Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

L’anima online del Turismo: Buy Tourism Online 2011



L’anima online del Turismo: Buy Tourism Online 2011

Il blog Turismo Uninform, da sempre particolarmente attento alle dinamiche evolutive della distribuzione online, dei Social Media e del Travel 2,0, desidera dedicare l’intervento di quest’oggi ad un evento di portata internazionale ed incentrato interamente sul mondo digitale del Turismo, il BTO (Buy Tourism Online) di Firenze.

 

Promosso dagli enti Regione Toscana, Toscana Promozione e Camera di Commercio di Firenze, e realizzato dalla Fondazione Sistema Toscana eBTO Educational, la quarta edizione del BTO (Buy Tourism Online) si svolgerà a Firenze dall’1 al 2 Dicembre presso la Stazione Leopolda di Firenze e continuerà a rappresentare un evento davvero unico non solo all’interno dello scenario nazionale, ma anche dell’intero contesto europeo.

 

Per chi non lo dovesse ancora conoscere, il BTO (Buy Tourism Online) è il punto d’incontro a forte vocazione formativa, commerciale ed informativa tra gli operatori della filiera turistico-ricettiva e i grandi player impegnati sul fronte delle nuove tecnologie che grazie al loro know-how ed expertize stanno contribuendo in maniera significativa a mutare profondamente il comparto della distribuzione online al servizio del Turismo.

 

Ma il BTO (Buy Tourism Online) non è soltanto un mero evento fieristico dedicato alle nuove tecnologie a supporto del Turismo online, ma, al contrario, rappresenta un vero e proprio pensatoio all’interno del quale vengono stimolate simultaneamente la creatività e l’iniziativa imprenditoriale grazie alla fruizione e condivisione di nuovi ed innovativi modelli di business resi possibili dalle infinite potenzialità del web.

 

Del resto, i risultati della scorsa edizione del 2010 non lasciano spazio ad alcuna ambiguità sull’autorevolezza del celebre format fieristico: con oltre 4.000 partecipanti e ben 44 relatori provenienti da tutto il mondo in rappresentanza di Brand turistici del calibro di Expedia, TripAdvisor, Best Western, Trivago, HRS, Venere, Google, HolidayCheck e tanti altri ancora, il BTO (Buy Tourism Online) è stato l’evento di web tv più seguito al mondo su LiveStream.

 

L’edizione di quest’anno, poi, si apre all’insegna di una prestigiosa esclusiva grazie alla presentazione in anteprima mondiale dei risultati emersi dal Report sull’Italian Travel 2011, uno studio condotto da una delle più autorevoli firme internazionali del Travel 2.0, Phocus Wright.

 

Oltre alla prestigiosa analisi dello studio condotto da Phocus Wright, nel corso delle due giornate fiorentine del BTO (Buy Tourism Oline), verranno affrontate le tematiche più rilevanti per gli operatori turistici e si indagherà non solo sugli impatti delle nuove tecnologie nei confronti degli scenari distributivi e promozionali del Turismo in generale, ma si cercherà altresì di capire le opportunità di business da cogliere alla luce delle nuove evoluzioni.

 

Tra le 11 tematiche principali individuate per la quarta edizione del BTO(Buy Tourism Online),  tra le quali il blog Turismo Uninform desidera segnalare in particolar modo quelle legate alla distribuzione online, all’impatto del web sul Turismo congressuale e le best practice suggerite in ambito travel web marketing, un ampio spazio verrà riservato al Social Commerce e al fenomeno delle realtà turistiche web come Groupon,Groupalia, Ventes Priveès e BuyVip che grazie ai Deals hanno letteralmente rivoluzionato il concetto di promozione e offerta speciale in ambito turistico.

 

Allo stesso modo, si affronterà inoltre il fenomeno dei nuovi flussi turistici provenienti da Paesi emergenti come l’India, il Brasile e la Cina e si tenterà di tracciare il profilo di questa nuova tipologia di turista e del suo rapporto con il web.

 

Nella migliore delle tradizioni del BTO (Buy Tourism Online), poi, l’edizione del 2011 darà ampio rilievo non solo all’analisi dell’innovazione e delle strategie distributive e promozionali utilizzate dai grandi player del comparto turistico,  ma anche una dettagliata panoramica delle novità provenienti dal mercato Mobile, in particolar modo su tutte quelle applicazioni per smartphone in grado di condizionare fortemente i modelli di fruizione turistica.

 

L’edizione 2011 del BTO (Buy Tourism Online) infine ospiterà Storming Pizza, un interessantissimo format ideato H-Farm, che avrà il compito di selezionare 8 nuovi progetti imprenditoriali in ambito web travel.

 

Insomma, in uno scenario turistico contraddistinto da elevati tassi di dinamismo, eterogeneità, volatilità e profondi mutamenti, il blog Turismo Uninform ritiene che la partecipazione al BTO (Buy Tourism Online) rappresenti una delle migliori opportunità di formazione per comprendere appieno il futuro del comparto e cogliere in anticipo le tendenze di mercato.

 

E tu, sarai presente l’1 ed il 2 Dicembre alla Stazione Leopolda per prendere parte alla quarta edizione del BTO (Buy Tourism Online)? Hai già partecipato in passato a questa importante manifestazione fieristica?

 

Che tu sia un brillante imprenditore in ambito turistico, un appassionato di Turismo, Travel 2.0 e distribuzione online o, ancora, un operatore turistico di lungo corso, raccontaci la tua testimonianza professionale e condividila con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

 

Pubblica un tuo commento sul blog e segnalaci le tue opinioni. Saremo lieti di discuterne approfonditamente ed aprire un ampio dibattito dedicato al futuro del Turismo online.

 

Continua a seguire il blog Turismo Uninform

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa