Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Remarketing: un’opportunità per l’intermediazione turistica



Remarketing: un’opportunità per l’intermediazione turistica

Per chi, come la Redazione delblog Turismo Uninform, si occupa di Travel 2.0 edistribuzione online sarà certamente consapevole dell’aggressività commerciale e della competitività esasperata che contraddistingue la filiera distributiva di questo comparto.

Seguendo questo ragionamento, quindi, i detentori di offerta turistica che per strategie distributive e promozionali o che per necessità decidono di scendere nell’arena del Turismo digitale si ritrovano a dover fare i conti con player del calibro di OTA (Online Travel Agency), meta motori di ricerca, Social Media, comparatori, aggregatori, IDS (Internet Distribution System), motori di ricerca tradizionali, tecnologie Mobile, ecc. nel tentativo di collocare all’interno di questo canale distributivo i propri prodotti e/o servizi turistici sul mercato.

In questo scenario, dunque, per chi detiene offerta turistica ladisintermediazione riveste un ruolo di importanza strategica non solo in un’ottica di razionalizzazione e riduzione dei costi di distribuzione – una voce di spesa, questa, particolarmente gravosa nel comparto del Travel online – ma anche, e soprattutto, per quanto riguarda le logiche di fidelizzazione della propria Clientela, una materia, questa, di crescente rilevanza proprio per l’eterogeneità del canale distributivo all’interno del quale si manifesta il punto d’incontro tra domanda e offerta turistica.

In passato la redazione del blog Turismo Uninform ha offerto sia aglioperatori turistici professionisti che agli appassionati di Travel 2.0numerosi spunti di riflessione sulla disintermediazione turistica e quest’oggi desidera parlarne nuovamente portando all’attenzione di tutti ilremarketing, una delle strategie promozionali più in voga tra i player delTurismo online, oltre che strumento privilegiato di Marketing Digitale.

In realtà, lo ricorderanno bene gli attenti lettori, del remarketing il blog Turismo Uninform se n’era già occupato pochi mesi fa ma quest’oggi l’analisi, sulla scorta delle esperienze acquisite direttamente sul campo e da parte dei nostri partner nelle ultime settimane, sarà ancora più accurata e dettagliata tanto da offrire anche ai più esperti una panoramica completa ed esaustiva e comprendere meglio le potenzialità di questo strumento di advertising in un’ottica di maggiore incoraggiamento alladisintermediazione turistica.

Ma che cos’è nello specifico il remarketing? Il remarketing, lo ricordiamo per chi ha cominciato a seguire l’attività editoriale del blog Turismo Uninform soltanto da poco tempo, rappresenta uno dei modi più efficaci ed efficienti per ampliare sensibilmente la copertura della propria campagna pubblicitaria su Google adWords ed avvicinare, così, concretamente Clientela all’acquisto dei propri prodotti e/o servizi turistici.

In definitiva, quindi, una campagna remarketing consente di visualizzare i propri annunci pubblicitari all’interno della rete display di Google ed agli utenti che hanno visualizzato il nostro sito web tramite l’inserimento di uncodice di tracciamento posizionato all’interno di una qualsiasi pagina. Così facendo, sia gli annunci testuali che quelli illustrati saranno visualizzati esclusivamente dagli utenti precedentemente inseriti all’interno delle liste definite in fase di setup della campagna remarketing, ovvero soltanto da quegli utenti che hanno precedentemente visualizzato una o più pagine del nostro sito web al cui interno è presente il codice di tracciamento.

Il remarketing, quindi, consente di raccogliere preziose informazioni sui visitatori di un determinato sito web relativamente ai prodotti e/o servizi di maggiore gradimento di quella stessa utenza. Una volta che l’audience è stata così determinata, diventa possibile pubblicare annunci pubblicitarisu misura per tale pubblico sull’intera rete display Google.

Al di là della meccanica della meccanica di settaggio di una campagna, di per sé comunque molto semplice e intuitiva, il remarketing consente di potenziare in maniera significativa le proprie strategie pubblicitarie per diverse ragioni. Tra queste, il blog Turismo Uninform desidera sottolineare la capacità di identificare e acquisire nuovi Clienti all’interno della propria regione, riportare sul proprio sito web quei Clienti che avevano inserito un prodotto all’interno del carrello ma che poi non avevano completato l’acquisto, aiutare a concludere una vendita su quegli utenti indecisi che sono soliti confrontare molti siti prima di procedere all’acquisto, fidelizzare quella Clientela che ha acquistato in passato ed offrire tutta una serie di offerte speciali e condizioni agevolate alla Clientela più fedele.

Insomma, l’intermediazione turistica nel comparto del Travel online non è più un miraggio ma, al contrario, una concreta realtà con la quale dover fare necessariamente i conti ed agire il prima possibile. Meditate operatori turistici, meditate.

E tu, cosa ne pensi del remarketing? In che modo ritieni che esso possa promuovere una maggiore inclinazione nei confronti dell’intermediazione turistica da parte degli operatori turistici ed abbattere, così, i costi di distribuzione? Quali benefici e criticità vedi nell’utilizzo del remarketing? Hai già avuto modo di sperimentarlo per la tua realtà turistica? Se si, in che modo e con quali risultati? Nel caso tu non abbia mai fatto ricorso alremarketing, prevedi di inserirlo all’interno delle tue strategie distributive e promozionali?

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso, uno specialista di Web Marketing e Marketing Digitale o un appassionato di Travel 2.0,distribuzione online, Social Media, tecnologie Mobile, motori di ricercae Turismo in generale, raccontaci pure la tua testimonianza in presa diretta e condividila immediatamente con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai pure voce alle tue opinioni premurandoti, però, di segnalarci tempestivamente tutti i tuoi consigli, i tuoi suggerimenti, le tue raccomandazioni e, perché no, quelle che ritieni essere le più efficaci best practice di riferimento. Sarà per noi del blog Turismo Uninform un vero piacere poterne parlare diffusamente ed approfondire, insieme, il dibattito dedicato al futuro del Marketing Digitale applicato al Turismo.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa