Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Il Turismo online si fa sempre più Mobile



Quello del Travel 2.0, lo abbiamo sottolineato più volte sul blog Turismo Uninform, è un mercato particolarmente dinamico e fortemente esposto ai mutamenti introdotti sia dalle nuove tecnologie che dall’ingresso di nuovi soggetti turistici all’interno della filiera distributiva, sia essa online o offline.

 

Nella sua declinazione Mobile, poi, la complessità ed eterogeneità del Turismo online assume una valenza di maggiore discontinuità nei confronti del mercato poiché soggetta ad un’elevata volatilità delle prenotazioni da un lato e, dall’altro, ad una più efficace necessità di intercettazione dei trend di ricerca e consumo di prodotti turistici espressi dall’utenza finale.

 

Del resto, l’inarrestabile e dilagante immissione di offerta relativamente alle nuove applicazioni per iPhone e smartphone di ogni tipo, così come la continua ottimizzazione  in chiave Mobile dei siti web operata indistintamente da Tour Operator, OTA (Online Travel Agency),compagnie aeree e di crociera, catene alberghiere ed hotel indipendenti,operatori ferroviari, agenzie di viaggio tradizionali, ecc., costituisce soltanto una delle testimonianze più evidenti di quanto appena sottolineato.

 

Un’ulteriore evidenza e conferma dell’inarrestabile ascesa e costante affermazione del Mobile, soprattutto per il comparto del Turismo, giunge da un recente studio condotto in Germania, senza ombra di dubbio uno dei mercati europei a maggiore vocazione tecnologica e caratterizzato da un elevata presenza e consumo di servizi Mobile.

 

Ebbene, il dato più evidente che emerge dalla ricerca mostra una significativa discontinuità del traffico Mobile registrato in Germania nell’arco della giornata.

 

Nello specifico, stando al numero di utenti unici rilevato, i picchi di maggiore utilizzo si concentrano nei giorni feriali tra le 7 e le 9 del mattino e le 7 e le 9 della sera. Le due fasce d’orario individuate coincidono, poi, con il posizionamento dei maggiori volumi di Mobile advertising.

 

Il dato è particolarmente rilevante poiché individua un trend di consumo chiaro, evidente ed estremamente utile ai fini della definizione di efficacistrategie distributive e promozionali: il traffico Mobile si concentra nelle ore di punta.

 

Va precisato che, stando sempre ai dati divulgato dalla ricerca, dopo il primo picco della mattinata, il numero di utenti Mobile diminuisce ad una media del 30% fino alle 12:00, per poi risalire lievemente fino alle 16:00, sebbene non riesca, però, ad attestarsi agli stessi livelli della mattinata.

 

Dalle 16:00 in poi, i volumi di traffico Mobile fanno registrare un aumento costante fino a raggiungere il livello di maggiore utilizzo che, come abbiamo già osservato, si verifica tra le 20:00 e le 21:00.

 

E’ interessante comunque notare come dopo le 21:00 l’utilizzo di smartphone diminuisca soltanto leggermente. Tanto per fare un esempio, infatti, il numero di utenti Mobile registrato a mezzanotte è significativamente superiore rispetto a quello rilevato alle 15:00.

 

Inoltre, i dati indicano chiaramente che rispetto a qualsiasi altro giorno della settimana, la Domenica è di gran lunga la giornata con il numero più elevato di utenti unici Mobile, sebbene la fascia oraria di maggiore utilizzo sia spostata in avanti di due ore (dalle 09:00 alle 11:00) e con un 50% di utenti in più rispetto ai giorni feriali.

 

I risultati dello studio condotto in Germania dimostrano come il Mobile rappresenti senza alcuna ombra di dubbio la frontiera più innovativa e promettente dell’intero mercato del Turismo online ed insieme ai Social Media e ai servizi geolocalizzati esso sarà in grado di interpretare efficacemente un modo nuovo di concepire e fare Turismo!

 

Cosa ne pensi dei risultati relativi alla penetrazione Mobile in Germania? Quanto essa si rivelerà fondamentale nello sviluppo di nuove strategie distributive e promozionali per il Turismo europeo? In che modo il Mobilesarà in grado di intercettare e soddisfare gli orientamenti dell’utenza finale, soprattutto per quanto riguarda i tassi di conversione relativi alleprenotazioni?

 

Sei un operatore turistico ed hai già avuto modo di confrontarti con iservizi Mobile per il Turismo? Raccontaci la tua testimonianza e lascia un tuo commento sul blog Turismo Uninform. Dai voce alle tue opinioni e condividi con tutti i lettori del blog i tuoi suggerimenti, consigli e raccomandazioni.

 

Continua a seguire il blog Turismo Uninform

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa