Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Le aziende partner del Master TQM: Sheraton Hotels & Resorts



Le aziende partner del Master TQM: Sheraton Hotels & Resorts

“Continuiamo sempre ad aggiornarci, adattarci e cambiare a seconda dei tempi. Cerchiamo ogni opportunità per spingerci oltre per i nostri ospiti. Ma di base rimaniamo fedeli ai valori con cui abbiamo cominciato il nostro viaggio 80 anni fa”. Si presenta così Sheraton Hotels & Resorts, uno dei marchi più conosciuti nel mondo dell’ospitalità, da sempre attento ad offrire ai suoi ospiti un servizio di alta qualità.

Lavorare per un marchio di questo calibro non può che essere un privilegio. È per questo che Uninform Group da anni intrattiene con Sheraton solidi rapporti di collaborazione, consentendo agli allievi del Master TQM di inserirsi in stage nelle strutture del marchio presenti in tutto il mondo.

La storia di Sheraton è una storia di impegno, innovazione e successo, che ha inizio nel 1937, quando Ernest Henderson e Robert Moore, i fondatori, aprono il loro primo hotel a Springfield, in Massachusetts. Nel giro di pochi anni acquistano proprietà lungo tutta la costa orientale degli Stati Uniti.

Dieci anni dopo, Sheraton Corporation of America diventa la prima catena di hotel a essere quotata alla borsa di New York e inizia la sua espansione al di fuori dei confini statunitensi.

L’aspetto innovativo, che da sempre la caratterizza, emerge in questo periodo, quando la società lancia “Reservation”, il primo sistema elettronico automatico per le prenotazioni: siamo alla fine degli anni 50.

Dopo anni di crescita in tutto il mondo, nel 1998 appare un nuovo nome accanto a quello di Sheraton, che viene acquisita da Starwood Hotels & Resorts Worldwide.

Nel nuovo millennio, l’innovazione volta a migliorare l’esperienza degli ospiti la fa da padrona. Qualche esempio: nel 2002 Sheraton introduce il letto Sweet Sleeper, progettato per eliminare i punti di pressione e favorire la circolazione, nel 2006 stringe una collaborazione con Microsoft per creare Link@Sheraton e diventa la prima società del settore a sfruttare la hall dell’hotel come centro di connettività, permettendo agli ospiti di lavorare, rilassarsi, socializzare; nel 2008 introduce Sheraton Fitness, un programma di alimentazione e attività fisica studiato per gli ospiti più attenti alla loro forma fisica.

Nel 2015 Sheraton vanta un portfolio di oltre 435 hotel e 88 resort in più di 70 Paesi nel mondo e continua a crescere, completando, nel 2016, una fusione con Marriott International. Diventa, in questo modo, parte della compagnia alberghiera più grande del mondo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa