Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Il futuro del Turismo online: previsioni PhocusWright



Il futuro del Turismo online: previsioni PhocusWright

Gli operatori turistici ed appassionati di distribuzione online, Web Marketing, Social Media e Travel 2.0 avranno certamente notato che il blog Turismo Uninform si è ripetutamente occupato di queste tematiche non solo a livello divulgativo, ma anche, e soprattutto, con scrupolosità, professionalità e dovere analitico.

Ad ulteriore testimonianza dell’approccio utilizzato dalla Redazione nei confronti del Turismo digitale e dell’industria dei viaggi online, il blog Turismo Uninform desidera quest’oggi condividere con tutti gli affezionati e sempre più numerosi lettori i trend relativi al Travel Online statunitense più attuali divulgati recentemente da PhocusWright, l’ente più accreditato ed autorevole per quanto riguarda la ricerca e l’analisi al servizio dell’industria turistica.

Nello specifico, infatti, le proiezioni 2013 di PhocusWright indicano una crescita complessiva per il comparto del Turismo online degli Stati Uniti pari ad appena il 7%. In questo contesto, le OTA (Online Travel Agency) rappresentano i player turistici che maggiormente risentono del rallentamento della crescita appena evidenziata attestandosi di fatto al 6% contro il 14%, invece, registrato dalle attività di vendita diretta da parte delle compagnie aeree e degli hotel.

Stando sempre alle stime di PhocusWright, è verosimile immaginare che la frenata del comparto turistico online produca effetti caratterizzati da elevata eterogeneità e legati strettamente sia ai modelli di business che alle singole strategie distributive e promozionali adottate da ogni singola realtà web interessata.

Nel dettaglio, infatti, gli analisti della celebre società di analisi e ricerca al servizio dell’industria turistica internazionale, prevedono i margini di Priceline dovrebbero attestarsi a un +20% alla fine dell’anno in corso e consolidarsi sugli stessi volumi anche nel 2013. Discorso analogo per lerevenue generate da Expedia, i cui volumi previsti dovrebbero attestarsi ad una crescita del 15% su base annua.

Situazione diametralmente opposta, invece, per Orbitz la cui marginalità, secondo gli analisti di PhocusWright, dovrebbe restare piuttosto piatta.

Anche l’andamento delle OTA (Online Travel Agency) dalle dimensioni più ridotte vedrà, nelle previsioni di PhocusWright, destini piuttosto alterni.Kayak, ad esempio, il celebre meta motore di ricerca verticalizzato suiviaggi, dovrebbe far registrare una crescita della propria marginalità del 25% già entro la fine di quest’anno e del 30% nel corso del 2013, quindi nettamente di più della sua attuale proprietà Priceline.

Situazione analoga anche per TripAdvisor (+19%), il portale di recensioni online più celebre al mondo, e TravelZoo (6%). Previsioni, queste, assolutamente in linea con quanto ipotizzato dagli analisti del Travel Online.

Le stime di PhocusWright per il 2013, quindi, si orientano inequivocabilmente nella direzione di un deciso rallentamento del comparto turistico online statunitense causato essenzialmente dall’incertezza economica internazionale, sebbene il 2012 dovrebbe concludersi con un +11%, ben tre punti percentuali in più rispetto al mercato turisticotradizionale.

Ovviamente il blog Turismo Uninform monitorerà costantemente e puntualmente l’evolversi di queste dinamiche e tornerà ad occuparsi diTurismo digitale e viaggi online molto presto grazie al contributo che verrà offerto nelle prossime settimane da società di consulenza specializzate inTravel 2.0 e tendenze future.

E tu, cosa ne pensi delle previsioni sul Turismo Online da parte diPhocusWright? Ritieni verosimile uno scenario di rallentamento di questo settore nel corso del 2013? Come reagiranno le principali OTA (Online Travel Agency) e quali strategie distributive e promozionali prevedi che verranno implementate per far fronte alla battuta d’arresto ipotizzata daPhocusWright?

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso o un appassionato didistribuzione online, Travel 2.0, Turismo digitale, Web Marketing,Social Media e Turismo in generale, raccontaci la tua testimonianzadiretta e condividila con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo e dai immediatamente voce a tutte le tue opinioni segnalandoci tempestivamente ogni tuo suggerimento, consiglio, raccomandazione ebest practice. Saremo più che lieti di poterne discutere insieme ed approfondire il dibattito sul futuro della distribuzione online.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa