Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo nazionale: Valtur e il bando per la vendita



Turismo nazionale: Valtur e il bando per la vendita

Ancora una volta il blog Turismo Uninform torna ad occuparsi della vicenda legata al fallimento di Valtur, il celebre Tour Operator italiano e Brand storico e di eccellenza del turismo nazionale, e lo fa condividendo con i numerosissimi ed affezionati lettori gli ultimi aggiornamenti sullo spinoso avvenimento.

Ebbene, dopo l’ultima offensiva nei confronti della stagione estiva 2012 per la quale Valtur ha realizzato una tiratura di ben 400.000 cataloghi da distribuire in oltre 7.500 agenzie di viaggi tradizionali con una previsione di vendita pari a 100.000 passeggeri nel solo periodo estivo, entro fine Aprile i commissari straordinari incaricati per la gestione del fallimento diffonderanno finalmente l’attesissimo bando di gara.

Al di là delle pieghe che potrà prendere la vicenda dello storico Tour Operator nazionale una cosa è certa: i tre commissari straordinari, nonché affermati legali Daniele Discepolo, Stefano Coen e Andrea Gemma, “resteranno alla guida di Valtur fino alla fine dell’estate“, così come annunciato dal Direttore Commerciale Gabriele Rispoli.

Lo stesso Rispoli, poi, approfitta di questo annuncio per raccontare una serie di aneddoti legati alla quotidianità del Tour Operator durante la presenza dei tre commissari. Nello specifico, infatti, il Direttore Commerciale di Valtur afferma che ”a Ottobre, dopo la notizia del commissariamento, abbiamo patito qualche settimana di scetticismo da parte del mercato, ma in breve si è capito che si trattava di un percorso parallelo: l’As che guidava la transizione societaria e la parte operativa a curare quello che ha sempre fatto, ovvero il nostro mestiere di Tour Operator”.

E in effetti, bisogna riconoscerlo, non è stato facile fa passare questo tipo di messaggio a tutto il comparto turistico interessato tanto che ancora Rispoli dichiara che “abbiamo e continuiamo a spendere tempo per puntualizzare le cose” anche se attualmente Valturattraversa una fase di grande stabilità dovuta proprio alla garanzia data dall’amministrazione straordinaria”.

Allo stesso modo, però, è doveroso riconoscere che una volta inquadrata la situazione, sia il canale agenziale che la Clientela hanno reagito in maniera molto positiva. Ed in effetti, è sufficiente pensare ai risultati ottenuti nel corso della stagione invernale che hanno visto Valtur in crescita del 15% rispetto al budget preventivamente fissato. “Un attestato di fiducia da parte di distributori e Clienti” dichiara sempre Rispoli.

Ancora una volta, quindi, a noi del blog Turismo Uninform non resta che porgere a Valtur i più sinceri ed affettuosi auguri per le successive fasi di gestione del fallimento con la speranza che lo storico Tour Operator italiano torni presto alla ribalta della scena turistica internazionale.

Cosa ne pensi della travagliata vicenda del fallimento di Valtur? Credi che il celebre Tour Operator italiano sia in grado di riscattarsi davvero sotto l’egida di una nuova proprietà e tornare ai fasti di un tempo? Quali implicazioni intravedi per la filiera turistica nazionale e quali scenari ti senti di poter suggerire per il futuro della distribuzione dei prodotti Valtur?

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso, uno studioso delle dinamiche turistiche o un fervido appassionato di Turismodistribuzione online e/o tradizionale, raccontaci la tua testimonianza nei confronti della villaggistica e condividila con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e segnalaci tempestivamente le tue opinioni, i tuoi consigli, i tuoi suggerimenti e le tue raccomandazioni. Saremo davvero lieti di poterne discutere in maniera approfondita e dare vita ad un vivace dibattito sul futuro della distribuzione di prodotti turistici nel nostro Paese.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa