Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

PhocusWright: il ritorno delle agenzie di viaggi tradizionali



PhocusWright: il ritorno delle agenzie di viaggi tradizionali

Che ci crediate o no, dopo una sensazionale serie storica di dati positivi durata 20 anni, il web sembra rallentare e si riaffacciano le agenzie di viaggi tradizionali. Ad affermarlo è l’autorevole PhocusWright in una interessantissima ricerca sul mercato statunitense che di seguito andremo ad analizzare.

Ebbene, stando ai risultati della ricerca condotta da PhocusWright, nel 2015 le agenzie di viaggi tradizionali, per la prima volta nel corso degli ultimi 20 anni, non hanno visto erodere la propria market share sul transato turistico totale che per l’anno in questione si è attastata al 28% del totale.

L’analisi di PhocusWright individua anche un altro dato di particolare interesse e rilevanza. Sempre nel 2015, e sempre egli Stati Uniti, i dettaglianti fisici hanno visto crescere il proprio giro d’affari complessivo raggiungendo quota 341 miliardi di euro, un incremento pari al +5% rispetto all’anno precedente.

Come se non bastasse, le proiezioni di fatturato delle agenzie di viaggio tradizionali negli Usa elaborate da PhocusWright per il 2017 stimano un ulteriore crescita del 12% arrivando a toccare quota 38 milioni di euro mantenendo invariata la propria quota di mercato al 28%.

Nel tentativo di ricercare le ragioni di questo nuovo scenario, le dinamiche di acquisto potrebbero a prima vista indurre ad essere ritenute le responsabili dirette ma gli esperti di PhocusWright invitano a guardare anche oltre, in particolar modo verso una nuova riscoperta delle agenzie di viaggi tradizionali. Un fenomeno, questo, che per un prodotto turistico come le crociere sembra essere particolarmente azzeccato.

Sull’argomento specifico interviene Maggie Rauch, Senior Research Analyst in forza a PhocusWright, secondo cui negli Stati Uniti le compagnie di navigazione avrebbero messo a punto una strategia di maggiore attenzione nei confronti della distribuzione tradizionale utilizzando la leva commissionale.

Più che lecito a questo punto domandarsi le ragioni che hanno spinto le società armatoriali ad adottare un atteggiamento di questo tipo nei confronti di certa distribuzione evitando chi, invece, negli ultimi 20 anni ha sempre dimostrato tassi di crescita in alcuni casi sorprendenti.

Per  chi, come una compagnia di crociere, ha l’esigenza di rispondere adeguatamentee alle necessità di riempimento di una flotta, i cosiddetti “repeaters” rivestono un’importanz di particolare rilevanza strategica. In quest’ottica, le agenzie di viaggio tradizionali si sono dimostrate molto più reattive ed efficaci non solo della concorrenza online (ad esempio le OTA), ma anche degli stessi canali di vendita diretta.

Inoltre, in un momento in cui la marginalità rappresenta un driver sempre più minacciato dalle instabilità socio-politiche ed economiche, le compagnie di crociere hanno dovuto necessariamente optare per quella fetta di distribuzione che garantisse loro maggiori ricavi provenienti sia dalla mera vendita del pacchetto crociera che dall’inserimento dei servizi accessori. E su questo aspetto, ancora una volta, le agenzie di viaggio tradizionali hanno dimostrato performance superiori rispetto agli operatori della filiera distributiva online, più concentrata sul pricing contenute e sulle economie di scala.

Quanto appena evidenziato dalla ricerca di PhocusWright è stato registrato negli Stati Uniti, Paese precursore di tanti trend affermatisi poi anche in Europa e nel resto del mondo, e sarà interessante assistere alle nuove evoluzioni ed adattamenti che il comparto dell’ecommerce sarà in grado di implementare per tornare nuovamente a crescere.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa