Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo online: Facebook contro Linkedin



Turismo online: Facebook contro Linkedin

Linkedin e Facebook, scontro sempre più serrato

Lo scenario internazionale dei Social Media, è cosa oramai fin troppo nota, continua a monopolizzare l’attenzione e l’interesse della maggior parte delle realtà turistiche a livello mondiale, sia che si tratti di compagnie aeree, hotel, compagnie di crociere, B&B, agriturismo,villaggi turistici, Tour Operator e OTA (Online Travel Agency) che grandi catene alberghiere, vettori ferroviari, noleggio auto, alberghi diffusi, DMC (Destination Management Company) e così via.

Come se non bastasse, poi, i Social Media continuano a confermarsi come strumento di ascolto ed engagement tra i più efficaci rispetto a quelli messi a disposizione dei professionisti del Web Marketing tanto da arricchirsi di nuovissime ed innovative funzionalità in grado di soddisfare le esigenze dell’utenza online più esigente e sofisticata.

Ed è proprio della continua trasformazione ed evoluzione dei Social Media che quest’oggi il blog Turismo Uninform dedicherà il proprio intervento condividendo con gli affezionati e numerosi lettori le ultimissime novità introdotte dal Social Network più popolare ed utilizzato al mondo, Facebook.

Ebbene, stando a numerose indiscrezioni che negli ultimi giorni si rincorrono sul web sempre più insistentemente, Facebook avrebbe intenzione di entrare in diretta competizione con il noto Social Network professionale Linkedin grazie all’introduzione del servizio Job di Faceboook, uno spazio virtuale interamente dedicato alle offerte di lavoro il cui lancio ufficiale dovrebbe avvenire già il prossimo mese.

Secondo l’autorevole Wall Street Journal, pare proprio che Facebook stia percorrendo il percorso di questa interessantissima integrazione tanto da siglare già una serie di partnership commerciali con diverse società specializzate in servizi di offerte e proposte di lavoro del calibro di Jobvite, BranchOut e Work4Labs.

Considerata l’importanza dell’operazione, ed incalzati a più riprese da esperti di Social Media, giornalisti e curiosi, Facebook non ha ancora rilasciato dichiarazione al riguardo trincerandosi, al contrario, dietro un laconico e misterioso “no comment” che lascia comunque presagire possibili azioni in questa direzione.

Il blog Turismo Uninform desidera sottolineare che in passato Facebook aveva già dimostrato il proprio interesse per le quote di Advertising online generate dal mercato del lavoro stipulando ad Ottobre del 2010 un importante accordo proprio con il Ministero del Lavoro statunitense e con tre note società verticalizzate su questo interessantissimo business, sebbene l’operazione venne subito etichettata come uno dei numerosi tentativi di riduzione dei tassi di disoccupazione del Paese tramite strumenti Social.

Non va, inoltre, dimenticato che nel frattempo Facebook ha altresì introdotto i Social Jobs, una serie di portali ad hoc che facilitano gli utenti nella ricerca sia di contenuti educativi che di strumenti efficaci da utilizzare per promuovere la propria professionalità.

Non è più un mistero, infatti, che già da tempo gli specialisti di ricerca del personale utilizzano abitualmente i Social Network come Facebook,Twitter e Linkedin per acquisire il maggior numero di informazioni possibili sulle risorse che hanno presentato una propria candidatura, con buona pace dei timori per la privacy.

Dal canto suo, Linkedin, lo sanno bene tutti i lettori del blog Turismo Uninform, rappresenta la più grande realtà web di Social Networking professionale tanto che la quota più importante del proprio business è legato proprio alle offerte ed alle inserzioni inerenti il mercato del lavoro.

Va da sé, quindi, che se l’ingresso di Facebook in questo ricco mercato dovesse concretizzarsi, Linkedin si ritroverebbe a dover fare i conti non solo con il Social Network più famoso al mondo, ma anche con l’elevato tasso di user engagement che l’azienda di Palo Alto garantisce alla propria utenza online ed agli inserzionisti.

Sebbene gli incredibili volumi di utenti gestiti da Facebook possano istintivamente apparire come una reale minaccia nei confronti del core business di Linkedin, in tanti sono convinti dell’esatto contrario, una posizione che il blog Turismo Uninform condivide parzialmente.

Infatti, se da un lato per ragioni professionali e personali gli utenti sembrino propendere per una netta separazione dei due profili, quelli di Facebook e Linkedin appunto, dall’altro è innegabile che il Social Network di Mark Zuckerberg abbia tutte le carte in regola per preoccupare seriamente, ed in qualche modo compromettere, gli affari del leader di un mercato le cui proporzioni sono state stimate in ben 4,3 miliardi di dollari.

Vada come vada, una cosa è certa. Il nuovissimo servizio che Facebook potrebbe introdurre da un momento all’altro sul mercato dei Social Media permetterebbe alla propria utenza online di ricercare offerte di lavoro direttamente sulla piattaforma Social di Mark Zuckerberg grazie ai meccanismi di aggregazione che garantirebbero, così, la visualizzazione degli annunci dei fornitori esterni.

Insomma, non ci resta che attendere le prossime mosse di Facebook al riguardo e, soprattutto, le strategie commerciali e promozionali che implementerà Linkedin per contenere quello che potrebbe rivelarsi un vero e proprio attacco frontale.

E tu, cosa ne pensi delle novità che Facebook potrebbe lanciare a breve sul mercato dei servizi dedicati al lavoro? Alla luce di questa importante novità, quali scenari intravedi sul fronte dei Social Network professionali? In che modo ritieni che Linkedin possa reagire all’eventuale attacco che Facebook potrebbe sferrare da un momento all’altro?

Che tu sia un operatore turistico che utilizza i servizi di Linkedin per laricerca del personale da inserire nella propria realtà turistica o un appassionato di Social Media, Web Marketing e/o Turismo in generale, raccontaci la tua testimonianza professionale e condividila con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai voce alle tue opinioni segnalandoci tempestivamente i tuoi suggerimenti, i tuoi consigli e le tue raccomandazioni. Saremo lieti di discuterne insieme e promuovere un nuovo dibattito dedicato alla trasformazione dei modelli di business dei Social Network.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa