Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo e pubblicità online: Facebook vs AdWords



Turismo e pubblicità online: Facebook vs AdWords

Quanto è utile e funzionale la pubblicità online per un’attività turistica tradizionale?

Quest’oggi il blog Turismo Uninform torna ad occuparsi ancora una volta di Social Media, un argomento di particolare interesse per l’affollata platea di assidui ed entusiasti lettori che da anni seguono con passione l’attività editoriale della Redazione, ma questa volta in una chiave interpretativa diversa poiché maggiormente rivolta ai risvolti pubblicitari derivanti dall’utilizzo dei Social Network applicati al comparto turistico.

Nell’intervento odierno l’attenzione del nostro blog dedicato al Turismo si incentrerà in particolar modo su Facebook considerato che il suo utilizzo ha oramai raggiunto nel mondo percentuali davvero impressionanti tanto che soltanto nel nostro Paese, secondo le più recenti stime dell’azienda di Palo Alto, si parla di oltre 17 milioni di utenti che si collegano quotidianamente alla più nota piattaforma Social del pianeta con uno share del 73% di tutta l’utenza nazionale.

A questo punto, è più che lecito domandarsi quanto sia determinante la presenza di una realtà turistica all’interno dei circuiti Social di Facebook e, soprattutto, se valga davvero la pena allocare risorse sul Social Advertising rispetto a formule pubblicitarie molto più remunerative come, a mero titolo esemplificativo, Google AdWords.

Ebbene le statistiche, ancora una volta, possono esserci d’aiuto. E’ indubbio che Facebook rappresenti oggi non solo il maggiore Social Network in Italia ma anche,  e forse soprattutto, il principale passatempo degli italiani tanto che ben un quarto del tempo totale trascorso su Internet transita proprio da Facebook.

Tradotte in numeri queste abitudini Social degli italiani su Facebook valgono qualcosa come 270 milioni di immagini caricate sulla piattaforma di Mark Zuckerberg, oltre 100 milioni di aggiornamenti di stato, ben 24 milioni di utenti attivi e 900 milioni di commenti generati. Numeri, questi, davvero impressionanti, soprattutto se contestualizzato esclusivamente al nostro Paese.

A questo punto, chiarito che la presenza su Facebook è secondo noi del blog Turismo Uninform oramai una necessità imprescindibile, non resta che domandarsi quanto convenga avviare attività di promozione di tipo Social rispetto a pratiche più collaudate come quelle offerte dal più grande motore di ricerca al mondo.

Per considerare opportunamente la potenziale efficacia di una campagna Social su Facebook bisogna considerare che la piattaforma di Mark Zuckerberg dispone di una mole davvero impressionante di dati personali che quotidianamente, attraverso l’utilizzo di strumenti come il Search Graph, il Facebook Connect e le applicazioni, confluiscono nella banca dati centralizzata in modo da poter offrire agli inserzionisti utenza sempre più profilata e performante considerato che degli utenti si conoscono preferenze, gusti, interessi, credi politici, hobby, e così via per un totale di 80 categorie di dati personali!

Alla luce di questi elementi, dunque, il blog Turismo Uninform ritiene che senza alcuna ombra di dubbio Facebook debba essere utilizzato come un canale di promozione sul quale allocare risorse significative di budget Marketing ma non per questo bisogna necessariamente escludere Google AdWords. Ancora una volta il buon senso suggerisce un mix di entrambe le piattaforme poiché se da un lato gli Ads Facebook consentono una maggiore segmentazione ed un costo inferiore, Google Adwords ha tassi di conversione certamente più elevati.

E tu, cosa ne pensi delle potenzialità pubblicitarie offerte da Facebook in termini di mero Social Advertising per il comparto turistico? Ritieni che sia ragionevole pensare ad un incremento degli investimenti pubblicitari di tipo Social da parte dei player turistici a detrimento del collaudatissimo Google AdWords? Quali scenari intravedi sul fronte delle strategie promozionali dei Social Network concorrenti e di Google? La tua realtà turistica investe su questo tipo di canale pubblicitario? Se si, in che modo e in quale misura?

Che tu sia un operatore turistico di consolidata esperienza o un appassionato di Social Media, Web Marketing, Travel 2.0, Social Advertising, motori di ricerche, Turismo online, tecnologie Mobile,Digital Marketing  e Turismo in generale, raccontaci pure la tua testimonianza in presa diretta e condividila immediatamente con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai pure voce alle tue opinioni premurandoti, però, di segnalarci tutti i tuoi suggerimenti, i tuoi consigli, le tue raccomandazioni e tutte quelle che ritieni essere le più efficaci best practice di riferimento. Sarà per noi del blog Turismo Uninform un autentico piacere poterne parlare approfonditamente insieme e dare nuovo slancio al dibattito dedicato al futuro dei Social Media nel Turismo.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa