Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Trend del Turismo: le migliori destinazioni turistiche 2012 secondo Lonely Planet



Trend del Turismo: le migliori destinazioni turistiche 2012 secondo Lonely Planet

La classifica delle destinazioni turistiche 2012 stilata da Lonely Planet

Il 2011 volge oramai al termine e gli operatori turistici, siano essi Tour Operator, OTA(Online Travel Agency), hotel di catena, agenzie di viaggio tradizionali, B&B, villaggi turistici, alberghi indipendenti, agriturismo, compagnie aeree, compagnie di crociera, alberghi diffusi, vettori ferroviari, ecc., guardano già al 2012 con la speranza di lasciarsi alle spalle la profonda crisi finanziaria che ha attraversato l’intero comparto turistico in questi ultimi mesi cercando di intravedere le nuove tendenze di mercato previste per il Turismo nazionale ed internazionale.

In quest’ottica, sono già stati resi noti i primi studi di settore con i quali si tenta di individuare le principali tendenze in atto nel comparto turistico sia in termini di consumo di servizi e prodotti turistici da parte dell’utenza finale che di modalità di ricerca, prenotazione e acquisto degli stessi.

Ebbene, animato dal consueto spirito formativo e divulgativo, il blog Turismo Uninform desidera quest’oggi condividere con tutti gli affezionatissimi e sempre più numerosi lettori i risultati di un’interessante classifica stilata da Lonely Planet, storica casa editrice che divulga guide turistiche in tutto il mondo.

Nello specifico, nella sua classifica Lonely Planet passa in rassegna le destinazioni turistiche che riscuoteranno maggiore successo nel corso del prossimo anno fornendo altresì una serie di indicazioni sulle probabili tendenze che potrebbero verificarsi nel 2012 per il Turismo.

Per ragioni espositive, il blog Turismo Uninform ha dovuto necessariamente optare per una selezione dei risultati decidendo di condividere la vetta della classifica, ovvero le prime 5 destinazioni turistiche. Passiamole in rassegna insieme.

Al primo posto della classifica delle destinazioni turistiche di maggior successo per il 2012 stilata da Lonely Planet troviamo l’Uganda, per troppo tempo considerata la Cenerentola d’Africa. Infatti, se per un periodo di vacanza in Africa sia la Tanziania che il Kenya sono da sempre considerate le mete favorite dai principali flussi turistici verso il continente africano, l’Uganda ne è stata esclusa come possibile destinazione turistica a causa delle frequenti guerre civili.

La recente stabilità di quest’area, quindi, permetterà ora al viaggiatore di beneficiare di scenari paesaggistici di raro splendore, un autentico paradiso che Churchill non esitò a definire come la Perla d’Africa.

Al secondo posto si classifica, invece il Myanmar, una regione meravigliosa e suggestiva, di una bellezza in grado di togliere il fiato al viaggiatore che decide di visitarla.

Al terzo posto, invece, troviamo l’Ucraina, affascinante destinazione turistica oramai pronta ad accogliere più che benevolmente i flussi turistici del 2012 che si intensificheranno significativamente a fronte del campionato europeo di calcio che si terrà proprio in quest’area e in Polonia.

Seguono, infine, Giordania e Danimarca. La prima in grado di coniugare sapientemente modernità e tradizione, la seconda capace di offrire al viaggiatore gli standard più elevati di vivibilità e rispetto ambientale.

Come si evince dalla classifica delle migliori destinazioni turistiche 2012 appena esposta, il Turismo si sta sempre più orientando verso un’offerta altamente qualificata e differenziata. Una riflessione, questa, che il blog Turismo Uninform non può fare a meno di sottoscrivere e proporre all’attenzione di tutti gli operatori turistici.

Ritieni affidabili le previsioni di Lonely Planet?  In che proporzioni i flussi turistici internazionali interesseranno queste destinazioni turistiche? Gli operatori turistici saranno in grado di adeguarsi rapidamente a queste nuove tendenze della domanda turistica?

Che tu sia un professionista del Turismo o un fervido appassionato di distribuzione online e distribuzione tradizionale, raccontaci la tua testimonianza pubblicando un commento sul blog Turismo Uninform e condividendo con tutti i lettori le tue opinioni, i tuoi consigli ed i tuoi suggerimenti.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa