Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Recensione Mulfari master TQM XV ed.



Recensione Mulfari master TQM XV ed.

Recensione Mulfari

Ancora una volta il blog Turismo Uninform, da sempre particolarmente attento al tema della formazione per il mercato turistico, torna ad occuparsi del celebre master Turismo TQM (Tourism Quality Management) e lo fa pubblicando una nuovissima ed appassionata testimonianza di un ex partecipante alla XV° Edizione di questo brillante master per il Turismo, il Dottor Omar Mulfari.

Quali sono state le reali motivazioni che concretamente l’hanno spinta ad orientarsi al famoso ed autorevole Master TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform?

Buongiorno a tutti, sono Omar Mulfari. Il motivo che mi ha spinto a scegliere il master Turismi TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform, dopo una lunga ed attenta selezione, è stato principalmente il collegamento che questa organizzazione ha con una serie di strutture di hotellerie di un certo livello( 3, 4 e 5 stelle lusso), resort villaggi, piuttosto che strutture di organizzazione di eventi, in Italia e all’estero.

Credo che un elemento fondamentale per iniziare un percorso formativo e costruttivo nell’Hospitality business sia partire con il piede giusto, avendo la giusta spinta professionale, che il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) della Uninform garantisce!”

Com’è stata la successiva esperienza di stage? In quali strutture ha svolto lo stage e quali competenze ha acquisito?

Grazie al master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform ho avuto diverse opzioni di stage in diverse strutture: partendo con due settimane di formazione nel Front Desk Department in un villaggio turistico ad Ostuni, in Puglia, proprietà di Valtur, seguito da un mese lavorando nell’ufficio buyers per conto di TTG Italia, che organizza diversi  road show, meeting e soprattutto la fiera del turismo di Rimini in Ottobre.

Per mia scelta ho poi chiesto alla tutor del master Turismo TQM (Tourism Quality Management) di aiutarmi a trovare una struttura alberghiera preferibilmente a Roma in cui avrei definitivamente potuto fare uno stage formativo di un buon livello al Ricevimento.

Devo dire che la mia richiesta è stata più che accontentata ed ho quindi iniziato uno stage di 6 mesi al Torre Rossa Park Hotel e Grand Hotel Palazzo Carpegna nei pressi di Città del Vaticano.

Durante lo stage ho acquisito moltissime competenze: ovviamente check-in e check-out di clienti individuali e gruppi, organizzare camere in funzione alle richieste specifiche del cliente, curare al dettaglio ogni singolo bisogno e necessità del cliente, gestire la cassa personale e compiere transazioni con soldi liquidi e carte di credito/debito, collaborare con l’housekeeping nella gestione e movimento camere, late check-outwalk-inprenotazioni telefoniche con Italia ed estero e soprattutto mantenere un’attitudine positiva e propositiva con tutti i clienti.

Devo dire che è stata un’esperienza fantastica che mi ha dato moltissimo a livello professionale e umano e soprattutto lo spirito e le giuste competenze per proseguire il mio percorso nell’Hospitality business, che credo sia un mondo interessantissimo e ricco di stimoli per giovani ragazzi come noi”.

Quali suggerimenti, consigli e raccomandazioni si sente di dare ai suoi colleghi che stanno attraversando questa fase così delicata?

Ai colleghi che stanno per attraversare questa fase cosi delicata e fondamentale sento di dire che, innanzitutto, l’Hospitality business è un settore in continua espansione e sviluppo, e ciò determina il fatto che esistono moltissime figure professionali reali e potenziali legate ad esso.

Il primo passo, fondamentale, è sicuramente seguire con attenzione i corsi teorici proposti dal master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform tenuti da veri e propri professionisti del settore.

Dopo i primi 2 mesi credo che molti dubbi e curiosità troveranno diversi spunti e spiegazioni. A quel punto sta ad ogni singolo individuo capire, intuire da quale figura professionale si è attratti ed incuriositi.

Il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform credo abbia veramente degli ottimi contatti ed ogni singolo professore è disponibile a chiarire qualsiasi dubbio o incertezza, anche al di fuori degli orari di lezione.

Insomma il consiglio fondamentale che mi sento di dare, in relazione alla mia esperienza di questi ultimi 3 anni, per chiunque sia attratto dall’Hospitality, è di lasciarsi condurre dai professionisti del settore che il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform mette a disposizione e da tutti quelli che incontrerete durante il vostro percorso formativo.

E soprattutto essere disposti a mettersi in gioco, viaggiare, e non sentirsi troppo legati ad un singolo posto nel mondo ma, soprattutto all’inizio, tutto il mondo deve essere il nostro paese. Solo in questo modo credo si possano acquisire le migliori competenze e crescere sia umanamente che professionalmente”.

In seguito allo stage come e dove è avvenuto il suo successivo inserimento lavorativo?

In seguito allo stage a Roma ho compiuto una vera e propria esplorazione di tutte le eventuali possibilità di inserirmi a pieno titolo nel mondo dell’Hospitality ed ho trovato un ottimo contatto, sempre attraverso il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform, con un’agenzia di nome Aspire, che mi ha dato la possibilità di mettere in luce il mio Curriculum in diverse grandi corporate alberghiere negli States.

Di fatto sono partito per Washington DC a lavorare in un ottimo hotel parte della compagnia Marriott, per la durata di un anno con un contratto di internship nel Room Division Department remunerato regolarmente, direi anche meglio che in Italia.

Esperienza grandiosa e di grande formazione professionale, nella quale ho avuto anche la fortuna di essere promosso come Front Desk Supervisor, e di migliorare esponenzialmente il mio livello di inglese.

Devo dire che la filosofia del lavoro impostata negli States ti garantisce un’ottima formazione professionale e, soprattutto, meritocratica!

E adesso, ci dica, quali sono i suoi prossimi obiettivi professionali?

La mia personale aspirazione professionale è diventare General Manager in un grande hotel di lusso o addirittura di Corporate. Amo fornire un servizio di qualità ed eccellenza focalizzandomi sul dettaglio al cliente. Amo l’Hospitality business perché amo le persone, e mi sento gratificato quando i miei clienti apprezzano il servizio e la considerazione loro fornita”.

La ringraziamo vivamente per aver voluto condividere con tutti i lettori del blog Turismo Uninform non solo la sua esperienza formativa con il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform, ma anche, e soprattutto, il suo brillante percorso professionale nel settore alberghiero.

Siamo certi che le sue entusiaste osservazioni, così come i suoi preziosi consigli, i suoi acuti suggerimenti e le sue sincere raccomandazioni, saranno serio motivo di confronto costruttivo per tutti i lettori del blog Turismo Uninform e per i futuri candidati al celebre master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform.

Torni pure a farci visita e a raccontarci nuovamente le sue opinioni e le sue riflessioni sul comparto dell’hotellerie nazionale ed internazionale. La salutiamo con la convinzione di condividere presto i suoi successi professionali e personali.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa