Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Turismo e agriturismo: le spighe come sistema di classificazione



Quest’oggi sul blog Turismo Uninform torniamo a parlare di agriturismo, un comparto dalle potenzialita’ elevatissime ma troppo spesso sottovalutato in un’ottica di rilancio dell’intero Turismo nazionale, e lo facciamo parlando di un nuovo ed innovativo sistema di classificazione delle strutture che, sulla carta, promette di garantire e salvaguardare le scelte dei consumatori

Ebbene, ricalcando proprio il modello di classificazione applicato agli hotel, l’Osservatorio Nazionale dell’Agriturismo, vero e proprio organo di governo del settore costituito da soggetti politici e statistici nazionali quali il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, il Dipartimento per il Turismo, l’ISTAT e le Regioni, ha recentemente elaborato un sistema classificatorio che permettera’ al cliente finale di potersi finalmente orientare in maniera univoca sia sul tipo di struttura ricettiva cui rivolgersi che di relativi servizi erogati dalla medesima.

Le tradizionali stelle appartenenti al settore alberghiero saranno sostituite, nel caso degli agriturismo, dalle spighe ed anche per questo comparto turisticoverra’ applicata la classificazione in 5 livelli. Il numero piu’ elevato di spighecorrispondera’, quindi, ad un’offerta ricettiva qualitativamente elevata sia in termini di struttura che di servizi.

Nella definizione del punteggio da attribuire ad ogni singola struttura saranno considerate numerose variabili ed il comfort, sebbene sia necessariamente annoverato tra i requisiti previsti, non sara’ piu’ il fattore principale. Ed infatti, verranno presi in considerazione soprattutto aspetti legati alla tipicità dell’offerta e del territorio quali, tanto per fare qualche esempio, la varieta’ di prodotti biologici, il paesaggio, la professionalita’ dell’operatore agrituristico, la possibilità di partecipare in qualche modo ai lavori dell’azienda e cosi’ via.

In realta’, la definizione di un vero e proprio sistema di classificazione degli esercizi agrituristici e’ prevista dalla legge quadro di settore, nello specifico la n. 96 del 20 Febbraio 2006, e quello che finora e’ stato concretamente realizzato e’ un primo documento di lavoro che definisce i principi generali per poter procedere alle attivita’ di uniformazione dei criteri di classificazione dell’intero comparto agrituristico.

Sebbene il modello messo a punto dall’Osservatorio Nazionale dell’Agriturismovada effettivamente implementato sull’intero territorio nazionale e sia, a nostro avviso, suscettibile di ulteriori miglioramenti, cio’ che in questa sede vale davvero la pena sottolineare e’ che si e’ finalmente ravvisata da un lato la funzione squisitamente strategica di un modello di classificazione univoco e, dall’altro, il ruolo che tale sistema può concretamente rivestire nel rafforzare l’immagine dell’intero comparto agrituristico sia a livello nazionale che internazionale.

Inoltre, la costituzione di un modello di classificazione risponde anche ad una serie di ulteriori obiettivi e tra questi vanno sicuramente annoverati l’efficacia della risposta nei confronti delle esigenze manifestate dalla domanda interna ed esterna, una maggiore trasparenza ed esplicita chiarezza per quanto riguarda i requisiti agricoli dell’azienda ospitante, una concreta valorizzazione delle risorse locali, una piu’ efficace gestione ambientale e l’adozione di una serie di norme comportamentali virtuose per tutto cio’ che concerne la produzione agricola.

E’ questo un comparto che, ne siamo certi, riservera’ lustro all’intero Turismonazionale contribuendo concretamente al suo rilancio!

E tu, cosa ne pensi? Ritieni che il sistema messo a punto sia in grado di regolamentare a sufficienza un’offerta particolarmente ricca e variegata quale e’ quella agrituristica? Lascia un tuo commento sul blog Turismo Uninform e condividi con tutti i lettori la tua opinione e la tua visione per il futuro delcomparto agrituristico.  Se preferisci, scrivi una tua recensione ed il blog Turismo Uninform provvedera’ a pubblicarla.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa