Uninform Group, l'unica Business School nazionale impegnata da oltre 10 anni nel campo dell’Alta Formazione
"La sfida è saper governare la competitività e l'investimento nella conoscenza ne determina sempre il successo"
(Presidente Uninform Group)

Google e il Turismo online: il lancio delle Google+ Communities



Google e il Turismo online: il lancio delle Google+ Communities

Quello dei Social Media, ne sono fin troppo consapevoli gli appassionati e numerosi lettori del blog Turismo Uninform, è un mercato che continua ad evolversi a ritmi frenetici tanto che i principali player continuano a proporre all’utenza servizi sempre più innovativi ed in linea con le proprie esigenze di comunicazione, condivisione e viralità.

 

In questo contesto, Facebook, Twitter, Pinterest e Linkedin, ma ancheFoursquare, Gowalla, YouTube e Google+, continuano a darsi battaglia per conquistare nuove quote di mercato ed intercettare un’utenza sempre più vasta in modo da fornire alle realtà turistiche servizi di Advertisingsempre più mirati ed efficienti.

 

Alla luce di queste brevi premesse preliminari, quest’oggi il blog Turismo Uninform desidera dedicare il proprio intervento alle recentissime novità introdotte sul mercato dei Social Media da Google+, senza alcuna ombra di dubbio il Social Network maggiormente in grado di competere con lo strapotere di Facebook  e di offrire una continuità di servizio di altissimo livello non solo grazie alle ingenti risorse disponibili, ma anche, e soprattutto, per l’evidentissima strategia di verticalizzazione che Big G ha intrapreso oramai da tempo nei confronti del Travel online e che gli addetti ai lavori conoscono con il nome di Social Search.

 

E’ di soli due giorni fa, infatti, il lancio di una nuova funzionalità suGoogle+ con la quale gli utenti possono finalmente realizzare gruppi di discussione intorno a specifici argomenti, passioni, interessi, organizzazioni e quanto altro degno di luogo virtuale deputato a questo scopo.

 

In realtà la nuova funzionalità di Google+,  di per sé mai introdotta prima dall’azienda di Mountain View poiché ritenuta fin dall’inizio non così discriminante rispetto ai principali Social Network concorrenti, ricorda molto i già noti Facebook Groups, sebbene la differenza sia piuttosto sostanziale.

 

Nello specifico, infatti, Google+ Communities permette ai suoi utenti l’attivazione della Google Hangout, una vera e propria video chat con gli iscritti al gruppo e la condivisione di contenuti specifici tramite il pulsante +1.

 

Un’innovazione, questa, piuttosto interessante con la quale sottrarre potenziale utenza a Facebook e rendere ancora più propositiva la condivisione virale di contenuti multimediali attraverso la piattaforma Social di Google+.

 

Il blog Turismo Uninform ovviamente seguirà con attenzione l’evolversi della vicenda e se nel tempo dovessero emergere nuove indicazioni sia sull’utilizzo massivo di questa nuova funzionalità che sulle preferenze dell’utenza nei confronti delle Google+ Communities rispetto ai Facebook Groups ne torneremo a parlare diffusamente.

 

Una cosa, però, è certa: indipendentemente dalla sua piattaforma Social,Google continuerà ad investire risorse non solo sul fronte dei Social Network, ma anche, e soprattutto, sull’enorme business del Travel 2.0. Meditate operatori turistici, meditate.

 

E tu, cosa ne pensi delle recenti funzionalità introdotte recentemente daGoogle+? Ritieni che esse, insieme all’intera offerta Google+, siano davvero in grado di competere concretamente con un colosso comeFacebook? Quali strategie distributive e promozionali potrà introdurre sul mercato nel breve e medio periodo il più popolare Social Network del mondo per contrastare l’avanzata di Google+? In che modo dovrebbero orientarsi gli operatori turistici per trarre beneficio dall’utilizzo di questepiattaforme Social? Quali scenari intravedi per la filiera distributiva online alla luce delle innovazioni introdotte dai Social Network sia in termini di servizio che di prodotto?

 

Che tu sia un operatore turistico di lungo corso o un appassionato di Social Media, distribuzione online, Travel 2.0, Web Marketing, motori di ricerca, SEO (Search Engine Optimization), tecnologie Mobile al servizio del comparto turistico e Turismo in generale, raccontaci la tuatestimonianza in presa diretta e condividila con tutti i lettori del blog Turismo Uninform.

 

Pubblica subito un tuo commento sul nostro blog dedicato al Turismo a dai voce a tutte le tue opinioni segnalandoci tempestivamente ogni tuosuggerimento, consiglio, raccomandazione e best practice che ritieni più efficace per il comparto della distribuzione online e per l’utilizzo distrategie Social. Saremo più che lieti di poterne discutere insieme ed approfondire il dibattito dedicato al futuro del Turismo online.

 

Continua a seguire il blog Turismo Uninform

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.



Utilizziamo i cookie, anche di terze parti e di profilazione, per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito ed inviarti messaggi promozionali personalizzati. Navigando accetterai l'uso di tali cookies - Leggi l'informativa