Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Recensione Briglia master TQM XVIII ed.



Recensione Briglia master TQM XVIII ed.

Recensione Briglia

Questo mese sul nostro blog Turismo Uninform e’ graditissimo ospite il dottor Luigi Briglia, con il quale condivideremo la sua appassionata testimonianza, di 28 anni, laureato in Economia e gestione dei servizi turistici presso l’Universita’ degli studi di Foggia e partecipante alla XVIII Edizione del prestigioso master Turismo TQM (Tourism Quality Management).

Luigi, che ha interrotto lo scorso 1 luglio il suo stage unico presso il Sol Melia di Milano ricoprendo le funzioni di stagista nei reparti di economato e amministrazione, ha raccolto un’importante opportunita’ professionale presso la medesima azienda ospitante il suo stage svolgendo il ruolo di impiegato amministrativo e che si e’ rapidamente tramutata in un contratto a tempo determinato per sostituzione maternità.

Ciao Luigi e benvenuto sul nostro blog Turismo Uninform. Prima di passare alla tua testimonianza e conoscere a fondo la tua opinione sul master Turismo TQM (Tourism Quality Management), desideriamo ringraziarti da un lato per l’immancabile e cortese disponibilita’ della tua presenza sul blog e, dall’altro, per il nobile spirito di condivisione che hai mostrato nei confronti di tutti i lettori, sempre piu’ numerosi.

Il brillante percorso formativo che hai intrapreso con il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) e l’esperienza professionale che hai messo a frutto durante lo stage e che ti ha consentito di accedere rapidamente al mondo del lavoro costituiranno entrambi, e’ necessario sottolinearlo, preziosi e seri elementi di riflessione per i futuri candidati all’ambito corso Turismo promosso da Uninform Group.

Entrambi siamo consapevoli che il mercato della formazione turistica e’ estremamente eterogeneo e che dispone di una vasta gamma di master Turismocorsi professionali a vocazione turistica che troppo spesso si rivelano essere mere operazioni commerciali prive di una reale struttura formativa specifica e di sbocchi professionali concreti. Alla luce di queste considerazioni, potresti indicarci quali canali d’informazione hai utilizzato per la valutazione del master Turismo TQM (Tourism Quality Management) e, soprattutto, quali sono stati i valori aggiunti che ti hanno definitivamente persuaso della serietà, autorevolezza e professionalità della qualificata offerta formativa Uninform in ambito turistico?

Alla fine del mio percorso universitario e di fronte alle difficoltà nel trovare un lavoro, non ho esitato a proseguire i miei studi cimentandomi in una specializzazione formativa, così ho deciso di frequentare un master Turismo ma in un mare di offerte formative presenti sul web, e non solo, era veramente difficile se non impossibile scegliere; la paura principale era quella di trovarmi di fronte ad un master Turismo che prometteva mari e monti e che poi mi sarei trovato di fronte solo a chiacchiere ed illusioni.

Il principale strumento che ho utilizzato per informarmi meglio e per conoscere al meglio le numerose offerte che ho trovato è  stato Internet, visitando non tanto le pagine web delle scuole che organizzano i master Turismo che quasi sempre regalano facili illusioni, quanto i forum, dove ex partecipanti che di persona hanno testato la qualità e la serietà della scuola possono dare un giudizio imparziale.

Su Internet ho trovato una serie di discussioni in merito al master Turismo TQM(Tourism Quality Management) organizzato dalla Uninform e nella maggior parte dei casi ho riscontrato giudizi positivi che poi effettivamente ho avuto conferma con la mia partecipazione alla XVIII edizione; il principale aspetto positivo e valore aggiunto che ha permesso di distinguere il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) dagli altri master Turismo nel settore turistico  è la possibilità di poter prender parte a 2 stage di 3 mesi ciascuno dopo le lezioni d’aula, e questa particolarità non l’ho trovata in nessun’altra offerta formativa da parte di altre scuole“.

La formazione specialistica, molto di piu’ nel mondo del Turismo che in altri settori, assume una valenza fortemente strategica sia sul piano della complessita’ dei processi aziendali di selezione e reclutamento delle risorse che nello sviluppo verticistico di una carriera professionale. Ebbene, sulla base dei commenti e delle opinioni fornite nella precedente risposta, ed alla luce di quello che e’ stato il tuo recente percorso formativo con il master Turismo TQM (Tourism Quality Management), quanto ritieni vincente sia stata la scelta di aver optato per questo corso Turismo e, soprattutto, quanto ritieni che esso abbia realmente e concretamente inciso sulla tua professionalità ed inserimento nel mondo del lavoro?

Il mondo del Turismo è un mondo molto dinamico, a mio parere il più dinamico fra tutti, e proprio per questa sua caratteristica gli operatori del settore e chi si accinge ad entrarci deve avere la capacità di adattarsi facilmente; il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) ha dato la possibilità a noi partecipanti di poter avere una visione molto ampia del settore turistico, purtroppo a mio avviso un po’ generale dovuto ovviamente ai tempi ristretti che sono stati previsti relativi alle lezioni d’aula. Questa non vuole essere una critica negativa perché secondo me è molto più formativo per il partecipante di un master Turismo apprendere sul campo le caratteristiche del settore turistico, e non solamente e/o prevalentemente attraverso lo studio teorico della materia, non a caso l’elemento distintivo che mi ha fatto optare per il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) è stato proprio quello di concentrare il master Turismo sugli stage e quindi sul contatto diretto con il mondo del Turismo“.

Tra le numerosissime realta’ produttive il Turismo, e’ noto, rappresenta il settore a piu’ alto tasso di dinamismo e flessibilita’ dell’intero contesto economico mondiale. In un’ottica di internazionalizzazione del mercato del lavoro e di scambio delle risorse occupazionali, quindi, la formazione assume per le aziende operanti nel comparto turistico una valenza strategica di primissimo piano, sia per il raggiungimento di elevati standard qualitativi e produttivi, che di consolidamento degli stessi. Ebbene, con l’obiettivo di fornire non solo ai lettori del blog Turismo Uninform, ma anche ai futuri candidati al corso di specializzazione, una panoramica esaustiva e dettagliata dell’offerta formativa del master Turismo TQM (Tourism Quality Management), potresti condividere i tuoi commenti, o se preferisci la tua opinione, sul master in generale e sui moduli che maggiormente hanno attratto la tua attenzione?

Come già ho risposto nella domanda precedente la caratteristica principale del master Turismo TQM(Tourism Quality Management) è quella di concentrarsi maggiormente sulla praticità del settore, vale a dire dare maggior spazio agli stage; nonostante ciò molto interessante è stata la parte relativa alla formazione d’aula dove sono stati trattati diversi argomenti relativi al settore del Turismo e dove ho potuto conoscere nuovi argomenti nonostante già provenissi da un percorso universitario improntato sul Turismo. Certo non nascondo che ho preferito alcuni moduli rispetto ad altri ma ovviamente è una valutazione soggettiva come lo può essere per chiunque, in particolare hanno maggiormente attratto la mia attenzione il modulo relativo alla contabilità/amministrazione e del commerciale/marketing; hanno invece attirato la mia attenzione per la curiosità dovuta dal fatto che era la prima volta che affrontavo questi argomenti, sono stati i moduli del crocieristico e del food & beverage“.

La serieta’, la professionalita’ e l’elevato servizio formativo erogato da un master Turismo non si limita pero’ esclusivamente alla fase d’aula ma anche, e soprattutto, alle collaborazioni con enti ed imprese turistiche di respiro internazionale ed alle attivita’ d’inserimento stage e placement. Da questo punto di vista, il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) vanta prestigiose partnership grazie alle quali riesce da un lato a reclutare i migliori professionisti del Turismo per le testimonianze in aula e, dall’altra, predisporre un canale preferenziale per l’inserimento in stage dei partecipanti. Rispetto alle aspettative iniziali, sei riuscito a trovare una collocazione in linea con il tuo backgroundformativo e le tue ambizioni professionali?

Devo dire che al momento della scelta del master Turismo TQM (Tourism Quality Management) mi ha colpito molto la vasta offerta relativa agli stage e allo stesso tempo le collaborazioni della Uniform che aveva instaurato con grandi marchi del settore del Turismo quali Hilton, Sheraton, Sol Melia, e tanti altri. Personalmente sono stato inserito per il mio stage nel reparto economato/amministrazione che era proprio il reparto di mio interesse, suddividendo la mia giornata di stage in economato la mattina e in amministrazione nel pomeriggio, poi per esigenze dell’azienda sono stato trasferito solamente in amministrazione“.

Come per le precedenti testimonianze di altri partecipanti, e’ nostra abitudini concludere l’intervista con una domanda dal sapore piu’ personale che professionale. Lo scopo consiste nel trasmettere ai lettori del blog Turismo Uninform, grazie alle tue opinioni ed ai tuoi commenti, quell’unicita’ e quell’intensita’ umana vissuta durante un master Turismo Uninform. E dunque, quale ricordo porti con te del master Turismo TQM (Tourism Quality Management) e quale messaggio desideri lanciare ai futuri candidati al corso?

Le lezioni d’aula del master Turismo TQM (Tourism Quality Management) durano più o meno 2 mesi e ti dà la possibilità di conoscere nuova gente proveniente da ogni parte d’Italia; per quanto concerne la mia esperienza personale devo dire che grazie al master Turismo della Uniform ho potuto instaurare un rapporto di amicizia con molti dei miei compagni che è andato al di là delle semplici lezioni d’aula e che continua ancora ora a distanza di mesi. Ai futuri candidati al corso posso solamente consigliare di vivere al meglio questo periodo forse anche stressante per i ritmi delle lezioni ma che ti dà la possibilità di ampliare sicuramente il proprio bagaglio culturale ma allo stesso tempo di conoscere nuova gente e stringere nuove amicizie che porterai nel cuore anche dopo il master Turismo. In bocca al lupo!“.

Grazie Luigi per aver condiviso con i lettori del blog Turismo Uninform la tua esperienza formativa durante il master Turismo TQM (Tourism Quality Management) ed i tuoi appassionati commenti. Quando vorrai tornare a trovarci, magari per parlare del tuo lavoro in azienda o per proporre degli argomenti di discussione, sarai sempre il benvenuto sul nostro blog.

Un grosso in bocca al lupo per tutte le tue cose

Continua a sguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa