Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Nuovi volti dell’ntermediazione: nasce Global Hotel Exchange



Nuovi volti dell’ntermediazione: nasce Global Hotel Exchange

L’intermediazione alberghiera si arricchisce di un nuovo player, Global Hotel Exchange

Per chi, come il blog Turismo Uninform, ha un innato interesse professionale e personale per il comparto turistico nazionale ed internazionale, non può certamente fare a meno di registrare l’incredibile proliferare di portali online dedicati all’intermediazione di prodotti turistici, in particolar modo per quanto riguarda gli hotel.

Non a caso, infatti, il settore alberghiero, congiuntamente alle compagnie aeree, è stato negli ultimi anni il comparto che più di tutti è stato interessato dal fenomeno del Travel 2.0 grazie alla facilità di prenotazione ed acquisto offerto dai portali online.

Ed è proprio alla luce di queste brevi considerazioni preliminari che quest’oggi il blog Turismo Uninform desidera condividere con tutti i suoi affezionati e sempre più numerosi lettori l’ultima novità del settore, Global Hotel Exchange, il nuovissimo portale di prenotazioni d’hotel nato lo scorso Giugno 2012 e già divenuto dopo pochi mesi una delle realtà web più seguite dai viaggiatori online.

Rispetto a tutti gli altri portali di prenotazioni online di camere d’hotel, però, Global Hotel Exchange ha introdotto un nuovo modello distributivo grazie al quale l’hotel non è tenuto al riconoscimento di nessuna fee diprenotazione essendo quest’ultima richiesta in minima parte alviaggiatore che effettua una transazione sul portale online.

In questo modo, Global Hotel Exchange in una sola mossa non solo riesce a strizzare l’occhio al sistema delle tariffe opache, del couponing e del bidding, ma è anche in grado di rivisitare in una chiave diametralmente opposta al passato, ovvero grazie alla mancata richieste delle commissioni, il rapporto di intermediazione nei confronti delle strutture alberghiere.

Thomas Magnuson, ideatore e fondatore di Global Hotel Exchange, ma al tempo stesso albergatore di lungo corso grazie al suo coinvolgimento nella proprietà di una piccola catena alberghiera statunitense, ha definito il suoportale di prenotazioni d’hotel come un sistema in grado di “offrire le tariffe più basse dando agli hotel un servizio di vendita senza commissioni”.

Lo stesso Magnuson, poi, afferma che “viaggiare non deve necessariamente costare moltoe continua il suo intervento rivolgendo una domanda agli utenti: “Sapevate che  i proprietari degli hotel, in continua lotta, sonno obbligati ad aggiungere il 40% al costo di ogni camera per coprire i costi di inserimento della struttura sui più grandi portali?

Secondo Magnuson, Global Hotel Exchange rappresenta la soluzione a tale problematica tanto da fargli affermare che “noi non imponiamo alcunacommissione o tassa distributiva agli hotel. Essi controlleranno le proprie tariffe e la loro distribuzione attraverso un extranet sicuro“.

In questo modo, prosegue ancora Magnuson, “per i proprietari di hotel alle prese con occupazione in calo, tariffe in ribasso e l’instabilità delle condizioni economiche in tutto il mondoGlobal Hotel Exchange ha introdotto una piattaforma alberghiera in crescita progettata per restituire loro il controllo dei prezzi e dei margini immediatamente”.

Senza ombra di dubbio la lunga esperienza d’albergatore accumulata negli anni da Magnuson ha certamente contribuito alla definizione di un nuovomodello d’intermediazione del prodotto alberghiero grazie ad una maggiore trasparenza nei confronti dell’utente ed un aiuto concreto per gli hotel.

Del resto, sarà sufficiente testare la piattaforma di prenotazioni online d’hotel per verificare come la trasparenza sia senz’altro uno dei punti di maggiore forza di Global Hotel Exchange. In cima alla schermata principale, infatti, compare un messaggio che informa il viaggiatore non solo in merito al costo di 2.99 dollari da corrispondere a Global Hotel Exchange a titolo di copertura costi per l’utilizzo della piattaforma, ma anche dell’assenza di rigide politiche tariffarie imposte da altri portali come, per esempio, il cambio data.

Insomma, il sistema ideato da Magnuson ha certamente il sapore dell’innovazione e della tutela degli albergatori ma il blog Turismo Uninform, però, desidera richiamare l’attenzione sulla mancanza dellerecensioni all’interno di Global Hotel Exchange, una vistosa e clamorosa assenza che potrebbe compromettere seriamente un progetto serio, intelligente e con lo sguardo puntato al futuro.

E tu, cosa ne pensi della nuovissima piattaforma di prenotazioni online d’hotel introdotta da Magnuson? Ritieni che Global Hotel Exchange possa davvero rappresentare un concreto punto di rottura con il passato nei confronti dell’intermediazione online? Gli albergatori italiani saranno in grado di comprendere la rivoluzione in atto introdotta da questa nuova piattaforma? La tua struttura alberghiera è già presente in Global Hotel Exchange?

Che tu sia un albergatore di lungo corso o un appassionato di distribuzione online, Social Media, Travel 2.0 e Turismo in generale, raccontaci la tuatestimonianza professionale e condividila immediatamente con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento e dai voce alle tue opinioni segnalandoci puntualmente tutti i tuoi suggerimenti, i tuoi consigli, le tue raccomandazioni e quelle che ritieni essere le best practice più efficaci. Saremo lieti di poterne discutere insieme ed approfondire ulteriormente il nostro dibattito dedicato al futuro della distribuzione online.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa