Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Tumblr, nuove opportunità per il Turismo



Tumblr, nuove opportunità per il Turismo

Il 2015 si apre all’insegna delle novità per il comparto turistico, in particolar modo per l’hospitality, e la nostra Redazione del blog Turismo Uninform non poteva fare a meno di condividere con l’affollata platea di lettori gli aggiornamenti del caso.

Nello specifico, infatti, per quegli albergatori costantemente alla ricerca di servizi in grado di personalizzare sempre di più l’esperienza di viaggio dei propri ospiti rispetto a quelli che pensano che un hotel sia semplicemente un luogo per dormire, Tumblr può rappresentare senza alcuna ombra di dubbio un validissimo ed efficace strumento per conseguire questo obiettivo.

Sebbene in questa sede ci si stia riferendo a Tumblr come ad una novità, è bene precisare che, in effetti, questo Social Network nasce già nel 2007 come piattaforma di blog particolarmente semplificata tramite l’utilizzo di post brevi e concisi e, al contempo, arricchiti di elementi multimediali quali foto e video, elementi, questi, che lo differenziano ai più blasonati Facebook e Twitter.

Nel nostro Paese il suo utilizzo è tuttora piuttosto limitato ma il successo fatto registrare da Tumblr negli Stati Uniti ha persuaso nel 2013 uno dei più grandi player delle ricerche online ad acquistarne i diritti, parliamo di Yahoo, per una cifra di ben 990 milioni di dollari.

Attualmente pare che Tumblr abbia fatto registrare una lieve flessione su scala mondiale in termini di utilizzi ed accessi ma la community che ne fa uso è tuttora molto vasta dato che può contare su 215 milioni di blog attivi e 99 miliardi di post pubblicati. Un dato interessante, poi, riguarda la profilazione dei suoi utenti, per lo più appartenenti ad una fascia giovanile, dato che recenti statistiche divulgate parlano di circa un 60% del totale di under 35. Una circostanza, questa, che ha invogliato grandi brand del calibro di IBM, Calvin Klein, Adidad e Coca Cola a posizionarsi con un tlog di proprietà all’interno di questo Social Network. Analogamente, anche importanti player dell’hospitality internazionale si sono mossi nella medesima direzione.

In effetti l’utilizzo di Tumblr è davvero molto semplice. Di fatto, per attivare un account è sufficiente accedere alla pagina principale accessibile da qualsiasi motore di ricerca, registrarsi tramite email e password e si entra a far parte di una community particolarmente estesa ed attiva. Da quel momento in poi, gli utilizzi di Tumblr diventano davvero molteplici dato che si potrà scegliere o di seguire altri blog e/o altri utenti o, ancora meglio, attivarne uno di proprietà all’interno del quale pubblicizzare la propria struttura ricettiva o realtà turistica di riferimento.

Un’ottima alternativa, dunque, ai più diffusi Facebook e Twitter dai quali, però, Tumblr si differenzia per un maggiore accesso comunicazionale in termini di suggerimenti, opinioni e carattere ispirazionale della struttura e della destinazione turistica in cui essa risiede.

Tra i numerosi hotel e le diverse catene alberghiere che hanno fatto di Tumblr uno dei loro canali di promozione e comunicazione, la redazione del blog Turismo Uninform desidera segnalare brand del calibro di The Hyatt, Sofitel e Mandarin Hotel NY, ognuno dei quali ha optato per una linea di comunicazione diversa l’una dall’altra in modo da rispecchiare l’unicità di ogni esperienza di viaggio offerta al proprio ospite.

La celebre catena alberghiera The Hyatt, per esempio, fa di Tumblr il luogo ideale per comunicare l’eccellenza della propria offerta enogastronomica, un carattere distintivo di particolare rilevanza per qualsiasi tipologia di viaggiatore. Sofitel, invece, ha deciso di puntare sul design, sulla moda e sulla cultura, tutti valori aggiunti dell’offerta di lusso firmata Accor. Essenzialità e ricercatezza delle immagini rappresentano, invece, le leve di comunicazione del Mandarin Oriental NY, un modo alternativo e raffinato.

Insomma, per questo 2015 la Redazione del blog Turismo Uninform ha deciso di incoraggiare gli albergatori d tutta Italia all’utilizzo di Tumblr come nuovo canale di promozione per rinforzare e supportare adeguatamente la propria strategia di Social Media Marketing e, ovviamente, incrementare i tassi di occupazione della propria struttura ricettiva.

Infine, per chi deciderà di rivolgersi a Tumblr, saremo lieti di ascoltare le vostre esperienze ed i vostri commenti in modo da condividere con tutti i lettori e gli addetti ai lavori le migliori best practice per il comparto turistico.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa