Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

In Cina boom delle vendite online e Mobile



In Cina boom delle vendite online e Mobile

La scorsa settimana la Redazione del nostro blog dedicato al Turismo si è occupata dell’analisi dei risultati emersi dallo studio condotto da eMarketer, indagine, questa, che ha messo in evidenza i trend di crescita a cui si assisterà nel corso del 2014 relativamente alle vendite via Mobile del comparto dei viaggi e delle vacanze per il mercato statunitense.

Eppure, l’America non è l’unico Paese che registra questa tendenza per gliacquisti di prodotto e/o servizi turistici via Mobile poiché anche la Cina risulta essere uno dei mercati mondiali in assoluto tra i più fertili in questo settore.

A rivelarlo ci hanno pensato eLomg, portale Travel popolarissimo in Cina, e Qunar, un metamotore di ricerca – anch’esso cinese – specializzato nellaricerca di voli e di hotel, secondo cui sia le vendite online che gli acquisti di prodotti Travel via mobile stanno conoscendo una stagione di crescita senza precedenti per il Paese.

Partiamo dai dati divulgati da eLong. Questo player online, la cui proprietà appartiene ad Expedia per il 56%, come accennato rappresenta, insieme all’altrettanto famoso Ctrip, il maggior portale online cinese dedicato al settore del Travel online. Ebbene, secondo fonti specializzate, nello specifico Tnooz, eLong vanta una crescita davvero molto significativa tanto che le revenue nette registrate per il primo trimestre si sono assestate a 39,6 milioni, ben il 13% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Importante sottolineare che per eLong le prenotazioni di hotel via Mobile hanno rappresentato ben il 40% del totale ed i vertici dell’azienda prevedono un’ulteriore crescita del 10% in tempi molto brevi in modo da raggiungere, così, il 50%. Non a caso, Guangfu Cui, Amministratore Delegato di eLong, ha dichiarato che “il Mobile rappresenta oramai il nostro principale canale di vendita di hotel”.

Dal canto suo, Qunar riporta per il primo trimestre 2014 ricavi pari a 54 milioni di dollari, cifra, questa, che sebbene ancora molto lontana dai grandi player online internazionali, registra un incremento dell’83% rispetto allo stesso trimestre del 2013.

Se in parte tale crescita va individuata nell’incremento di offerta messo a disposizione da Qunar – rispetto all’anno scorso, infatti, sono presenti fino a 200.000 tipologie di itinerari in più – non si può affatto negare che questo player online in Cina stia facendo registrare una progressione di crescita davvero impressionante, in particolar modo per quanto riguarda il comparto Mobile.

A ben vedere, infatti, i ricavi generati da questo canale di vendite ammontano, sempre per il primo trimestre 2014, ad oltre 17 milioni. Un incremento, questo, superiore al 400% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Come se non bastasse, quelle generate da Mobilerappresentano per Qunar già ora oltre il 31% delle revenue totali, mentre lo scorso anno lo stesso indicatore si era fermato a poco più dell’11%. Ancora, il canale Mobile è vicinissimo ad aver raggiunto la soglia del 50% dell’intero volume d’affari del prodotto hotel grazie al 47,7% fatto registrare daQunar.

I numeri di Qunar su questo fronte sono davvero impressionanti. Sempre restando nella stessa cornice di riferimento temporale, infatti, gli utenti web sono stati ben 241 milioni, con una crescita del +24,1%, mentre quelli da Mobile si sono assestati a 60 milioni, con una crescita, dunque, pari all’86,1%.

Senza contare, poi, che l’applicazione Mobile resa disponibile da Qunar ha fatto registrare ben 200 milioni di download! Un dato, questo, davvero incredibile, soprattutto se si considera che Expedia, uno dei giganti delTravel online, nel 2013, secondo Forbes, vantava “appena” 30 milioni di download della propria applicazione Mobile.

Inequivocabilmente, i dati appena analizzati di eLong e Qunar mettono in evidenza come la tendenza, da parte degli utenti cinesi, ad organizzare autonomamente le proprie vacanze direttamente online non sia più untrend momentaneo o passeggero, quanto piuttosto una realtà concreta con cui fare i conti.

Una circostanza, questa, che smonta in un colpo solo tutte le logiche distributive e promozionali del passato e che esige, da parte del nostrosistema turistico, una strategia adeguata ed attenta alle nuove abitudini di ricerca di questa tipologia di utenti ed in grado di rispondere in maniera efficiente alle nuove modalità di prenotazione ed acquisto di prodotti e/o servizi turistici.

E tu, cosa ne pensi dei dati relativi alle performance online e Mobile fatte registrare da eLong e Qunar? Quali scenari intravedi sul fronte delladistribuzione online internazionale e nazionale? In che modo i grandiplayer turistici online saranno in grado di rispondere alle mutate esigenze di ricerca, prenotazione ed acquisto da parte degli utenti cinesi? In che modo la realtà turistica che rappresenti sta intercettando queste tendenzee con quali strategie distributive e promozionali?

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso o un appassionato didistribuzione online, motori di ricerca, tecnologie Mobile, Social Media,hotel, tendenze turistiche e Turismo in generale, raccontaci pure la tuatestimonianza in presa diretta e condividila immediatamente con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai pure voce alle tue opinioni premurandoti, però, di segnalarci tempestivamente tutti i tuoi suggerimenti, i tuoi consigli, le tue raccomandazioni e tutte quelle che ritieni essere le più efficaci best practice di riferimento. Sarà per noi del blog Turismo Uninform un vero piacere poterne discutere in maniera approfondita e dare nuova linfa al dibattito dedicato al futuro della distribuzione online applicata al comparto turistico.

Continua a seguire il blog Turismo Uninform

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa