Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo e distribuzione online: Google Hotel Finder si apre al mondo



Turismo e distribuzione online: Google Hotel Finder si apre al mondo

Quest’oggi il blog Turismo Uninformtorna ad occuparsi ancora una volta di Turismo online e Travel 2.0 per condividere con tutti gli affezionati e numerosi lettori l’ultimissima ed importantissima novità appena introdotta sul mercato dei viaggi online daGoogle, il motore di ricerca più famoso ed utilizzato al mondo.

Nello specifico, infatti, l’azienda di Mountain View ha finalmente deciso di estendere il suo innovativo prodotto dedicato all’industria alberghiera online, Google Hotel Finder, su scala mondiale, compreso il supporto in valuta locale.

Come se non bastasse, poi, Google Hotel Finder sarà addirittura integrato all’interno delle SERP (Search Engine Results Page) per i mercati statunitensi, inglesi, indiani e neozelandesi, una decisione che moltissimialbergatori attendevano con ansia e che verosimilmente nei prossimi mesi dovrebbe interessere anche il resto dei mercato serviti da Google.

Per questa ristretta cerchia di Paesi, quindi, la novità assume un significato di maggiore importanza poiché la visibilità del motore di ricerca di Google Hotel Finder è elevatissima nel caso in cui gli utenti inseriscano in Googleuna combinazione di keyword che preveda la presenza del termine di ricerca hotel affiancata da una destinazione turistica specifica come, per esempio, “hotel Milano”. In questo caso, infatti, il box di ricerca appare in alto, addirittura prima dei risultati di ricerca organica.

In occasione del lancio mondiale, poi, Google Hotel Finder ha altresì introdotto nuove funzionalità tese sostanzialmente al miglioramento dell’usabilità del prodotto destinato all’industria alberghiera online grazie come, per esempio, la comparsa di un  “Rooms Tab”, ovvero un pulsante la cui click-to-action risiede nella possibilità di visualizzare all’utenza informazioni dettagliate in merito alle tipologie di sistemazioni e di tariffedisponibili in uno specifico hotel.

Ciò che invece non sembra essere minimamente cambiato è la forma con cui Google gestisce l’Advertising Online di Google Hotel Finder, ovvero gliHotel Price Ads ed i Promoted Hotel Ads di cui, tra l’altro, abbiamo già parlato sul blog Turismo Uninform.

Quella appena introdotta da Big G, quindi, rappresenta una vera e propria svolta epocale per l’industria del Turismo online internazionale, sebbene non sia ancora del tutto chiaro fino a che punto le strutture alberghierepotranno beneficiare realmente dell’ingresso di Google Hotel Finder.

Non a caso, infatti, all’interno degli Hotel Price Ads le OTA (Online Travel Agency) continuano a farla da padrone occupando il principale spazio di visibilità. Allo stesso modo, però,  ora che Google Hotel Finder è divenuto a tutti gli effetti un prodotto ufficiale di Google, sembra verosimile attendersi un ruolo da vero e proprio player turistico per Big G , oltre che una concreta opportunità di business per hotel indipendenti, catene alberghiere e realtà web aggregatrici di strutture ricettive.

Non resta, quindi, che attendere l’evoluzione di Google Hotel Finder e, come sempre, il blog Turismo Uninform farà in modo di tenervi costantemente aggiornati sia sui risvolti distributivi e promozionali di questa importante novità che sulle relative tendenze di mercato.

E tu, cosa ne pensi dell’ingresso di Google Hotel Finder su scala mondiale? Ritieni che gli albergatori possano davvero trarre vantaggio da questo nuovo canale distributivo e promozionale per incentivare la sia visibilità della propria struttura ricettiva che specifiche strategie di disintermediazione e vendita diretta? Quali scenari intravedi per ladistribuzione online alla luce di questo novità?

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso o un appassionato diTravel 2.0, Turismo online, distribuzione online, motori di ricerca eTurismo in generale, raccontaci la tua testimonianza in presa diretta e condividila con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai immediatamente voce a tutte le tue opinioni segnalandoci di volta in volta i tuoi consigli, le tue raccomandazioni, i tuoi suggerimenti e quelle che ritieni essere le best practice più efficaci per questo specifico contesto. Saremo davvero lieti di poterne discutere insieme ed approfondire il dibattito sul futuro della distribuzione online per gli hotel.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa