Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Recensione Palermo master TQM XX ed.



Recensione Palermo master TQM XX ed.

Recensione Palermo

Quest’oggi sul blog Turismo Uninform abbiamo raccolto l’appassionata testimonianza del Dottor Roberto Palermo, laureato in Lingue Straniere per la Comunicazione Internazionale presso l’Università di Torino e partecipante alla XX Edizione del prestigioso Master TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform.

Il Dottor Palermo ha svolto il suo stage presso l’Hotel Melià Jardines del Teide di Tenerife (Spagna), struttura alberghiera presso la quale è statoassunto al termine del suo tirocinio con contratto a tempo determinatosvolgendo attività di Front Office e Back Office. Ma passiamo pure alla sua testimonianza.

Come é venuta a conoscenza del prestigioso master Turismo TQM (Tourism Quality Management) erogato dal Gruppo Uninform e quali sono state le reali ragioni che l´hanno convinta ad intraprendere quello che si é rivelato essere un brillante percorso formativo?

Una volta terminati gli studi universitari ho iniziato ad iscrivermi ad una serie di portali web che inviano periodicamente informazioni sul mercato del lavoro e sulle opportunità di formazione. Una delle email ricevute nel mese di aprile mi ha fatto conoscere per la prima volta il Master TQM (Tourism Quality Management), del quale ho consultato con curiosità il piano formativo, il cui contenuto ha immediatamente suscitato interesse.

L’opportunità di ampliare le mie conoscenze entrando in un mondo, quello del Turismo, che avevo sempre sfiorato nel corso dei miei studi universitari, ma mai conosciuto in profondità, e la prospettiva di arricchire la mia formazione tramite la frequentazione di un master promettente dal punto di vista dei contenuti, come il Master TQM (Tourism Quality Management), mi hanno motivato ad intraprendere il percorso formativo.

Qual é la sua opinione in merito ai contenuti formativi erogati in aula durante la sua partecipazione al master Turismo TQM (Tourism Quality Management) e quale modulo ha attirato maggiormente la sua attenzione?

La realtà dei fatti ha sostanzialmente confermato le aspettative iniziali. In un master che si propone di fornire così tanti contenuti in un numero limitato di lezioni sapevo di non cercare un approfondimento completo delle tematiche, bensì l’acquisizione di conoscenze di base sulle molteplici dimensioni del mondo del Turismo, conoscenze che ritengo siano state fornite in maniera ottima.

La presenza di docenti direttamente provenienti da realtà turistiche importanti ha garantito  l’ottimo livello complessivo dell’offerta formativa del Master TQM (Tourism Quality Management), offerta che in alcuni casi è stata eccellente, perché ha superato di gran lunga le mie aspettative.

Faccio riferimento, in particolare, ai moduli Front OfficeCongressuale/Eventi.

Ci racconti ora del suo stage. Il Gruppo Uninform vanta prestigiose ed esclusive partnership con le piú importanti realtá turistiche nazionali ed internazionali. Ebbene, quanto il suo stage presso queste aziende ha realmente contribuito alla sua formazione professionale e come é stato gestito il suo inserimento dal servizio Placement del Gruppo Uninform?

Non ho avuto l’opportunità di valutare pienamente la gestione del mio inserimento da parte del servizio di Placement del Gruppo Uninform, dal momento che ho accettato la seconda offerta di stage ricevuta, senza attendere ulteriori offerte.

Ad ogni modo ho percepito positivamente il lavoro del servizio Placement, che ringrazio particolarmente per l’opportunità di stage fornitami, dal momento che la realtà alberghiera in cui ho svolto il mio tirocinio è il mio attuale posto di lavoro, dato che alla fine del tirocinio è arrivata l’assunzione, evento che, è opportuno dirlo per evitare di dare spazio ad aspettative fallaci, è oggigiorno sempre più insolito.

Infatti fin dal primo giorno di tirocinio ho considerato l’esperienza di stage come un’opportunità di apprendimento on the job nella quale mettermi in gioco e porre le mie conoscenze e abilità a disposizione della struttura che mi ha accolto come tirocinante, cercando di viverlo con l’opportuna serenità, sapendo che alla fine dei tre mesi l’esperienza si sarebbe senz’altro conclusa.

Posso comunque affermare senza alcun dubbio che lo stage svolto ha contribuito in maniera enorme alla mia crescita professionale.

Quanto concretamente la formazione erogata dal master Turismo TQM(Tourism Quality Management) ha contribuito al suo definitivo inserimento occupazionale?

Le conoscenze acquisite grazie alla frequentazione del master TQM (Tourism Quality Management) hanno contribuito in maniera importante, perché ritengo possano offrirmi un “vantaggio competitivo” all’interno del mondo del Turismo, che, nonostante si sia già in parte espresso, non si è ancora pienamente concretizzato.

Le conoscenze teorico-pratiche acquisite, infatti, sono un asset il cui valore è comparabile con quello dell’esperienza maturata. I contenuti appresi nel corso del Master TQM (Tourism Quality Management) mi hanno permesso di imparare più rapidamente nel corso dello stage e sono costantemente presenti come background teorico nell’ambito dell’attuale impiego.

Quali suggerimenti, consigli ed indicazioni si sente di dare ai futuri candidati al master Turismo TQM (Tourism Quality Management) e a tutti i lettori del blog Turismo Uninform?

Il primo consiglio riguarda un aspetto che ho già citato in una delle precedenti risposte e cioè cosa aspettarsi dal Master TQM. Il master in Tourism Quality Management può essere la risposta alla necessità di acquisire le chiavi di lettura del mondo del Turismo, grazie all’ampia e completa offerta formativa e all’ottimo livello dei docenti, e questo ne fa un master di livello, ma non ci si può aspettare un approfondimento totale su ciascuna delle tematiche, perché per questo esiste un’infinità di master nel mercato che si occupano solo e soltanto di un aspetto del mondo del Turismo e che mirano alla specializzazione del partecipante in un unico ambito.

Il master TQM (Tourism Quality Management) è pertanto consigliabile, dal mio punto di vista, per chi voglia approfondire le sue conoscenze del mondo del Turismo o voglia abbordarlo per la prima volta, e in tal caso sarà soddisfatto della sua scelta.

In secondo luogo invito i futuri candidati a scegliere lo stage con serenità e seguendo fino in fondo la propria curiosità e il proprio intento. Invito anche ad ascoltare con attenzione i consigli di chi si occuperà del Placement e a considerare lo stage come un’opportunità per mettersi in gioco e viverne pienamente il senso formativo.

Purtroppo nella maggior parte dei casi lo stage non porta all’assunzione ed è proprio per questo che va vissuto coscientemente come uno strumento di crescita e non come un fine.

Infine ringrazio il Blog Turismo Uninform per lo spazio concesso e spero che le mie risposte siano occasione di interazione con i lettori del blog. Grazie.

Il blog Turismo Uninform desidera esprimerle un sentito ringraziamento per aver voluto condividere con tutti i lettori. il suo contributo professionale e umano. Siamo certi che i suoi commenti e le sue opinioni non passeranno inosservate e saranno, anzi, motivo di approfondimento e sano confronto informativo.

Rinnovandole l’augurio per un brillante futuro professionale, la salutiamo caramente invitandola a seguire costantemente il nostro blog dedicato al mondo del Turismo.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa