Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

L’onda lunga del Turismo: incremento positivo



L’onda lunga del Turismo: incremento positivo

L’estate 2013 sembra già un lontano ricordo non solo per i turisti italiani e stranieri, ma anche per gli operatori turistici nazionali che si ritrovano a dover fare i conti di una stagione estiva tutto sommato positiva, eppure, complice il caldo di queste settimane ed il prolungato periodo di crisi economica che attanaglia il Paese oramai da tempo, Settembre continua a far registrare una buona performance del Turismo nostrano tanto che la Coldiretti stima un incremento dei turisti pari ad un +18,6% rispetto allo stesso periodo del 2012.

 

Partendo dalle previsioni diffuse dall’Istituto Nazionale di Ricerche Turistiche (ISNART) secondo le quali l’inizio dell’autunno non dovrebbe comportare un drastico arresto delle partenze estive, secondo la Coldiretti salgono a 6,1 milioni gli italiani in vacanza a settembre con un aumento del 18,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, favorito dal clima caldo ma anche dalla convenienza economica in un difficile momento di crisi“.

 

La confederazione nazionale degli imprenditori agricoli prosegue nel suo intervento aggiungendo che “il Turismo a Settembre è una delle poche luci della vacanza in Italia nel 2013 che complice la crisi ha fatto segnare un bilancio complessivamente negativo con un calo delle presenze e dei fatturati. Nel primo semestre dell’anno sono stati solo 23 milioni gli italiani che hanno fatto almeno una vacanza, circa 3 milioni in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, secondo l’ISNART“.

 

L’analisi della Coldiretti si focalizza ulteriormente su questo periodo evidenziando come “se quasi due milioni di italiani hanno scelto per Settembre una meta estera, la stragrande maggioranza di 4,1 milioni ha preferito destinazioni turistiche sul territorio nazionale, con la accentuata tendenza alle prenotazioni last minute“.

 

Nel tracciare una sorta di identikit del viaggiatore settembrino la Coldiretti sottolinea come “ad apprezzare il mese di Settembre sono soprattutto gli amanti della tranquillità che vogliono cogliere l’ultimo sole per riposarsi e tornare in forma alla routine quotidiana“. Del resto, non è un caso se, come afferma la stessa confederazione nazionale degli imprenditori agricoli, in questo periodo “si registra un aumento in percentuale del Turismo legato alla natura in montagna, nei parchi e nelle campagne rispetto alle mete tradizionali del mare, mentre tengono le visite alle città d’arte“.

 

Le ragioni del successo di questa particolare tipologia di Turismo ecologico e ambientale risiedono, sempre secondo la Coldiretti, nei “costi contenuti, nell’elevato valore educativo e nella pluralità di mete turistiche disponibili senza dover percorrere grandi distanze, in un Paese come l’Italia che può contare su ben 871 parchi e aree naturali protette che coprono ben il 10% del territorio nazionale“.

 

Nella sua nota la Coldiretti si rifà anche alla recente indagine condotta da Ecotur secondo cui “se le attività sportive rappresentano la principale motivazione che spinge i vacanzieri nel verde, con una quota pari al 48%, non manca chi è attratto anche dal relax (23%) e dall’enogastronomia (5%)“.

 

Questa della confederazione nazionale degli imprenditori agricoli è uno nota particolarmente positiva ed incoraggiante per tutti gli operatori turistici che su Settembre possono ancora investire risorse ed energie per portare a casa marginalità aggiuntiva.

 

E tu, cosa ne pensi delle previsioni diffuse dalla Coldiretti? Ritieni verosimile la tendenza evidenziata per il Turismo nazionale a Settembre? La tua realtà turistica è in linea con quanto emerso da questo articolo? Quali strategie distributive e promozionali stai utilizzando per intercettare i flussi turistici di Settembre?

 

Che tu sia un operatore turistico professionista o un appassionato di dinamiche e tendenze turistiche, ricerche di mercato e Turismo in generale, raccontaci pure la tua testimonianza in presa diretta e quella della tua realtà turistica e condividile immediatamente con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

 

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai immediatamente voce alle tue opinioni provvedendo a segnalarci puntualmente tutti i tuoi consigli, i tuoi suggerimenti, le tue raccomandazioni e quelle che ritieni essere le più efficaci best practice di riferimento. Saremo davvero lieti di poterne discutere approfonditamente insieme e tracciare allo stesso tempo gli scenari futuri del comparto turistico nazionale.

 

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa