Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

l’ENIT lancia Made in Italy, la nuoca campagna di promozione turistica



l’ENIT lancia Made in Italy, la nuoca campagna di promozione turistica

Al via Made in Italy, la campagna di promozione turistica ideata dall’ENIT

Seppur con un cauto ottimismo e con un approccio assolutamente prudenziale, gli effetti della pesante crisi economica che hanno attanagliato oramai per alcuni anni le piazze dei più importanti mercati finanziari sembra che stiano per lasciare il passo a tenui e deboli segnali di ripresa e il Turismo è uno dei comparti che, almeno per il momento, sembra beneficiarne sia direttamente che indirettamente.

Ed è esattamente in questo contesto di rinnovata e ritrovata fiducia nel mercato che l’ENIT, l’Agenzia Nazionale del Turismo, ha lanciato nella giornata di ieri una grande campagna di comunicazione volta alla promozione turistica del nostro Paese e subito ribattezzata con il nome di “Made in Italy, una vacanza fatta su misura per te”.

La campagna in questione, costata ben 5 milioni di euro ed ispirata inequivocabilmente a quella che viene definita come l’autenticità e, al contempo, l’inimitabilità del nostro Paese, si pone come obiettivo principale non solo la trasformazione della ripresa virtuale in ripresa reale, ma anche, e soprattutto, essa mira alla promozione dell’Italia come destinazione turistica in grado di suscitare, soddisfacendole appieno, tutte le aspettative individuali di ciascun turista straniero.

Di concerto con le Regioni italiane, l’attività di promozione turistica dell’Italia ideata dall’ENIT si concentra essenzialmente su 8 mercati di riferimento, l’Austria, la Germania, la Polonia, la Russia, la Repubblica Ceca, la Francia, la Scandinavia ed il Regno Unito, territori, questi, che da soli rappresentano circa il 50% dei pernottamenti generati da Turismo estero in Italia.

I 5 milioni di euro stanziati per la campagna “Made in Italy, una vacanza fatta su misura per te”, e “frutto di risparmi di cui dobbiamo ringraziare anche i nostri predecessori” come ha dichiarato il Presidente dell’ENIT Pierluigi Celli, copriranno i costi previsti dall’Agenza Nazionale del Turismo per una lunga serie di attività di promozione turistica tra le quali la Redazione del blog Turismo Uninform desidera segnalare a mero titolo esemplificativo gli spot televisivi, gli annunci promozionali all’interno dei circuiti cinematografici, le inserzioni sui giornali, le affissioni nelle stazioni ferroviarie e metropolitane e nei centri commerciali, la diffusione via web e molto altro ancora.

Come se non bastasse, a rendere ancora più efficace e strategica l’attività di promozione turistica ideata dall’ENIT, la campagna “Made in Italy, una vacanza fatta su misura per te” è stata articolata per singole tipologie di prodotto, nello specifico enogastronomia, cultura e benessere, mare e laghi, Expo 2015, città d’arte, vacanza attiva, montagne e parchi ed infine borghi ed enogastronomia.

Con questi presupporti, la campagna promossa dall’ENIT lascia ben sperare gli operatori turistici italiani e contribuisce a fornire una grande boccata d’ossigeno all’intera filiera distributiva turistica. Del resto, “l’originalità della campagna – spiegano i responsabili di Pomilio Blumm, l’agenzia di comunicazione che si è aggiudicata il bando di gara previsto per la sua realizzazione – va ricercata nell’inedito mix di elementi concreti ed emotivi che costituiscono ciascuna proposta: grazie a questa combinazione di luoghi, prodotti, simboli e valori, si riesce a rendere efficace tanto il singolo annuncio quanto la campagna nel suo complesso”.

Dal canto suo Celli, Presidente dell’Agenzia Nazionale del Turismo, ha dichiarato che “se si svilupperà nei tempi previsti, la campagna potrà produrre risultati già a partire dall’estate in arrivo”. Un risultato fortemente atteso dall’intero comparto turistico in un’ottica di recupero di quei margini andati persi durante le fasi più acute della crisi.

Andrea Babbi, Direttore Generale dell’ENIT, ha sottolineato come “Made in Italy, una vacanza fatta su misura per te” sia una “campagna aperta perché sia il materiale video che i vari strumenti pubblicitari utilizzati seguono le regole del “copyleft” permettendo così alle Regioni e agli operatori privati che vorranno utilizzarlo di personalizzarla con l’implementazione di altre immagini per le loro azioni promozionali all’estero fatte insieme all’Agenzia Nazionale del Turismo”.

Insomma, noi del blog Turismo Uninform crediamo che questa volta l’ENIT con la campagna “Made in Italy, una vacanza fatta su misura per te” abbia davvero fatto centro e non possiamo che formulare i migliori in bocca al lupo per il successo delle attività promozionali messe in campo dall’Agenzia Nazionale del Turismo e per la salute dell’intero comparto turistico.

E tu, cosa ne pensi di “Made in Italy, una vacanza fatta su misura per te” e delle azioni realizzate intorno ad essa dall’Agenzia Nazionale del Turismo? Ritieni che attività di questo tipo possano davvero contribuire al rilancio dell’intero comparto turistico nazionale ed essere, così, in grado di intercettare maggiore domanda proveniente dai mercati più strategici per il nostro Paese? In che modo la Regione in cui risiede la tua realtà turisticasi è attivata per aderire alla campagna “Made in Italy, una vacanza fatta su misura per te”?

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso, un novizio del Turismo o un appassionato di dinamiche turistiche, ospitalità, distribuzione online e tradizionale e Turismo in generale, raccontaci pure la tua testimonianza in presa diretta e condividila immediatamente con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai pure voce alle tue opinioni preoccupandoti, però, di segnalarci tempestivamente tutti i tuoi suggerimenti, i tuoi consigli, le tue raccomandazioni e tutte quelle che ritieni essere le più efficaci best practice di riferimento. Sarà per noi del blog Turismo Uninform un vero piacere poterne parlare diffusamente insieme ed approfondire, così, il dibattito dedicato al futuro del Turismo italiano.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa