Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Social Media e Turismo: Premier Inn su Twitter con il concierge virtuale



Social Media e Turismo: Premier Inn su Twitter con il concierge virtuale

I Social Media, e’ cosa oramai fin troppo nota, continuano a rivestire un ruolo sempre piu’ centrale nelle strategie di comunicazione e commercializzazione del Travel 2.0 e quest’oggi, sul blog Turismo Uninform, parleremo di un utilizzo estremamente innovativo e rivoluzionario di Twitter nell’ambito dell’industria alberghiera grazie al contributo di Premier Inn, sia per quanto riguarda la fase di prenotazione degli hotel che quella di permanenza degli utenti in una data destinazione turistica.

Ebbene, ancora una volta e’ l’Inghilterra – uno dei mercati europei in assoluto piu’ maturi nell’ambito della distribuzione online – lo scenario all’interno del quale Twitter, il noto Social Media americano, rivoluziona ancora una volta il modo di concepire i servizi alberghieri. Del resto, gia’ un paio di settimane fa proprio sul blog Turismo Uninform avevamo parlato dei possibili utilizzi di Twitter citando il caso Travelodge.

Questa volta, pero’, a far parlare di se’ e’ Premier Inn, la piu’ grande catena d’hotel low cost del Regno Unito, che vanta un portfolio di oltre 590 strutture ricettive ed una disponibilita’ pari a ben 40.000 hotel room. Nello specifico, la catena alberghiera britannica ha appena introdotto per i propri clienti un innovativo servizio di conciergerie virtuale ribattezzato “Weekend Twitter Concierge“. Di fatto, con questa audace e brillante iniziativa Premier Inn diventa il primo brand tra i budget hotel ad offrire un servizio di questo tipo. Ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

I clienti intenzionati ad utilizzare il servizio di conciergerie di Premier Inn dovranno accedere al proprio profilo Twitter e, utilizzando la consueta semantica del microblogging americano, inserire nel proprio tweet @PremiumInn concierge facendo seguire la richiesta specifica. A quel punto, il sistema resituira’ tramite un re-tweet la risposta piu’ appropriata. Va precisato che il sevizio sara’ inizialmente disponibile durante i venerdi’ del mese di Ottobre e, nel caso in cui vengano effettivamente provate sia la relativa efficacia che il valore aggiunto per il cliente, sara esteso su base giornaliera.

Numerosi dubbi sono stati sollevati da piu’ parti in merito all’effettiva utilita’ del servizio offerto da Premier Inn e, non a caso, uno studio condotto dall’Universita’ di California Berkeley and Yahoo evidenzia proprio come la figura tradizionale del concierge d’hotel sia estremamente disponibile nel fornire personalmente ai clienti indicazioni, commenti e suggerimenti specifici sulla destinazione mentre, nel caso dell'”intermediazione” di Twitter, quella stessa disponibilita’ si trasformi in reticenza poiche’ non ritenuto efficace nella corretta interpretazione dei bisogni e dei desideri della clientela.

In effetti, se da un lato l’iniziativa colma un vuoto di servizio di cui i budget hotel risentono, dall’altro e’ anche vero che di per se’ la modalita’ di microblogging offerta da Twitter possa risultare in qualche modo limitativa in quanto una singola risposta potrebbe implicare numerosi tweet da parte del sistema di conciergerie virtuale.

Una cosa e’ pero’ certa, il Travel 2.0 offre potenzialita’ ed applicazioni tendenzialmente infinite per il Turismo e non c’e’ dubbio che gli operatori turistici piu’ avveduti saranno in grado di sfruttare un prezioso vantaggio competitivo sia in termini di comunicazione e User Engagement che di posizionamento delle proprie offerte commerciali.

Che tu sia un operatore turistico professionista o no, desideriamo conoscere la tua opinione. Scrivi un tuo commento sul blog Turismo Uninform e raccontaci la tua testimonianza nell’utilizzo dei principali Social Media applicati al Turismo.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa