Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

L’impatto economico delle crociere in Europa



L’impatto economico delle crociere in Europa

Per chi da anni segue il lavoro editoriale della Redazione sarà sicuramente a conoscenza dell’attenzione che il blog Turismo Uninform ha rivolto nei confronti sì della distribuzione online, dei Social Media e dei motori di ricerca, tutte facce della stessa medaglia del Travel online, ma si è altresì distinto per l’impegno formativo e divulgativo nei confronti  delle nuove tendenze di mercato registrate puntualmente all’interno del comparto turistico.

In quest’ottica, le crociere hanno rappresentato, senza alcuna ombra di dubbio, uno dei prodotti turistici che si sono distinti maggiormente tra tutte le altre alternative di vacanza disponibili per i viaggiatori sia per quanto riguarda i volumi di passeggeri trasportati nel corso degli ultimi 10 anni che per l’impatto che l’industria crocieristica ha avuto nei confronti delle economie internazionali.

Pertanto, quest’oggi, il nostro blog dedicato al Turismo desidera condividere con tutti gli appassionati e sempre più numerosi lettori le ultimissime novità provenienti dal comparto crocieristico, in particolar modo per ciò che concerne l’impatto economico delle crociere in Europa.

Nello specifico, stando ai dati recentemente diffusi dalla Clia (Cruise Line International Association), una delle fonti statistiche più autorevoli ed affidabili dell’intero comparto crocieristico internazionale, il contributo che il mercato delle crociere avrebbe fornito all’economia del Vecchio Continente nel 2012 sarebbe pari a circa 38 miliardi di euro.

Un dato, questo, che certifica non solo lo stato di salute dell’industria crocieristica, ma anche, e soprattutto, il trend di crescita fatto registrare dalle crociere negli ultimi anni e che soltanto 12 mesi prima, nel corso del 2011, era stato pari a 36,7 miliardi di euro.

In una nota diffusa a mezzo stampa la CLIA (Cruise Line International Association) spiega che “il settore ha registrato una crescita negli investimenti per nuove navi e manutenzione, dopo tre anni di contrazione del settore, grazie a 20 nuove navi per l’industria globale delle crociere, per una capacità complessiva superiore ai 60.000 passeggeri e un volume di investimenti pari a 10,5 miliardi di euro nel periodo 2013 – 2016”.

In uno scenario di questo tipo, grazie anche al suo posizionamento geografico nel Mediterraneo e all’eccellenza dei suoi operatori crocieristici, il nostro Paese gioca un ruolo di primissimo piano tanto che l’Italia detiene numerose leadership economiche e gestionali che spaziano, tanto per citarne alcune a mero titolo esemplificativo e per nulla esaustivo, dal contributo diretto, solo esso pari a 4,5 miliardi di euro) al porto con la maggiore movimentazione di crocieristi (2,2 milioni), passando, inoltre, per l’impatto occupazionale fino ai volumi di commesse ordinate ai cantieri navali.

Insomma, ciò che emerge dai dati diffusi dalla CLIA (Cruise Line International Association) è un comparto del Turismo particolarmente sano la cui portata, sia a livelli di investimenti che di ricadute economiche sul territorio non solo è enorme, tanto da incidere sui singoli PIL (Prodotto Interno Lordo) dei Paesi coinvolti direttamente ed indirettamente da questa industria, quanto piuttosto globale!

E tu, cosa ne pensi dei dati CLIA (Cruise Line International Association)? Ritieni verosimile un impatto economico delle crociere così rilevante a livello europeo, soprattutto per un prodotto turistico che conta poco più dell’1% rispetto all’intera offerta turistica? Quale è la tua esperienza professionale nei confronti delle crociere? La tua realtà turistica si occupa di questo prodotto turistico?

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso o un appassionato di dinamiche turistiche, distribuzione online e tradizionaleintermediazione turistica, e Turismo in generale, raccontaci pure la tua testimonianza professionale in presa diretta e condividila immediatamente con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai pure immediatamente voce alle tue opinioni premurandoti di segnalarci di volta in volta tutti i tuoi consigli, i tuoi suggerimenti, le tue raccomandazioni e quelle che ritieni essere le più efficaci best practice di riferimento. Sarà per tutti noi della Redazione del blog Turismo Uninformun vero piacere poterne discutere insieme ed approfondire il dibattito dedicato al mercato delle crociere.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa