Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Recensione Ruggieri master TQM XXI ed.



Recensione Ruggieri master TQM XXI ed.

Recensione Ruggieri

Quest´oggi sul blog Turismo Uninform torniamo ad occuparci nuovamente di testimonianze rese da ex partecipanti al prestigioso Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) e desideriamo farlo pubblicando e condividendo con tutti i lettori la brillante esperienza formativa del Dottor Gianpaolo Ruggieri, partecipante alla XXI Edizione del tanto osannato e celebre Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) ed oggi brillantemente inserito in NH Hotels.

Di seguito, quindi, pubblichiamo la sua entusiasta testimonianza relativa al brillante percorso formativo con il Gruppo Uninform e con essa tutta una lunga serie di preziosi consigli e raccomandazioni rivolti ai futuri partecipanti al Master Turismo TQM (Tourism Quality Management). Ma lasciamo pure la parola al Dottor Ruggieri ed alla sua testimonianza.

Come è venuto a conoscenza del Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) e perché l’ha scelto rispetto ad altre possibilità di formazionepresenti sul mercato?

Ho trovato il Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) tramite Internet e l’ho scelto perchè mi sembrava molto valido rispetto ad altri Master di Turismo. Mi è sembrato più collaudato rispetto agli altri (visto che era ormai alla 21° Edizione), quindi più affidabile, e con più esperienza nel settore”.

Che dubbi aveva in merito allo stage e che consigli sente di dare ai suoi colleghi che stanno attraversando questa fase così delicata?

I dubbi maggiori in merito allo stage erano all’inizio: sicuramente l’impatto forte con la realtà lavorativa, il saper resistere e affrontare con serenità tutti i problemi che giorno dopo giorno si presentavano e poi dopo qualche mese, arriva il dubbio dell’assunzione futura…

Un consiglio? Cercare di lamentarsi il meno possibile, prendere tutto come un’opportunità e non come una costrizione, cercare di trarre il massimo da ogni situazione, impegnarsi con costanza e cercare di essere il più disponibile possibile con i colleghi”.

Ci racconti ora del suo stage. In quale struttura alberghiera e reparto è stato collocato? A quale gruppo appartiene?

Sono stato collocato al Front Office (ricevimento) dell’hotel NH Firenze,catena alberghiera spagnola NH (Havarra hotel). Stage unico di 6 mesi, anzichè 2 stage in reparti diversi (in accordo con il direttore)”.

In seguito allo stage lei è stato impiegato con un contratto di lavoro presso la stessa catena alberghiera. Ci può raccontare, secondo lei, quali sono state le ragioni per le quali l’azienda ha manifestato la volontà di offrirle un reale contratto di lavoro?

La stessa catena alberghiera mi ha offerto un contratto per la stagione estiva, presso un’altra sede,  decidendo di interrompere lo stage e mandarmi all’hotel NH di Siena.

La politica della compagnia alberghiera è la promozione interna; difficilmente prendono persone dall’esterno, il 90% delle assunzioni in NH Hotels funziona internamente, ogni hotel fa girare i  curricula in tutta la compagnia; se un hotel ha bisogno di personale, chiede ad altri hotel della zona, e così via.

Siena aveva bisogno di un ragazzo per l’estate, ha chiesto a tutti gli hotel NH della regione e l’hotel NH Firenze ha risposto con il mio curriculum; mi arrivò la proposta  e accettai immediatamente.

Ci sono molti stagisti in NH, alcuni idonei ad un contratto futuro, altri meno. Io mi sono sempre impegnato al massimo nel mio stage a Firenze, ho sempre accettato tutte le proposte che mi facevano, il mio spirito era sempre propositivo, e avevo tanta voglia di fare e sopratutto di imparare…

“Stressavo” abbastanza i miei colleghi chiedendo loro come si faceva una cosa piuttosto che un’altra ecc. Ho sempre mostrato interesse e curiosità per tutto quello che accadeva durante la giornata lavorativa, e tutto questo ha fatto si che qualcuno, dall’alto, abbia fatto il mio nome per l’hotel NH di Siena”.

Come si trova attualmente? Ci può descrivere la sua giornata lavorativa?

Attualmente mi trovo molto bene, mi offrono vitto, alloggio e contratto base. A Firenze mi hanno insegnato molto e arrivato qui il software e i processi lavorativi erano pressoché identici (trattandosi della stessa catena alberghiera).

NH Hotels sta standardizzando tutti i processi, quindi un check-in a Roma e’ identico ad uno di Madrid, New York, ecc.

La mia giornata lavorativa è di 8 ore effettive, 2 pause pranzo di mezz’ora, 2 giorni liberi a settimana (solitamente di fila). La giornata passa veloce tra check-in, check-out, e molto lavoro di back-office (gestione prenotazioni, mail, prepagamenti ecc…)

Non si sta mai fermi, o quasi, non ci si annoia mai, si trova ovviamente anche il tempo per scherzare o chiacchierare con i colleghi”.

Quali sono i suoi futuri obiettivi professionali?

Per adesso mi vivo questi 3 mesi al massimo, cercando di imparare il più possibile per un’assunzione futura, o per propormi individualmente in un altro hotel;  se continuerò in NH Hotels cercherò di far carriera all’interno della compagnia alberghiera, ma è molto presto per dirlo.

Intanto ringrazio NH Hotels ed il Gruppo Uninform per l’opportunità che mi hanno dato, vivo alla giornata e alla fine di questi 3 mesi si vedrà.  Ovviamente ringrazio tanto anche tutta la Redazione del blog Turismo Uninform per la possibilità di condividere con tutti i lettori sia il mio percorso formativo che il mio inserimento professionale”.

Il blog Turismo Uninform desidera ringraziarla sentitamente per aver voluto condividere con tutti gli affezionati lettori la sua esperienza formativa ed il suo inserimento nel mondo del lavoro.

Siamo certi che i suoi commenti, così come le sue opinioni ed i suoi arguti consigli non passeranno affatto inosservate e costituiranno, al contrario, la base per un serio approfondimento ed un sano confronto informativo.

Le rinnoviamo l’augurio più sincero per un brillante futuro professionale e cogliamo l’occasione per invitarla a seguire costantemente il nostro blog dedicato al mondo del Turismo.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa