Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Recensione Bertone master TQM XXIII ed.



Recensione Bertone master TQM XXIII ed.

Recensione Bertone

Animato dal consueto spirito divulgativo ed informativo che da sempre ha contraddistinto il lavoro della Redazione, ancora una volta il blog Turismo Uninform torna ad occuparsi di formazione al servizio del comparto turistico nazionale ed internazionale e lo fa condividendo con tutti i lettori l’appassionata ed avvincente testimonianza della Dottoressa Francesca Bertone, 26 anni, laureata in Scienze della Comunicazione e partecipante alla XXIII° Edizione del prestigioso Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform.

Ma lasciamo pure la parola alla Dottoressa Bertone ed ai suoi commenti.

Quali motivazioni e criteri ha tenuto presenti per decidere di iscriversi al Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform?

Per la scelta del mio Master Turismo ho tenuto conto delle diverse formule di stage proposte (6 mesi o 3+3 e la possibilità di effettuarlo anche all’estero), degli importanti brand turistici partners e dei numerosi ambiti che venivano esplorati a lezione, dando la possibilità di avere all’interno di quello turistico più scelte lavorative”.

 Ci parli ora del suo stage. In quale struttura ricettiva ha svolto il suo percorso formativo e quali competenze specifiche ha acquisito?

Il mio stage e’ stato di 6 mesi all’interno dell’Ufficio Eventi del Nhow Hotel, Nh Design. Il Nhow Hotel ha 8 sale congressi e ospita gli eventi più svariati, dal classico congresso alla sfilata di moda. 

Mi ritengo dunque molto fortunata perché ho lavorato tantissimo, dopo poco tempo già in completa autonomia, come se facessi pienamente parte dello staff. 

Ho ricoperto ruoli di responsabilità, seguendo il prima, il durante e il dopo dell’evento, dall’offerta, alla “site ispection” del cliente in Hotel, al contratto, fino all’evento stesso”.

Che dubbi aveva in merito allo stage e che consigli sente di dare ai suoi colleghi che stanno attraversando questa fase così delicata?

I miei dubbi erano in merito alla struttura ricettiva presso la quale effettuare lo stage. Avevo ben chiaro sin dall’inizio l’ambito di interesse ma avevo paura di non trovare un posto in cui avrei lavorato tanto e imparato qualcosa. 

L’unico consiglio che mi sento di dare è di scegliere con cura la struttura ricettiva presso cui effettuare lo stage, senza pensare a se dopo si verrà assunti, ma solo se il ruolo proposto interessa e piace, perché alla fine l’impegno e la passione vengono sempre premiati”.

In che modo ritiene che abbia contribuito alla sua formazione ed al suo inserimento professionale la frequenza del Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform?

Ritengo che il Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform abbia avuto per me (che ho fatto una triennale senza specialistica) un ruolo chiave per l’inserimento nel mondo del lavoro

Grazie al lo stage, infatti, anche se dopo magari non c’è un futuro lavorativo, si impara un lavoro e ci si può creare un’ampia alternativa di contatti lavorativi”.

A questo punto, come vede il suo futuro professionale?

Grazie al Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform ed al relativo stage ho ricevuto due offerte lavorative, dunque al momento vedo sbocciare e crearsi piano piano il mio futuro lavorativo”.

La ringraziamo per aver voluto condividere la sua brillante ed esaltanteesperienza formativa ed il suo percorso professionale con tutti gli affezionati lettori del blog Turismo Uninform. Siamo certi che i suoi preziosi commenti ed i suoi suggerimenti rappresenteranno certamente una importante base di riflessione e discussione per tutti i futuri aspiranti partecipanti al celebre Master Turismo TQM (Tourism Quality Management) del Gruppo Uninform.

Con la speranza di averla nuovamente come nostra graditissima ospite sul blog Turismo Uninform, non ci resta che augurarle un futuro professionale radioso e colmo di enormi soddisfazioni.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa