Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Social Network per il Turismo: quando conviene pubblicare



Social Network per il Turismo: quando conviene pubblicare

Quando pubblicare contenuti sui Social Network per avere il massimo ritorno in termini di efficacia per la tua azienda turistica

Ancora una volta la Redazione del blog Turismo Uninform torna ad occuparsi di Social Media e quest’oggi lo fa affrontando la questione da una prospettiva diversa rispetto al passato poiché focalizzeremo la nostra attenzione sulle migliori e più efficaci tempistiche di pubblicazione dei contenuti all’interno delle principali piattaforme Social maggiormente utilizzate dagli utenti.

E’ un tema, questo, che entusiasma sempre di più non solo gli addetti ai lavori, i Social Media Strategist ed i responsabili Social delle aziende impegnate con le proprie strategie su questi canali di distribuzione, promozione e vendita, ma anche gli appassionati di Turismo digitale,distribuzione online, Web Marketing e Marketing Digitale.

Ebbene, premesso che ogni singolo Social Network è diverso l’uno dall’altro e che ognuno di essi presenta caratteristiche, utenze ed abitudini differenziate, a noi del blog Turismo Uninform non resta che analizzarli uno per uno e tentare, così, di far emergere le fasce orarie più adeguate per la pubblicazione di contenuti in modo da comprendere appieno come ottenere i migliori risultati in termini di visibilità, viralità ed user engagement.

Partiamo dal più popolare dei Social Network, Facebook. Come è noto, ed è questo un aspetto comune a tutte le piattaforme Social, gli utenti mostrano una spiccata preferenza  nei confronti della consultazione dei propri dispositivi Mobile e dei propri Social Network durante le attese e/o i tempi morti, come ad esempio il tragitto da e per l’ufficio e casa, le attese dei mezzi pubblici e così via. Ebbene, una delle principali attività svolte frequentemente durante questi periodi di tempo riguarda proprio la consultazione di Facebook.

Questa tendenza, quindi, suggerisce che la pubblicazione di contenuti su Facebook abbia una resa molto maggiore se effettuata durante i giorni lavorativi rispetto a quelli del weekend. Più nello specifico, poi, le seguenti fasce orarie sembrano essere le più adeguate ad intercettare l’interesse dell’utenza Facebook: dal mattino presto alle nove circa, e dalle cinque del pomeriggio in poi, fino alle otto di sera circa.

Risultati diametralmente opposti, invece, per quanto riguarda Twitter, i cui utenti dimostrano di essere frequentatori molto più attivi ed assidui. Non è un caso, infatti, che le performance migliori in termini di popolarità e viralità siano da ascrivere ai tweet del weekend. Applicando lo stesso metro di giudizio utilizzato poc’anzi per Facebook, si segnala che la fascia oraria preferita dall’utenza Twitter sembra essere quella che va dalle 12 alle 14 mentre vanno assolutamente evitati gli orari centrali di mattino e pomeriggio e la sera in generale.

Volgendo lo sguardo a Pinterest, invece, noteremo che anche in questo caso valgono regole diverse. Nello specifico, infatti, se il weekend rappresenta come per Twitter il momento migliore per la pubblicazione di contenuti all’interno di questo Social Network, la fascia oraria che va dalle 21 alle 23 sembra essere in assoluto quella a più alto potenziale di viralità e condivisione.

Considerazioni ancora diverse per quanto riguarda Linkedin, il Social Network dedicato al Social Networking professionale. Come è noto, l’utilizzo di questa piattaforma sembra concentrarsi negli orari che coincidono con l’arrivo al lavoro e con l’uscita dall’ufficio. Partendo da questa premessa, quindi, appare evidente che il weekend e gli orari serali siano assolutamente da evitare per la pubblicazione di contenuti mentre le fasce orarie che coincidono con l’ingresso e l’uscita dal lavoro vanno sicuramente utilizzate per questo tipo di attività.

Un accenno anche a Google+, il Social Network di Mountain View. Sebbene in questo caso non si disponga di dati affidabili in grado di suggerire le fasce orarie più efficienti per la pubblicazione di contenuti a causa dei numerosi servizi Google correlati a Google+, è buona prassi ribadire fortemente l’importanza strategica di una presenza aziendale all’interno di questo circuito Social, soprattutto per ciò che concerne direttamente la visibilità online dei proprio prodotti e/o servizi..In questo caso, quindi, giorni di pubblicazione ed orari passano assolutamente in secondo piano.

Quando si parla di Social Media, poi, è impossibile non fare riferimento ai blog. Anche in questo caso, dunque, è possibile tracciare delle best practice. Nello specifico, gli studi di settore suggeriscono una frequenza regolare della pubblicazione dei contenuti e gli orari migliori sembrano quelli del mattino, ovvero quando gli utenti notoriamente sfogliano la propria rassegna stampa online quotidiana.

E tu, cosa ne pensi delle tempistiche migliori per la pubblicazione di contenuti all’interno dei Social Network? La tua realtà turistica come si orienta in questo tipo di attività? La tua esperienza ti suggerisce approcci alternativi a quanto indicato in questo post? Quali scenari intravedi sul fronte dell’importanza dei Social Network per il Turismo?

Che tu sia un operatore turistico di lunga e consolidata esperienza o un fervido appassionato di distribuzione online, Social Media, Web Marketing, Turismo online, Marketing Digitale, tecnologie Mobile, motori di ricerca e Turismo in generale, raccontaci pure la tua testimonianza in presa diretta e condividila immediatamente con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai pure voce alle tue opinioni premurandoti, però, di segnalarci tutti i tuoi suggerimenti, i tuoi consigli, le tue raccomandazioni e tutte quelle che ritieni essere le più efficaci best practice di riferimento. Sarà per noi del blog Turismo Uninform un vero piacere poterne parlare diffusamente ed approfondire, così, il dibattito dedicato al futuro dei Social Network per il Turismo.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa