul luogo prescelto per visualizzare l’offerta in questione, registrarsi ad essa, recarsi fisicamente sul luogo selezionato e procedere all´acquisto mostrando lo schermo del proprio smartphone.

Al momento, le offerte messe a punto per il lancio italiano di Facebook Deals sono cinque. Vediamole nel dettaglio. In un caso, quei tifosi che si recheranno allo stadio di San Siro in occasione delle partite Milan – Lazio e Milan – Parma in programma il primo Febbraio e il 12 Febbraio rispettivamente e che effettueranno un check-in tramite Facebook avranno diritto al 15% di sconto su tutti gli acquisti effettuati presso il Milan San Siro Store.

Anche Benetton ha deciso di partecipare al debutto italiano di Facebook Deals scegliendo un Charity Deal a favore di Architecture for Humanity, associazione nota per il suo impegno sociale.

Il circuito Sconti Banco Posta ha aderito al lancio di Facebook Deals con un´offerta che prevede sconti dal 2% al 40% per chi fino al 28 Febbraio effettua acquisti con carte BancoPosta nei punti vendita convenzionati. Inoltre, per i primi 10.000 check-in sia MasterCard che Poste Italiane si sono impegnate a devolvere 2 euro in beneficenza a tre associazioni onlus nazionali, Axé Italia, Fondazione Vosvim e Fondazione Gostino.

L´operatore di telefonia mobile TIM ha partecipato all´iniziativa con un’offerta che prevede l´attivazione di una TIM Card con tariffa TIM6 al 50% di sconto.

Infine Vodafone, altro noto operatore internazionale di telefonia mobile, saluta il lancio italiano di Facebook Deals con un´offerta valida fino al 28 Febbraio che prevede, a fronte di un check-in in uno dei punti Vodafone One, l’attivazione di MP3 Music Pack che dá diritto al download gratuito di 10 tracce musicali.

Insomma, ancora una volta Social Media e Travel 2.0 si fondono insieme per dare vita ad un Turismo sempre piú innovativo, dinamico e realmente orientato ai bisogni concreti dell´utenza finale.

E tu, cosa ne pensi della nuova applicazione Facebook Deals? Quale futuro intravedi per i servizi geolocalizzati declinati per il Travel 2.0? Quanto ritieni efficace il geo-tagging in una strategia distributiva e promozionale? Quanto incideranno i Social Media nelle scelte future delle realtá turistiche internazionali?

Sei un operatore turistico e utilizzi i canali social in modo consolidato e professionale? Raccontaci la tua esperienza e condividi la tua testimonianza con i numerosi lettori del blog Turismo Uninform? Lascia un tuo commento sulle pagine del blog. e dai valore alle tue opinioni con il blog Turismo Uninform.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa